Sabato 05 Dicembre 2020 | 09:44

NEWS DALLA SEZIONE

beni storici
Ruvo di Puglia, museo Jatta chiuso in attesa di restauro: Sisto e D'Attis (Fi) interrogano Franceschini

Ruvo di Puglia, museo Jatta chiuso in attesa di restauro: Sisto e D'Attis (Fi) interrogano Franceschini

 
«Bari Social Kids & Teen»
Bari, al via la prima biblioteca su due ruote: letture animate e consegna libri a domicilio

Bari, al via la prima biblioteca su due ruote: letture animate e consegna libri a domicilio

 
la tradizione
Bari Vecchia, presepi solo per pochi intimi. Gli organizzatori: «Li allestiremo»

Bari Vecchia, presepi solo per pochi intimi. Gli organizzatori: «Li allestiremo»

 
Ospedale Covid
Acquaviva, l'ospedale Miulli diventa set di una fiction: scoppia la polemica

Acquaviva, l'ospedale Miulli diventa set di una fiction: scoppia la polemica

 
nel Barese
Grumo Appula, in casa un market della droga con tanto di avvisi alla clientela: un arresto e una denuncia

Grumo Appula, in casa un market della droga con tanto di avvisi alla clientela: un arresto e una denuncia

 
L'indagine
Bari, legionella al Policlinico: gli indagati salgono a 7

Bari, legionella al Policlinico: salgono a 7 gli indagati. Interrogatori per interdizione manager

 
emergenza coronavirus
Monopoli, focolaio Covid in Rssa: sale a 17 numero decessi e 31 ancora positivi

Monopoli, focolaio Covid in Rssa: sale a 17 numero decessi e 31 ancora positivi

 
Emergenza contagi
Altamura, da domani attivo centro per effettuare 20mila tamponi antigenici

Altamura, da domani attivo centro per effettuare fino a 400 tamponi antigenici al giorno

 
Il caso dress code
Bari, processo «dress code»: sollevata eccezione su competenza Tribunale

Bari, caso Bellomo, la difesa dell'ex giudice: «Via il processo da Bari»

 
Bari vecchia, lavori fermi da un anno, scuse pubbliche di Decaro: «Abbiamo sbagliato»

Bari vecchia, lavori fermi da un anno, scuse pubbliche di Decaro: «Abbiamo sbagliato»

 

Il Biancorosso

Serie C
Domani Paganese-Bari, mister Auteri: «Avversario rognoso»

Domani Paganese-Bari, mister Auteri: «Avversario rognoso»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Foggiail processo
Foggia, maltrattamenti alunni asilo: a gennaio 4 maestre davanti Gup

Foggia, maltrattamenti alunni asilo: a gennaio 4 maestre davanti Gup

 
Tarantoil 9 dicembre
Mittal Taranto, Emiliano e Melucci: convocato tavolo per Accordo di programma

Mittal Taranto, Emiliano e Melucci: convocato tavolo per Accordo di programma

 
Covid news h 24L'emergenza
Bat, due ambulanze Covid attive da domani su Andria e Trani

Bat, due ambulanze Covid attive da domani su Andria e Trani

 
Leccel'emergenza
Provincia Lecce, controlli anti Covid: dipendenti e consiglieri tutti negativi

Provincia Lecce, controlli anti Covid: dipendenti e consiglieri tutti negativi

 
Baribeni storici
Ruvo di Puglia, museo Jatta chiuso in attesa di restauro: Sisto e D'Attis (Fi) interrogano Franceschini

Ruvo di Puglia, museo Jatta chiuso in attesa di restauro: Sisto e D'Attis (Fi) interrogano Franceschini

 
Materasanità
Matera, l'ospedale non si tocca: «Scongiurata chiusura reparti»

Matera, l'ospedale non si tocca: «Scongiurata chiusura reparti»

 
PotenzaNel Potentino
Non solo Covid: da Senise storia di Nicola, colpito da un virus che ha 3 casi al mondo

Non solo Covid: da Senise storia di Nicola, colpito da un virus che ha 3 casi al mondo

 
Brindisinel Brindisino
Oria, nasce il «teatro da asporto»: gli spettacoli arrivano sotto casa

Oria, nasce il «teatro da asporto»: gli spettacoli arrivano sotto casa

 

i più letti

L'anomalia

Bitonto, a 12 anni restituisce il cell ai genitori: «È noioso, preferisco suonare»

La scelta di uno studente pugliese: due domeniche fa ha lasciato il cellulare nello zaino del padre in una busta

Bitonto, a 12 anni restituisce il cell ai genitori: «È noioso preferisco suonare»

BITONTO - Un ragazzino di 12 anni di Bitonto, in controtendenza con i suoi coetanei, ha messo in una busta lo smartphone che aveva ricevuto nel 2015 consegnandolo segretamente, al padre, facendoglielo trovare nel suo zaino, dove lui conserva i suoi documenti. «Lo trovo noioso, preferisco suonare» si è giustificato il bambino davanti alle facce allibite di mamma e papà: «Così ho più tempo anche per realizzare uno dei miei sogni: diventare batterista».

L'episodio, singolare in una società dove i bambini sono particolarmente attratti dalla tecnologia, si è verificato due domeniche fa, ma è salito alla cronaca per la sua peculiarità attraverso il tam tam del web. A lanciare la notizia è stato il quotidiano La Stampa che ha intervistato il piccolo prodigio pugliese e i suoi genitori.

«All'inizio non ho dato peso alla cosa - ha dichiarato il papà Alessandro - mi è sembrato strano solo che anche il secondo giorno il telefono è rimasto lì». Quando però ha chiesto spiegazioni al figlio il 12enne ha replicato: «Ti sto dando indietro il cellulare, papà, non ne posso più. Mi sono stancato di esser come tutti gli altri». I genitori hanno assecondato la scelta del piccolo che ora, a suo dire, spende meglio il suo tempo dedicandolo alle sue passioni: niente più social e display illuminati anche di notte. Prima il ritmo del tempo andava a rallentatore, dettato dalla monotonia tecnologica, adesso il giovane suona la batteria, gioca a tennis più tempo e le ore volano.

Le difficoltà non sono certo mancate, disintossicarsi dalla tecnologia non è così semplice, ma dopo i primi 3 giorni di rodaggio la forza di volontà di questo 12enne l'ha portato a distinguersi dalla massa, diventando un piccolo eroe moderno. Chissà se questo non sia il primo passo verso un mondo nuovo in cui ci sono meno facce incollate allo schermo che vivono una realtà virtuale e più "bambini" che ritornano in strada a giocare come si faceva poco meno di 15 anni fa. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie