Lunedì 17 Dicembre 2018 | 12:37

NEWS DALLA SEZIONE

Ex bar-pizzeria
Pineta S.Francesco, locali abbandonati affidati agli scout

Pineta S.Francesco, locali abbandonati affidati agli scout

 
Il provvedimento a Bari
Terrorismo, gip convalida fermo 20enne somalo a Bari

Terrorismo, convalidato fermo 20enne somalo: è in gruppo armato Daesh

 
A Polignano e Milano
Ambiente: Pescaria dice addio alla plastica

Ambiente: Pescaria dice addio alla plastica

 
5 sparatorie nell'estate 2015
Guerra tra criminali a Bitonto, 7 condanne con aggravante mafiosa

Guerra tra criminali a Bitonto, 7 condanne con aggravante mafiosa

 
L'evento
Edilizia giudiziaria e dl anticorruzione, a Bari summit nazionale dei penalisti

Edilizia giudiziaria e dl anticorruzione, a Bari summit nazionale dei penalisti

 
Fermato dalla Digos
Terrorismo: somalo fermato a Bari aveva foto del Vaticano nel telefono

Terrorismo: somalo fermato a Bari aveva foto del Vaticano nel telefono

 
Il caso
Polemica sul documentario antiaborto al liceo: la scuola avvia le verifiche

Monopoli, scoppia la polemica sul documentario antiaborto: verifiche nel liceo

 
La decisione del Riesame
Clan e scommesse online, Tommy Parisi scagionato dall'aggravante mafiosa

Clan e scommesse online, Tommy Parisi resta in cella ma non per mafia

 
Lotta allo spaccio
Castellana Grotte, spacciava hashish e metadone: arrestato giornalaio

Castellana Grotte, spacciava hashish e metadone: arrestato giornalaio

 
La rivolta
Bari, migranti danno fuoco ai moduli per il rimpatrio al centro di permanenza

Bari, migranti incendiano locali Centro di permanenza: 5 feriti

 
Il villaggio
San Nicola in Fiera a Bari: tra folla e polemiche

San Nicola in Fiera a Bari: tra folla e polemiche

 

L'arsenale

Bari, nascondeva armi da guerra, munizioni e droga in un casolare: arrestato

L’uomo, che non ha precedenti penali, è stato individuato grazie a servizi tradizionali d’indagine, in particolare osservazioni e pedinamenti

Bari, nascondeva armi da guerra, munizioni e droga in un casolare: arrestato

BARI - Un uomo di 55 anni è stato arrestato dai carabinieri a Modugno perché in un casolare di campagna nascondeva un piccolo arsenale di armi da guerra e munizioni e sostanze stupefacenti.
L’uomo, che non ha precedenti penali, è stato individuato grazie a servizi tradizionali d’indagine, in particolare osservazioni e pedinamenti. Nel casolare alla periferia di Modugno, dove l’uomo viveva saltuariamente, i carabinieri, che si sono avvalsi di unità cinofile, hanno scoperto in un sottoscala un fucile d’assalto ak-47- kalashnikov cal.7.62, tre pistole (una Beretta cal 7.65, una scacciacani e una giocatolo), due giubbotti antiproiettile, 200 munizioni circa di vario calibro; 4 grammi hashish e cocaina, due bilancini di precisione e materiale vario per il confezionamento della droga. Indagini sono in corso per scoprire se le armi fossero detenute dall’uomo per conto di gruppi criminali operanti in zona.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400