Venerdì 24 Maggio 2019 | 11:24

NEWS DALLA SEZIONE

Nel barese
Santeramo in Colle: rapina 14 negozi, arrestato 50enne, incastrato da telecamere

Santeramo: rapina 14 negozi, incastrato da telecamere

 
Il candidato
Comunali, Di Rella: centrodestra alternativa al declino

Comunali Bari, Di Rella: centrodestra alternativa al declino

 
Con Mayo Clinic
Tumori fegato: ospedale Castellana avvia partnership in Usa

Tumori fegato: ospedale Castellana avvia partnership in Usa

 
Di Monopoli
Ingegneria, a Bari laurea honoris causa all'imprenditore Vito Pertosa

Ingegneria, a Bari laurea honoris causa all'imprenditore Vito Pertosa

 
L'intervista
«A giugno arriva un decreto contro le morti bianche»

«A giugno arriva un decreto contro le morti bianche»

 
Il naufragio
Naufragio Norman Atlantic: permanenza del relitto ha danneggiato porto Bari

Norman Atlantic, gup dice no a nuovo sequestro. Autorità: danni al porto

 
Ambiente
Yacht a energia pulita: nella gara a Monaco c'è un team barese

Yacht a energia pulita: nella gara a Monaco c'è un team barese

 
sud-est barese
Xylella, da osservatorio regionale nuova mappa aree a rischio

Xylella, da osservatorio regionale nuova mappa aree a rischio

 
L'operazione
Assalto in banca a Bari: polizia arresta 7 persone tra la Puglia, Roma e Napoli

Assaltarono bancomat e portavalori a Bari: 7 arresti tra Puglia, Roma e Napoli

 
La guardia costiera
Bari, sequestrati oltre 6 quintali di tonno: il pesce dato in beneficenza

Bari, sequestrati oltre 6 quintali di tonno: pesce in beneficenza

 

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
Bellinazzo.: "Il Bari in serie A un affareVarrebbe tra i 70 e gli 80 milioni di euro"

Bellinazzo: «Bari in serie A un affare tra i 70 e gli 80 mln di euro»

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaL'episodio ad aprile
Calci e pugni a trans vicino stazione Foggia: arrestati in 4, due minorenni

Calci e pugni a trans vicino stazione Foggia: arrestati in 4, due minorenni

 
HomeLa sentenza
Spinazzola, Tar boccia aumento Irpef: Comune restituirà soldi ai cittadini?

Spinazzola, Tar boccia aumento Irpef: Comune restituirà soldi ai cittadini?

 
TarantoDalla polizia
Taranto, ferì uomo davanti a circolo, arrestato 27enne

Taranto, ferì uomo davanti a circolo, arrestato 27enne

 
BrindisiLa segnalazione
Brindisi: cous-cous a mensa, i genitori protestano

Brindisi: cous-cous a mensa, i genitori protestano

 
BariNel barese
Santeramo in Colle: rapina 14 negozi, arrestato 50enne, incastrato da telecamere

Santeramo: rapina 14 negozi, incastrato da telecamere

 
LecceMelendugno
Tap, su tracciato nuovo progetto spuntano coralli: verifiche

Tap, su tracciato nuovo progetto spuntano coralli: verifiche

 
MateraSanità
Ospedale Tinchi, il nuovo assessore si vergogna: non è dignitoso

Ospedale Tinchi, nuovo assessore si vergogna: non è dignitoso

 
PotenzaStatale 653
Sinnica, riaperto dopo 3 mesi il tratto di Senise chiuso per frana

Sinnica, riaperto dopo 3 mesi il tratto di Senise chiuso per frana

 

i più letti

Corte di Appello

Bari, su Punta Perotti giudici si riservano altro maxi risarcimento da 30 mln

Dopo Matarrese, che ha chiesto 487 milioni, ora i magistrati si riservano altra causa dagli Andidero

abattimento dei palazzi di Punta Perotti

La Corte di Appello di Bari si è riservata di decidere sulla richiesta di risarcimento danni, pari a complessivi 30 milioni di euro circa, avanzata dalla società Mabar della famiglia Andidero nei confronti del Comune di Bari, nell’ambito del procedimento civile sulla vicenda di Punta Perotti, i palazzi costruiti sul lungomare Sud di Bari e poi dichiarati abusivi e demoliti nel 2006.
I giudici, gli stessi che nelle scorse settimane si sono pronunciati su una causa gemella che vede contrapposta al Comune la società Sud Fondi della famiglia Matarrese, potrebbero disporre - come già fatto in quel procedimento - una perizia per quantificare spese e danni. Nell’udienza che si è celebrata oggi c'è stata discussione orale della causa. Il legale della società Mabar, l’avvocato Francesco Biga, ha insistito per la perizia e il riconoscimento dei danni.

In primo grado, nel 2014, il Tribunale aveva rigettato la richiesta di risarcimento ritenendo che la somma liquidata dalla Corte europea dei diritti dell’uomo, pari a 9,5 milioni di euro, comprendesse anche questi danni. La difesa ha però spiegato che la domanda si fonda su presupposti diversi. Strasburgo si è pronunciata nel 2012 sulla illegittimità della confisca, condannato lo Stato italiano a liquidare i costi di costruzione delle opere edilizie demolite dal Comune e il mancato godimento dei suoli nel periodo della confisca, dal giugno 2001 a novembre 2010. I giudici civili, invece, sono chiamati a valutare eventuali danni causati dal Comune e relativi alla edificabilità dei suoli sui quali furono realizzate le lottizzazioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400