Mercoledì 10 Agosto 2022 | 10:31

In Puglia e Basilicata

La testimonianza

Coronavirus, 50 studenti baresi in Erasmus sono bloccati a Lisbona

Le illusioni pericolose nel segno del «popolo»

Non riescono a rientrare, lettera dei consiglieri Pd a Decaro

04 Aprile 2020

Redazione online

BARI - «Purtroppo, in questo difficile momento, abbiamo ricevute numerose segnalazioni di studenti italiani attualmente all’estero per progetti Erasmus che hanno grosse difficoltà a rientrare in Italia soprattutto perché nei Paesi dove attualmente studiano la situazione sanitaria peggiora di giorno in giorno sempre a causa della pandemia in atto. Solo nella città di Lisbona sono più di cinquanta le richieste di rientro».

Lo scrivono in una lettera inviata al sindaco Antonio Decaro e ai rettori di Università e Politecnico di Bari i consiglieri comunali del gruppo del Pd. «Poiché la situazione peggiora di giorno in giorno - evidenziano - e queste studentesse e questi studenti, pur manifestando il forte desiderio di rientrare in Italia, non riescono a soddisfare il desiderio proprio e delle proprie famiglie, vi chiediamo di intercedere presso il Governo ed in particolare presso il ministro degli Esteri e presso il ministro dell’Università e della Ricerca affinché mettano in campo tutte le misure atte ad agevolare repentinamente, anche con logistica dedicata, l'immediato rientro in Italia».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725