Sabato 21 Settembre 2019 | 19:34

NEWS DALLA SEZIONE

A bari
Assenteismo al Di Venere: senologo condannato a 2 anni, il pomeriggio passeggiava in scooter

Assenteismo al Di Venere: 2 anni al senologo, il pomeriggio passeggiava in scooter

 
Nel Barese
Terlizzi, pioggia di calcinacci negli ambulatori: interdetta zona ospedale Sarcone

Terlizzi, pioggia di calcinacci negli ambulatori: interdetta zona ospedale Sarcone

 
Il rapporto sanità
Umanizzazione ospedali, Bari sul podio con Santa Maria e San Paolo

Umanizzazione cure, Bari sul podio con Santa Maria e San Paolo

 
Negli ospedali
Monopoli e Molfetta, i furbetti del cartellino: in arrivo 20 licenziamenti

Monopoli e Molfetta, i furbetti del cartellino: in arrivo 20 licenziamenti

 
I controlli
Bari, controlli della Gdf: beccati 159 lavoratori in «nero»

Altamura, Gdf scopre 13 lavoratori in nero in azienda bibite: ora tutti assunti

 
Nella notte
Bari, furto in stazione di servizio con inseguimento: 2 arresti e 2 ricercati

Bari, furto in stazione di servizio con inseguimento: 2 arresti e 2 ricercati

 
Arte
Molfetta si trasforma in capitale della scultura

Molfetta si trasforma in capitale della scultura

 
L'inchiesta
Carbonara, medici in trincea. Lo sfogo del direttore: «Nessuna regola, tante aggressioni»

Carbonara, medici in trincea. Lo sfogo del direttore: «Nessuna regola, tante aggressioni»

 
La decisione
Ucciso per errore a Carbonara, Cassazione: «Si farà nuovo processo»

Ucciso per errore a Carbonara, Cassazione: «Si farà nuovo processo»

 

Il Biancorosso

Calcio
Folorunsho rialza il Bari: «Noi i più forti della C»

Folorunsho rialza il Bari: «Noi i più forti della C»

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceDue operazioni
Lecce, nel garage droga e 4mila euro in contanti: 2 arresti

Fiumi di droga in Salento, recuperati 12mila euro in contanti: 3 arresti

 
TarantoDai carabinieri
Taranto, non accetta la fine della relazione e perseguita ex moglie e figli: arrestato

Taranto, non accetta la fine della relazione e perseguita ex moglie e figli: arrestato

 
BatL'annuncio
Istituto per il Medioevo: Barletta sarà sede per il Sud

Istituto per il Medioevo: Barletta sarà sede per il Sud

 
BariA bari
Assenteismo al Di Venere: senologo condannato a 2 anni, il pomeriggio passeggiava in scooter

Assenteismo al Di Venere: 2 anni al senologo, il pomeriggio passeggiava in scooter

 
Potenzatruffa nel potentino
Oppido Lucano, raccoglie offerte inesistenti per bimbi malati: denunciato

Oppido Lucano, raccoglie offerte inesistenti per bimbi malati: denunciato

 
MateraL'indagine
Basilicata, donne-madri costrette a licenziarsi

Basilicata, donne-madri costrette a licenziarsi

 
BrindisiDenunciato un uomo
Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

 

i più letti

tra Japigia e il centro

Bari, spacciavano e nascondevano droga in auto: 4 arresti

Sequestrate diverse dosi di marijuana, hashish e cocaina

Bari, spacciavano e nascondevano droga in auto: 4 arresti

BARI - Prosegue il lavoro di contrasto allo spaccio da parte dei carabinieri sul territorio: negli ultimi due giorni quattro pusher sono stati arrestati tra Japigia e il centro cittadino perché sorpresi con la droga all'interno della propria auto, o bloccati in strada mentre cedevano alcune dosi. In viale Japigia, in particolare presso le case popolari gruppo 5, i militari, nel corso di un posto di controllo, hanno arrestato  un 36enne,  residente in zona Enziteto, nullafacente. L'uomo è  stato sorpreso, mentre, a bordo di un autovettura, dopo aver ricevuto la somma in contanti di 50 euro da un libero vigilato, del luogo, stava per cedergli una dose di cocaina, per un peso complessivo di 0,5 grammi, recuperata dai militari. L’immediata perquisizione nel veicolo ha consentito di rinvenire all’interno del fascione sinistro, lato conducente, occultate in una scatola in plastica avvolta da nastro isolante, attaccata alla scocca in ferro con 3 pezzi di calamita, 7 dosi  preconfezionate di marijuana, per un peso complessivo di 8,64 grammi e tre  stecche di hashish, per un peso di 10 grammi, il tutto posto sotto sequestro insieme a 180 euro in contanti, ritenuti il provento dell’attività di cessione. Il 36enne, su disposizione della competente A.G. è finito agli arresti domiciliari in attesa di giudizio.

In un'altra occasione, alle 4 di notte in Corso Italia, un’altra pattuglia del Nucleo Radiomobile ha arrestato un 40enne, sorpreso mentre cedeva una dose di cocaina ad un barese 35enne. Nel corso di una perquisizione personale il 40enne è stato, inoltre, trovato in possesso di altre otto dosi di cocaina e della somma di 215,00 euro, ritenuta il provento dell’illecita attività di spaccio. Su ordine dell’A.G., l'uomo è stato condotto in carcere. Alle 05.30 successive, in Piazza Aldo Moro, sempre da militari dello stesso Reparto, sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un 21enne e un 20enne, di origini albanesi, domiciliati a Trinitapoli (BT),  sorpresi in possesso di 2 grammi di cocaina confezionata in 4 dosi, pronte per essere cedute e della somma di 45 euro ritenuta il provento dello spaccio. Entrambi gli arrestati, su disposizione della competente A.G., sono finiti ai domiciliari in attesa di giudizio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie