Lunedì 24 Settembre 2018 | 23:43

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Il caso al cimitero

Vietato morire a Casamassima
Finiti i loculi. «Andate a Turi»

Almeno 400 richieste in liste di attesa: di queste 70 si riferiscono a «tumulazioni provvisorie». Il commissario: i funzionari comunali non mi hanno detto nulla in questi mesi

Vietato morire a CasamassimaFiniti i loculi. «Andate a Turi»

Cimitero di Casamassima

A Casamassima è vietato morire. Non ci sono più loculi disponibili nel cimitero. A Palazzo di città dicono che il problema si trascina da anni. Adesso, però è vera emergenza, tanto da far ipotizzare il trasferimento delle salme nei cimiteri di Comuni vicini. Si era diffusa la voce di Turi, in particolare. Secondo fonti comunali, sarebbero circa 400 le richieste in lista d’attesa di un loculo e una settantina le tumulazioni già avvenute in una sede provvisoria. Finora la situazione è andata avanti con la classica solidarietà della gente del sud. Ossia, in assenza di loculi si chiede a una famiglia titolare di una cappella la cortesia di offrire uno dei loculi a disposizione. Il problema nasce nel momento in cui muore il titolare del loculo occupato o un congiunto. A quel punto, bisogna far traslocare la salma collocata in precedenza e trovarle un posto che non c’è. Insomma, non c’è pace nemmeno per i morti.

Il problema si risolve solo ampliando il cimitero o costruendo nuovi loculi. Questione annosa, che si trascina da un decennio. Uno degli ultimi atti dell’amministrazione guidata da Vito Cessa fu l’approvazione di una delibera di giunta che prevedeva l’ampliamento del cimitero.

«Quel progetto è irrealizzabile e comunque non in 2 o 3 mesi, perché prevede l’abbattimento della casa del custode del cimitero e di alberi secolari – tuona il commissario prefettizio Aldo Aldi che regge le sorti del Comune dal 1° agosto 2017 - sarò in carica sino alle elezioni prossime, ossia il 10 giugno, e in un mese e mezzo non ho i tempi tecnici per realizzare un progetto del genere. Quindi, è escluso assolutamente». Incalzato dalla situazione preoccupante, Aldi è ancora più categorico: «Il problema della mancanza di loculi al cimitero mi è stato sottoposto dai funzionari comunali solo un mese fa, non ne sapevo nulla.

I responsabili del cimitero, evidentemente, procedevano in maniera tale da non sentirsi in dovere di riferirmi nulla». Aldi sbotta: «Sono indignato perché se me lo avessero detto un anno fa avrei risolto il problema, ora non ho la bacchetta magica». Il problema è cosa fare se la gente muore. «Possiamo individuare un’area nella quale provvisoriamente realizzare da 50 a 100 loculi in attesa che la nuova amministrazione comunale decida se dare esecuzione a quel progetto o cambiarlo in via definitiva».

Alla domanda se sia stata inoltrata la richiesta di una sepoltura temporanea nel cimitero di Turi Aldi risponde: «Questa sarebbe solo l’extrema ratio. Nel caso in cui a Casamassima non si riesca a fare nulla, mi dica dove si portano queste salme? Come si fa? Come si risolve il problema? Una extrema ratio potrebbe essere questa. A condizione che nei cimiteri degli altri Comuni troviamo i posti e non credo ci siano». Poi spiega: «Si tratta di tamponare per un mese e mezzo, nel frattempo, se muore qualcuno cercheremo una degna sepoltura provvisoria o magari si continua con la vecchia pratica del loculo in prestito». Da Turi replica il sub commissario Sebastiano Giangrande: «Se mai arrivasse una domanda simile bisognerebbe chiedere il parere dell’ufficio tecnico. A ogni modo, prima di offrire ospitalità devo dire che il nostro cimitero non versa in buone condizioni, va valutata la reale necessità».
Valentino Sgaramella

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Palo, a fuoco autorimessasotto sequestro

Palo, a fuoco autorimessa
sotto sequestro

 
Bari, aggressione a corteo anti Salvini, la Cgil: «Domani tutti in piazza»

Bari, aggressione a corteo anti Salvini «Tutti in piazza». Legali Casapound: nessun assalto

 
Bari, sparatoria a Carbonara: un morto e un ferito

Bari, inseguimento con sparatoria per strada: un morto e un ferito grave. Sono i figli del boss ucciso nel 1994 VD

 
Ruvo, scoperto supermarket della droga: arrestata coppia di pusher

Ruvo, scoperto supermarket della droga: arrestata coppia di pusher

 
Disabili a Bari

Bari, scivoli e percorsi per disabili: per Natale i primi cantieri

 
Bari Omicidio di una trans

Omicidio trans a Bari, le sue ultime ore nella stradina senza uscita

 
Baby Manzari: «I mie piedi a Reggio Emilia, il cuore a Bari»

Calcio, baby Manzari: «I piedi
a Reggio Emilia, il cuore a Bari»

 
Bari, viale Traiano: è cominciata la demolizione del ponte

Viale Traiano a Bari: al via la demolizione del ponte

 

GDM.TV

Bari, il coro dei 10mila che cantano: «Bari grande amore»

Stadio San Nicola, il coro dei 10mila canta: «Bari grande amore»

 
Bari, viale Traiano: è cominciata la demolizione del ponte

Viale Traiano a Bari: al via la demolizione del ponte

 
La Sancataldese in hotel: «Oggi col Bari vittoria secca»

La Sancataldese (illusa) in hotel: «Oggi col Bari vittoria secca»

 
Corteo anrtisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

Corteo antisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

 
Acquaviva, rapinatore di marketincastrato dalla ruggine dell'auto

Acquaviva, rapinatore di market incastrato dalla ruggine dell'auto

 
Razzismo, mazze e cinghie in scontri corteo: ferita eurodeputata

Razzismo, mazze e cinghie in scontri a corteo: ferita eurodeputata

 
Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale

Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale VD

 
Bari, arsenale d'armi sepolto nel terreno :sequestrate 6 pistole e 100 munizioni

Bari, scoperto arsenale sepolto in un terreno sulla statale 100 VIDEO

 

PHOTONEWS