Venerdì 07 Maggio 2021 | 02:44

NEWS DALLA SEZIONE

Il punto
Se la cultura e lo spettacolo ricominciano dal «giallo»

Se la cultura e lo spettacolo ricominciano dal «giallo»

 
Il commento
Il baciodi Biancanevee il passatoda cancellare

Il bacio di Biancaneve e il passato da cancellare

 
L'analisi
E la madre diede il sangue per la figlia misconosciuta

E la madre diede il sangue per la figlia misconosciuta

 
Il commento
Terzo potere va combattutala tentazione corporativa

Terzo potere va combattuta
la tentazione corporativa

 
Calcio
Mourinho re di Roma carisma da Campidoglio

Mourinho re di Roma carisma da Campidoglio

 
Il commento
La festa scudetto infesterà la zona?

La festa scudetto infesterà la zona?

 
La riflessione
Legge Zan, tele-bersaglio

Legge Zan, tele-bersaglio

 
L'analisi
Il numero chiuso che regola i canali tv

Il numero chiuso che regola i canali tv

 
L'analisi
Il Belpaese alla ricerca del progetto perduto

Il Belpaese alla ricerca del progetto perduto

 
La riflessione
Libertà di stampa, vietato distrarsi

Libertà di stampa, vietato distrarsi

 
Il punto
Che bella polemica

Che bella polemica

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Terrani spinge l Bari: «Coraggio, puoi farcela!»

Terrani spinge l Bari: «Coraggio, puoi farcela!»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariCorruzione
«Scarcerate De Benedictis e Chiariello»

«Scarcerate De Benedictis e Chiariello»

 
NewsweekLa curiosità
Barletta, ecco “Adoc” il cane che si morde la coda

Barletta, ecco “Adoc” il cane che si morde la coda

 
FoggiaCovid
Vaccini: in Puglia l'84,3% delle dosi somministrate

Vaccini: in Puglia l'84,3% delle dosi somministrate

 
PotenzaCovid
Basilicata, ultimi giorni in arancione

Basilicata, ultimi giorni in arancione.
Ma otto comuni restano rossi

 
LecceL'iniziativa
Lequile, la festa della mamma con le piantine di “Genitori e Poi”

Lequile, la festa della mamma con le piantine di “Genitori e Poi”

 
PotenzaL'iniziativa
Satriano di Lucania, valorizzati a fini turistici i 140 murales

Satriano di Lucania, valorizzati a fini turistici i 140 murales

 
TarantoLa città invivibile
Taranto, gira tra auto con una sfera in metallo50enne denunciato dalla Polizia di Stato

Taranto, gira tra auto con una sfera in metallo
50enne denunciato dalla Polizia di Stato

 
BrindisiNel Brindisino
Ostuni, 39enne marocchino ucciso in casa: killer preso a Bari, stava scappando

Ostuni, 39enne marocchino ucciso in casa: killer preso a Bari, stava scappando

 

L'editoriale

Qui, come in Lombardia, chi sbaglia deve pagare

Esaminiamo il caso del professor Pierluigi Lopalco. Curriculum ineccepibile, status di esperto acclarato. Ma la sua stagione da assessore alla sanità in Puglia sta collezionando una serie di svarioni degni del più sprovveduto e disastroso teorico dell’improvvisazione al potere

Coronavirus

Diceva Henry Ford (1863-1947), leggendario inventore dell’industria automobilistica: «Se volessi fare del male ai miei concorrenti, li riempirei di esperti». E si riferiva, Ford, agli esperti che lavorano nel privato, quelli sottoposti alla selezione del mercato. Chissà cosa avrebbe detto Ford a proposito degli esperti che affollano le camere delle istituzioni pubbliche, le anticamere delle segreterie politiche e i salotti della tv.
Esaminiamo il caso del professor Pierluigi Lopalco. Curriculum ineccepibile, status di esperto acclarato. Ma la sua stagione da assessore alla sanità in Puglia sta collezionando una serie di svarioni degni del più sprovveduto e disastroso teorico dell’improvvisazione al potere.

Con i numeri non si scherza. Se la Puglia sta in zona arancione, anche se solo tre giorni in più (da domani scatta il giallo), mentre avrebbe potuto già stare in giallo, è perché sono risultati sbagliati i calcoli sui posti letto Covid. Ma la colpa non è del destino cinico e baro. Di chi, allora? In primis dell’assessore, cioè di chi ha la responsabilità diretta, politica e gestionale, della sanità pugliese. L’assessore Lopalco può invocare attenuanti. Semmai a lui dovrebbero essere applicate le aggravanti, alla luce del suo prestigioso cursus honorum professionale.

Fare l’assessore è cosa diversa che fare il professore. Un conto è essere bravi in sala operatoria o in laboratorio, un conto è programmare la politica sanitaria, conoscere il settore, sapere di legislazione e amministrazione, indirizzare un bando di gara, intercettare le risorse a disposizione e, soprattutto, far funzionare la macchina ospedaliera e preospedaliera. Un conto, infine, è (non) sbagliare sui numeri, che sono l’unica cosa che si avvicina alla verità.

Guai a sbagliare a far di conto. È inammissibile. Si rischia, com’è avvenuto in Puglia, di aggravare la crisi di intere categorie produttive. Si finisce per togliere l’ossigeno a chi è già moribondo. Un conto sono le relazioni commerciali e produttive in zona arancione, un conto sono quelle in zona gialla. Chi paga per questi errori? Chi deve risponderne? A chi dovranno ricorrere i commercianti, i lavoratori autonomi danneggiati, i ristoratori? Avrebbero dovuto o potuto restare aperti, invece sono stati costretti a comprimere le attività: chi li risarcirà per i mancati introiti già falcidiati da un’annata infernale e dai ristori soltanto promessi?


E poi la confusione. Inesorabile, continua, sistemica. La Regione Puglia si è distinta per l’incertezza decisionale e operativa (vedi la scuola) in quasi tutti i mesi della pandemia. Con il passare del tempo il caos è aumentato, anziché diminuire. Tuttora sono in pochi a capire cosa è successo e cosa sta succedendo.
Morale. Fino a quando si sbagliano le analisi politiche, pazienza. Ma quando si sbagliano i numeri, non c’è pazienza che tenga. Chi ha la responsabilità politica e sbaglia, paghi (anche se non è colui che materialmente dà i numeri). In fondo è ciò che è accaduto in Lombardia con il superpasticcio (anch’esso sui numeri relativi alle zone da colorare) provocato dall’assessore Gallera, sostituito nel giro di poche ore dalla più collaudata Letizia Moratti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie