Domenica 01 Agosto 2021 | 22:09

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Gravina, rogo minaccia ancora bosco Difesa Grande: fiamme riprendono vigore dopo 2 giorni

Gravina, rogo minaccia ancora bosco Difesa Grande: fiamme riprendono vigore dopo 2 giorni

 
editoria
Gazzetta, Decaro: «Una soluzione nelle prossime ore»

Gazzetta, Decaro: «Una soluzione nelle prossime ore»

 
Sicurezza
Monopoli, centri commerciali saccheggiati: tre persone denunciate

Monopoli, centri commerciali saccheggiati: tre persone denunciate

 
sangue sulle strade
Incidente mortale sulla statale 96

Incidente mortale sulla statale 96

 
nel barese
Lettini abusivi su spiaggia libera di Monopoli, scatta il sequestro

Lettini abusivi su spiaggia libera di Monopoli, scatta il sequestro

 
Accordo raggiunto
Bari calcio: bomber Antenucci rinnova fino al 2023

Bari calcio: bomber Antenucci rinnova fino al 2023

 
Allarme
Bari, terza settimana consecutiva con rialzo dei casi di positività al Sars Cov-2.

Bari, terza settimana consecutiva con rialzo dei casi di positività al Covid

 
Vari controlli
Bari, la polizia interrompe concerto non autorizzato di un neomelodico napoletano

Bari, la polizia interrompe concerto non autorizzato di un neomelodico napoletano

 
Chiuse le indagini
Bari, evasione fiscale: confiscati ville e yacht a imprenditore caseario

Bari, evasione fiscale: confiscati ville e yacht a imprenditore caseario

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIl caso
Lecce, pregiudicato trovato morto per strada: abitava in alloggio parrocchia

Lecce, pregiudicato trovato morto per strada: abitava in alloggio parrocchia

 
PotenzaLa curiosità
È nel Potentino il ponte tibetano più lungo del mondo

È nel Potentino il ponte tibetano più lungo del mondo

 
MateraEditoria
Gazzetta del Mezzogiorno, il sindaco di Matera: «Salvaguardare la testata e i lavoratori»

Gazzetta del Mezzogiorno, il sindaco di Matera: «Salvaguardare la testata e i lavoratori»

 
TarantoEditoria
Gazzetta Mezzogiorno, sindaco Taranto: «È una scomparsa inaccettabile»

Gazzetta Mezzogiorno, sindaco Taranto: «È una scomparsa inaccettabile»

 
BariIl caso
Gravina, rogo minaccia ancora bosco Difesa Grande: fiamme riprendono vigore dopo 2 giorni

Gravina, rogo minaccia ancora bosco Difesa Grande: fiamme riprendono vigore dopo 2 giorni

 
Homeeditoria
Gazzetta, Rossi: «Le ragioni di questo sostegno anche dinanzi al governo Draghi»

Gazzetta, Rossi: «Le ragioni di questo sostegno anche dinanzi al governo Draghi»

 
Foggianel foggiano
I carabinieri salvato il gatto dal fuoco

I carabinieri salvano il gatto dal fuoco

 
Batcontrolli sul litorale
Bisceglie, tentato furto di una scooter: due arresti

Bisceglie, tentato furto di una scooter: due arresti

 

i più letti

«Infame razzista»

«Salvini il Sud ti schifa», frasi su muri a Bari dopo petizione

Le scritte apparse questa notte sulle serrande della sede del Movimento indipendente Libertà, in via Dante, impegnato in una raccolta di firme per regolamentare la presenza dei migranti sul territorio

Luigi Cipriani

BARI - «Infame razzista», «Salvini il Sud ti schifa». Sono le scritte apparse questa notte sulle serrande della sede del Movimento indipendente Libertà, in via Dante, impegnato nel quartiere Libertà di Bari in una raccolta di firme per regolamentare la presenza dei migranti sul territorio, definiti nei giorni scorsi «incivili e poco rispettosi delle regole». Ieri il parlamentare della Lega Rossano Sasso aveva chiesto e ottenuto dal ministro dell’Interno Matteo Salvini la promessa di una sua visita nel quartiere. A denunciare la presenza delle scritte è stato oggi il capo del movimento nato nel quartiere Libertà, Gino Cipriani.

«Ciò che è avvenuto significa che abbiamo colpito nel segno. Non intimoriscono queste scritte e anzi abbiamo avuto solidarietà dal mondo politico - dice Luigi Cipriani - Io non sono contro i migranti, e questa è una precisazione che va fatta, ma contro gli irregolari, quelli che non si vogliono integrare e contro chi non accetta le regole e le condizioni democratiche».


«Stamattina mi ha chiamato Rossano Sasso di Noi con Salvini - prosegue Cipriani - che mi ha preannunciato che il ministro Salvini verrà qui a settembre. Proporremo al Ministro che si faccia un decreto ad hoc finalizzato a creare un pool tra le forze dell’ordine per il controllo dei migranti sul territorio" "Non siamo contro nessuno - conclude Cipriani - Mio padre è stato un migrante andando a lavorare in Belgio, come molti altri italiani, ma le regole vanno rispettate. Chiediamo solo questo».
Sul posto sono giunti gli uomini della Digos della Polizia impegnati nei rilievi di rito finalizzati a individuare i responsabili delle scritte.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie