Giovedì 04 Giugno 2020 | 17:41

NEWS DALLA SEZIONE

operazione gdf
Bari, frode fiscale: sigilli a beni per 3,7mln di euro a società rifiuti

Bari, frode fiscale: sigilli a beni per 3,7mln di euro a società rifiuti Tradeco

 
La donazione
Fase 2, Confagricoltura Bari regala oltre 5mila mascherine a operai agricoli

Fase 2, Confagricoltura Bari regala oltre 5mila mascherine a operai agricoli

 
Post Covid 19
Record di rientri in Puglia: oltre 20mila persone registrate in meno di 24 ore

Record di rientri in Puglia: oltre 20mila persone registrate in meno di 24h. Lopalco: «Potrebbero esserci dei contagiati»

 
Lutto in città
Bari, addio a Max Paganini: amministratore della Mater Dei e del Gruppo CBH

Bari, addio a Max Paganini: amministratore della Mater Dei e del Gruppo CBH

 
Il caso
Bari, in 20 protestano davanti Consiglio Regione per parco Costa Ripagnola

Bari, in 20 protestano davanti Consiglio Regione per parco Costa Ripagnola

 
Tecnologia
«Immuni, applicazione pericolosa e inutile»

«Immuni, applicazione pericolosa e inutile», il parere dell'avvocato

 
Il racconto
Francesca Mangiatordi e  Elena Pagliarini

«Vi racconto i 100 giorni dell’inferno a Cremona», la testimonianza di una dottoressa di Altamura

 
l'iniziativa
Turi, il Covid non ferma la Sagra della Ciliegia Ferrovia, che diventa itinerante e solidale

Turi, il Covid non ferma la Sagra della Ciliegia Ferrovia, che diventa itinerante e solidale

 
la storia
«La nostra odissea burocratica»: hanno compilato 15 autocertificazioni per tornare da Londra a Bari

«La nostra odissea burocratica»: 15 autocertificazioni per tornare da Londra a Bari

 

Il Biancorosso

serie C
C’è aria di fronda tra i club: il Bari vuole palla al centro

C’è aria di fronda tra i club: il Bari vuole palla al centro

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaLa richiesta
Fase 3, la Basilicata chiede ad Arcuri altri 300mila tamponi

Fase 3, la Basilicata chiede ad Arcuri altri 300mila tamponi

 
Barioperazione gdf
Bari, frode fiscale: sigilli a beni per 3,7mln di euro a società rifiuti

Bari, frode fiscale: sigilli a beni per 3,7mln di euro a società rifiuti Tradeco

 
FoggiaI provvedimenti
Tre casi di stalking nel Foggiano: tra questi una 26enne che molestava una sua ex amica

Tre casi di stalking nel Foggiano: tra questi una 26enne che molestava una sua ex amica

 
Tarantole nuove date
Mittal, a Taranto ispezione dei commissari ex Ilva dall'8 al 10 giugno

Mittal, a Taranto ispezione dei commissari ex Ilva dall'8 al 10 giugno. Dal 6 giugno 9 settimane di Cig per 8mila operai

 
Materaripresa
Sindaco De Ruggieri: «A Matera non ci sono più casi di Coronavirus»

Sindaco De Ruggieri: «A Matera non ci sono più casi di Coronavirus»

 
Leccenel salento
Ugento, brucia auto maresciallo Polizia Locale: indagano i cc

Ugento, brucia auto maresciallo Polizia Locale: indagano i cc

 
BrindisiL'intimidazione
Ostuni, incendiata auto a ex sindaco

Ostuni, incendiata auto in pieno giorno: terzo attentato all' ex sindaco

 

i più letti

Emergenza coronavirus

Bari, caos supermercati: cacciata gente senza mascherina (non obbligatoria) ma la responsabilità dei gestori si «ferma» all'ingresso

In via Eritrea, a Madonnella, alcune persone (soprattutto anziane) allontanate dalla Polizia locale perchè prive di mascherine che, oltre ad essere introvabili, non sono previste da alcuna norma

Bari, due auto pirata investono pedoni e scappano: polizia locale intercetta conducenti

«Chi è senza mascherina e guanti, via via». Polemiche a Bari per l'intervento di una pattuglia della Polizia locale davanti a un supermercato in via Eritrea, a Madonnella, dove sono state allontanate alcune persone - soprattutto anziani - che erano all'esterno ed in fila in attesa di poter entrare. Secondo quanto hanno raccontato alcuni testimoni, i vigili giunti poco dopole 10 a bordo di un'auto con i colori di istituto, sono usciti dal mezzo e hanno urlato «Cos'è questo assembramento? Via». E hanno invitato ad allontanarsi dalla fila coloro che non indossavano «mascherina e guanti».

Una affermazione che ha lasciato sbigottiti quanti erano in attesa. Primo, perchè le norme in vigore non obbligano i cittadini ad usare mascherine e guanti; secondo - aspetto principale - è che tali dispositivi di protezione sono praticamente introvabili oppure c'è un vergognoso mercato nero che non si riesce a debellare. Quindi se si volesse obbligare - giustamente - la gente a utilizzare ulteriori protezioni durante le uscite per necessità, bisognerebbe mettere tutti - e soprattutto gli anziani - nelle condizioni di poter avere una mascherina e un paio di guanti informandoli peraltro sul corretto utilizzo perchè diversamente verrebbe vanificato ogni sforzo.

Secondo la Polizia locale - che ribadisce il suo intervento solo per evitare assembramenti - il problema riguarderebbe i piccoli market al contrario di quelli più grossi che avrebbero un servizio all'ingresso. Ma il vero nono restano gli assembramenti in strada: per farla breve, insomma, la responsabilità dei gestori dei supermercati si fermerebbe all'ingresso del negozio, ignorando quanto accadrebbe all'esterno.

Una situazione che, con l'aumento dei contagi a livello nazionale e nel momento in cui il governo starebbe per varare nuove misure restrittive, forse suggerirebbe ulteriori azioni di responsabilità da parte di coloro che gestiscono i supermercati garantendo la sicurezza dei dipendenti ma anche - e soprattutto - quello dei clienti al di là degli avvisi che limitano l'accesso a massimo due o tre persone per volta (posizionando una guardia giurata all'ingresso), e senza tener conto di quanto succede fuori. Perchè, se dovesse avvenire un contagio di un cliente in attesa, inevitabilmente tale circostanza provocherebbe una reazione a catena rischiando di colpire anche l'interno del locale.

Quindi, visto che gli unici che al momento stanno riuscendo a salvare (o incrementare) i loro fatturati sono - tra gli altri - i gestori dei supermercati e delle grosse catene, in un momento così difficile contribuire in quale modo ad evitare assembramenti potenziando il servizio a domicilio o circoscrivendo un numero massimo di presenze all'esterno e in qualche modo gestirle, si rivelerebbe magari più utile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie