Venerdì 14 Dicembre 2018 | 16:33

NEWS DALLA SEZIONE

Da un'auto parcheggiata
Rubarono a Bari chiavi di una casa a Molfetta e la svaligiarono: arrestati

Rubarono a Bari chiavi di una casa a Molfetta e la svaligiarono: arrestati

 
L'iniziativa
Rutigliano: nel parco urbano giostrine per i bimbi disabili

Rutigliano: nel parco urbano giostrine per i bimbi disabili

 
Trasporti in Puglia
Ferrotramviaria, da gennaio riapre la Ruvo-Corato, per Andria servono 2 anni

Ferrotramviaria, da gennaio riapre la Ruvo-Corato

 
Università
Intelligenza artificiale e Big Data al Politecnico di Bari: progetto pilota con Microsoft

Intelligenza artificiale e Big Data al Politecnico di Bari: progetto pilota con Microsoft

 
Occupazione
Bari, protesta dei lavoratori Cara: rischio tagli del 50% sulle pulizie

Bari, protesta dei lavoratori Cara: rischio tagli del 50% sulle pulizie

 
Il caso
Bari, bimbo morto per polmonite in ospedale: oggi l'autopsia

Bari, bimbo morto in ospedale: l'autopsia conferma il decesso per polmonite

 
Dalla digos
Terrorismo: fermato somalo a Bari per pericolo di fuga

Terrorismo: fermato somalo a Bari per pericolo di fuga

 
IL caso luminarie
Meraviglioso Natale: tra le 'casette' carenze igieniche e irregolarità, multe dei Nas

Polignano, blitz dei Cc: multe e irregolarità igieniche al Villaggio di Natale

 
La storia
Niente più carri a Carnevale: oggi Gino restaura presepi

Niente più carri a Carnevale: oggi Gino restaura presepi

 
Musica e letture
Il volo di Smikrà: a Bari omaggio alla compagna di D'Annunzio

Il volo di Smikrà: a Bari omaggio alla compagna di D'Annunzio

 

Il caso

Polignano, litiga a cena con l'ex suocero e si vendica sparando contro la sua auto: 2 arresti

Si tratta di un 33enne e un 37enne, pregiudicati,  che lo scorso 22 ottobre, dopo un diverbio nato durante una cena ad un ristorante hanno aggredito a colpi di arma da fuoco l'auto del fratello e del padre della donna

Polignano, lite a cena con l'ex suocero e si vendica sparando contro la sua auto: 2 arresti

POLIGNANO - Prima la discussione al ristorante con i parenti dell'ex moglie, poi l'agguato sotto casa a colpi di pistola, per questo i carabinieri della Compagnia di Monopoli (BA)  hanno arrestato due pregiudicati di Polignano a Mare in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare per i reati di porto abusivo di arma da fuoco, esplosione di colpi di arma e danneggiamento.

Si tratta di un 33enne e un 37enne, pregiudicati, che lo scorso 22 ottobre, dopo un diverbio nato durante una cena in un ristorante della zona tra il 33enne e i parenti dell'ex moglie dell'uomo, hanno aggredito a colpi di arma da fuoco l'auto del fratello e del padre 60enne della donna. Sedata la rissa tra i familiari della ex compagna del pregiudicato e i suoi amici, il 33enne ha minacciato l'ex suocero affermando che gliel'avrebbe fatta pagare presto. Poco dopo l'uomo, insieme al 37enne, dopo essersi armati, sono saliti a bordo di una autovettura di grossa cilindrata e hanno atteso il rientro a casa di padre e figlio, per vendicarsi con un agguato: sparando 5 colpi di pistola calibro 38 contro l'auto dell'ex suocero parcheggiata davanti la loro abitazione.

Immediatamente sono scattate le indagini dei Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Monopoli e della Stazione di Polignano a Mare, e grazie alle telecamere i due sono stati rintracciati e messi ai domiciliari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400