Venerdì 24 Maggio 2019 | 15:17

NEWS DALLA SEZIONE

I fatti nel 2013
Bari, morì per emorragia dopo intervento al cuore: assolto cardiologo

Bari, morì per emorragia dopo intervento al cuore: assolto cardiologo

 
Nel barese
Santeramo in Colle: rapina 14 negozi, arrestato 50enne, incastrato da telecamere

Santeramo: rapina 14 negozi, incastrato da telecamere

 
Il candidato
Comunali, Di Rella: centrodestra alternativa al declino

Comunali Bari, Di Rella: centrodestra alternativa al declino

 
Con Mayo Clinic
Tumori fegato: ospedale Castellana avvia partnership in Usa

Tumori fegato: ospedale Castellana avvia partnership in Usa

 
Di Monopoli
Ingegneria, a Bari laurea honoris causa all'imprenditore Vito Pertosa

Ingegneria, a Bari laurea honoris causa all'imprenditore Vito Pertosa

 
L'intervista
«A giugno arriva un decreto contro le morti bianche»

«A giugno arriva un decreto contro le morti bianche»

 
Il naufragio
Naufragio Norman Atlantic: permanenza del relitto ha danneggiato porto Bari

Norman Atlantic, gup dice no a nuovo sequestro. Autorità: danni al porto

 
Ambiente
Yacht a energia pulita: nella gara a Monaco c'è un team barese

Yacht a energia pulita: nella gara a Monaco c'è un team barese

 
sud-est barese
Xylella, da osservatorio regionale nuova mappa aree a rischio

Xylella, da osservatorio regionale nuova mappa aree a rischio

 

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
Bellinazzo.: "Il Bari in serie A un affareVarrebbe tra i 70 e gli 80 milioni di euro"

Bellinazzo: «Bari in serie A un affare tra i 70 e gli 80 mln di euro»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariI fatti nel 2013
Bari, morì per emorragia dopo intervento al cuore: assolto cardiologo

Bari, morì per emorragia dopo intervento al cuore: assolto cardiologo

 
BatOrrore nella Bat
Andria: molestie sessuali e foto osé a bimbo di 11 anni, arrestato 22enne

Andria: molestie sessuali e foto osé a bimbo di 11 anni, arrestato 22enne

 
TarantoDalla polizia
Taranto, ferì uomo davanti a circolo, arrestato 27enne

Taranto, ferì uomo davanti a circolo, arrestato 27enne

 
BrindisiLa segnalazione
Brindisi: cous-cous a mensa, i genitori protestano

Brindisi: cous-cous a mensa, i genitori protestano

 
LecceMelendugno
Tap, su tracciato nuovo progetto spuntano coralli: verifiche

Tap, su tracciato nuovo progetto spuntano coralli: verifiche

 
MateraSanità
Ospedale Tinchi, il nuovo assessore si vergogna: non è dignitoso

Ospedale Tinchi, nuovo assessore si vergogna: non è dignitoso

 
PotenzaStatale 653
Sinnica, riaperto dopo 3 mesi il tratto di Senise chiuso per frana

Sinnica, riaperto dopo 3 mesi il tratto di Senise chiuso per frana

 

i più letti

Università

Appelli, tasse e orari di ricevimento: nasce l'app MyUniba, tutte le informazioni sul telefonino

Creata dagli studenti offre notizie su segreterie, bacheche dei professori e tanto altro

Palazzo Ateneo sito in Piazza Umberto I, 1, 70121 Bari

«L’abbiamo desiderata tanto e adesso è diventata realtà, presente sugli smartphone di moltissimi studenti i quali non hanno atteso un attimo per scaricarla: tutti volevano conoscere MyUniba». È dunque nata l’applicazione che tende a eliminare file in segreteria, spole da un ufficio all’altro, code agli sportelli, ricerche di bacheche, carte e informazioni sparse. Da oggi gli studenti che frequentano l’Ateneo barese possono fare tutto sull’app voluta e pensata proprio dagli studenti. Sarà così possibile sapere gli appelli per ogni insegnamento e prenotarsi, consultare il libretto, verificare la propria media e il punteggio base della laurea oppure lo stato dei pagamenti delle tasse, compilare i questionari di valutazione della didattica necessari per prenotarsi agli appelli d’esame, ricevere messaggi e notifiche.


«L’applicazione, disponibile per Android e iOS, è nata da una richiesta dei rappresentanti degli studenti della coalizione “UP - Università Protagonista” che risale al mese di maggio del 2017 - spiega Domenico Pinto, senatore accademico della coalizione UP - Alla richiesta è seguito il tavolo di progettazione e sviluppo dell’app, fatto dal Cineca con la collaborazione del Centro servizi informatici dell’Ateneo e delle rappresentanze studentesche. Dopo le versioni demo per testare l’app e migliorarla sempre più, è stata quindi presentata nel corso della Giornata della trasparenza UniBa, e adesso cresce la sua diffusione nella popolazione studentesca».


Ma come funziona MyUniba? Dopo averla scaricata gratuitamente dallo store si accede all’applicazione tramite le proprie credenziali Esse3 (basta inserirle una sola volta per poter usufruire, in qualsiasi momento, di tutti i suoi servizi). È possibile personalizzare la home inserendo le sezioni preferite e maggiormente consultate. Particolarmente utili anche le sezioni dedicate alla registrazione ad Almaurea, che reindirizza i laureandi direttamente alla piattaforma per potersi registrare e compilare il questionario, obbligatorio per i laureandi, ad Erasmus, a Scerpa che reindirizza alla piattaforma UniBa dalla quale i laureandi possono controllare online lo stato di preparazione della propria pergamena di laurea. Preziose ancora le sezioni DiversAbilità, che reindirizza gli utenti alla pagina dell’Ufficio Disabilità dell’Università barese, Portiamo Valore, che dà diretto accesso alla piattaforma gestita dall’Agenzia per il Placement dell’Ateneo che offre un’importante funzione di ponte tra Università e mondo del lavoro.


«Il nome è stato proposto al Centro servizi informatici dalla coalizione “UP-Università Protagonista” - dice ancora Pinto - in seguito ad un sondaggio sulla nostra pagina Facebook. Il nome “MyUniba” è stato quello più votato dagli studenti con ben 1440 preferenze».
Ma l’app è ancora in fase di miglioramento. «C’è ancora tanto lavoro da fare - conclude il rappresentante di Università Protagonista - e su alcuni punti abbiamo già espresso nel tavolo di progettazione e sviluppo dell’app le nostre proposte, come aumentare il numero delle lingue disponibili (attualmente sono solo l’italiano e l’inglese) o prevedere tra le impostazioni degli ausili per la lettura per persone ipovedenti, al fine di rendere l’app maggiormente inclusiva».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400