Domenica 16 Giugno 2019 | 21:32

NEWS DALLA SEZIONE

Incidente stradale
Putignano, tre ciclisti travolti sulla statale 172: uno è grave + VIDEO +

Putignano, tre ciclisti travolti sulla statale 172: uno è grave

 
Dopo la demolizione
Bari, Punta Perotti suoli da restituire «Lì è un abuso il parco pubblico»

Bari, Punta Perotti suoli da restituire «Lì è un abuso il parco pubblico»

 
Lieto evento
Torre Quetta, si schiudono le uova di fratini: ecco i 6 "cuccioli"

Torre Quetta, si schiudono le uova di fratini: ecco i 6 "cuccioli"

 
Tecnologia
Gravina, parcheggi a pagamento? Incubo finito: si paga con un'app

Gravina, parcheggi a pagamento? Incubo finito: si paga con un'app

 
Disagi in città
Bari, ponte di via Traiano: scaletta è inagibile ma si passa lo stesso

Bari, ponte di via Traiano: scaletta è inagibile ma si passa lo stesso

 
Sul tratto Bari-Putignano
Fse, lavori sulle rete ferroviaria da domani chiuse 8 stazioni

Ferrovie Sud Est, lavori sulle rete ferroviaria: da domani chiuse 8 stazioni

 
Il progetto
Bari, Goldman Sachs investe nella musica lirica per aiutare ragazzi a rischio

Bari, Goldman Sachs investe nella musica lirica per aiutare ragazzi a rischio

 
Puglia Food Award 2019
Puglia, l'oscar delle eccellenze agroalimentari vinto dal miele di BeeGold

Puglia, l'oscar delle eccellenze agroalimentari vinto dal miele di BeeGold

 
Il vademecum
Vacanze prenotate online, 8 consigli della polizia postale per evitare le truffe

Vacanze prenotate online, 8 consigli della polizia postale per evitare le truffe

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Il Monopoli sulle tracce di Barretoriparte dalla Puglia l'avventura ?

Il Monopoli sulle tracce di Barreto, riparte dalla Puglia l'avventura ?

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceL'incidente
Cavallino, ragazze travolte da auto pirata: una 22enne è in comaE a Putignano investiti 3 ciclisti

Cavallino, due ragazze in scooter travolte da auto pirata: 22enne in coma
E a Putignano investiti 3 ciclisti Vd

 
BariIncidente stradale
Putignano, tre ciclisti travolti sulla statale 172: uno è grave + VIDEO +

Putignano, tre ciclisti travolti sulla statale 172: uno è grave

 
TarantoL'annuncio
Taranto, pompiere morto in servizio: il distaccamento sarà a suo nome

Taranto, pompiere morto in servizio: il distaccamento sarà a suo nome

 
HomeSport
Vela, regata Brindisi-Corfù: il vento sposta traguardo a Merlera

Vela, regata Brindisi-Corfù: il vento sposta traguardo a Merlera

 
MateraL'annuncio dell'ANAS
Viabilità, arriva lo spartitraffico sulla Basentana

Viabilità, arriva lo spartitraffico sulla Basentana

 
PotenzaLa richiesta
S. Carlo di Potenza, l’ira degli esclusi al concorso per infermieri

S. Carlo di Potenza, l’ira degli esclusi al concorso per infermieri

 
FoggiaL'atto di accusa
Foggia, case a luci rosse: 50 euro al giorno d'affitto per prostituirsi

Foggia, case a luci rosse: 50 euro al giorno d'affitto per prostituirsi

 
BatTragedia sfiorata
Sedicenne cade a Trani dal muro della Villa sul mare: paura e fratture

Sedicenne cade a Trani dal muro della Villa sul mare: paura e fratture

 

i più letti

I fatti nel 2013

Bari, morì per emorragia dopo intervento al cuore: assolto cardiologo

La donna, 50 anni, si sottopose a un intervento nella clinica Santa Maria di Bari

sanità medici salute

Sanità

La Corte di Appello di Bari ha assolto il cardiologo-emodinamista barese Gaetano Contegiacomo "perché il fatto non sussiste» dall’accusa di omicidio colposo con riferimento alla morte di una paziente 50enne deceduta il 16 settembre 2013 a causa di una emorragia dopo un intervento di riparazione endovascolare di aneurisma dell’aorta toracica nella clinica Santa Maria di Bari.
In primo grado, nel gennaio 2017, al termine di un processo celebrato con il rito abbreviato, il medico era stato condannato ad un anno di reclusione (pena sospesa), perché stando alla iniziale ricostruzione dei fatti, non avrebbe valutato correttamente il tipo di intervento da eseguire, provocando la rottura di un’arteria con conseguente emorragia.

Nel processo d’appello i giudici hanno disposto una nuova perizia medico-legale che ha ribaltato le conclusioni della precedente perizia, stabilendo che il cardiologo "nell’esecuzione dell’intervento di Tevar per fronteggiare una grave dilatazione aneurismatica fusiforme dell’aorta discendente, ha agito in perfetta aderenza alle linee guida e buone pratiche assistenziali accreditate dalla comunità scientifica - spiegano i difensori, gli avvocati Gaetano Carrieri e Michele Laforgia - e che l’evento emorragico ha rappresentato una delle possibili complicanze previste in letteratura, quale ineluttabile conseguenza di tale pratica chirurgica».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE