Mercoledì 16 Ottobre 2019 | 16:59

NEWS DALLA SEZIONE

A Bari
Canta in via Sparano per studiare in Puglia: l'odissea di un soprano russo

Canta in via Sparano per studiare in Puglia: l'odissea di un soprano russo

 
letteratura
«I Formiconi», nasce la collana sulla Puglia intellettuale

«I Formiconi», nasce la collana sulla Puglia intellettuale

 
televisione
Il Collegio 4: nel cast anche una 16enne barese e una 15enne di Potenza

Il Collegio 4: nel cast anche una 16enne barese e una 15enne di Potenza

 
Lingua italiana
Bari, in piazza Diaz un dizionario gigante per le parole da «salvare»

Bari, in piazza Diaz un dizionario gigante per le parole da «salvare»

 
sogni e lavoro
La favola di Pasquale, da Mola a New York per aprire un megastore di caramelle

La favola di Pasquale, da Mola a New York per aprire un megastore di caramelle

 
l'inchiesta
Fuga da Putignano: via 1650 residenti

Fuga da Putignano: via 1650 residenti

 
L'anima vista da qui
Negramaro, un docufilm al cinema per i 20 anni di musica

Negramaro, un docufilm al cinema per i 20 anni di musica

 
L'intervista
Ezio Totorizzo, il manager barese che piace a Mtv

Ezio Totorizzo, il manager barese che piace a Mtv

 
raccolta fondi
Sinfonia «Resurrezione» per costruire San Nicholas a New York

Sinfonia «Resurrezione» per costruire San Nicholas a New York

 
tecnologia
Bari, arriva Pepper, robot sociale che gioca con i bambini

Bari, arriva Pepper, robot sociale che gioca con i bambini

 
nel Brindisino
Ceglie Messapica: donne e bambine donano capelli per solidarietà

Ceglie Messapica: donne e bambine donano capelli per solidarietà

 

Il Biancorosso

lega pro
Sabbione, il Bari ha un bomber «di scorta», già tre reti per lui

Sabbione, il Bari ha un bomber «di scorta», già tre reti per lui

 

NEWS DALLE PROVINCE

Tarantoun 36enne
Taranto, in casa 16kg di sigarette di contrabbando: arrestato

Taranto, in casa 16kg di sigarette di contrabbando: arrestato

 
Foggiail blitz
Mafia e droga a Foggia: 5 arresti, anche un agente della Polizia Locale

Mafia e droga a Foggia: 5 arresti, anche un agente della Polizia Locale

 
Leccein salento
Muore a 79 anni Marcello, fratello di Don Tonino Bello

Muore a 79 anni Marcello, fratello di Don Tonino Bello

 
Brindisiin mattinata
Brindisi, 25 migranti sbarcano al porto: «Siamo curdi»

Brindisi, 25 migranti sbarcano al porto: «Siamo curdi»

 
BariA Bari
Canta in via Sparano per studiare in Puglia: l'odissea di un soprano russo

Canta in via Sparano per studiare in Puglia: l'odissea di un soprano russo

 
BatDanza
«Libero Corpo»: a Bisceglie Regione Puglia finanzia corso di formazione per danzatori professionisti

«Libero Corpo»: a Bisceglie Regione Puglia finanzia corso di formazione per danzatori professionisti

 
Potenzain ospedale
Lagonegro, parto naturale dopo un cesareo: la tecnica all'Ospedale

Lagonegro, parto naturale dopo un cesareo: la tecnica al San Giovanni

 
Materamorirono in 2
Matera, palazzina crollò nel 2014: chieste 8 condanne

Matera, palazzina crollò nel 2014: chieste 8 condanne

 

i più letti

La scoperta

Squalo di 3 metri si è spiaggiato a Ginosa Marina

Il grande predatore è morto a causa delle ferite riportate dall'amo con cui è stato pescato. Il ritrovamento poco lontano dagli stabilimenti balneari, vicino la foce del fiume Bradano

Uno squalo di 3 metri si è spiaggiato a Ginosa Marina

Foto da Facebook

TARANTO - Uno squalo arriva sulla spiaggia di Ginosa Marina: no, non è una scena di un film di Spielberg in salsa pugliese. Il grande predatore dei mari è stato trovato ieri mattina nella litoranea tarantina. Si tratta di uno squalo del genere «testa piatta». L’esemplare di una specie in estinzione è lungo quasi tre metri e pesa oltre due quintali. Ecco le foto prese da l profilo Facebook di NETunoTV. La scoperta del corpo senza vita è stata fatta da un bagnante di passaggio: l'animale è stato portato dalla marea poco lontano dagli stabilimenti balneari, vicino la foce del fiume Bradano. Sul posto sono intervenute le forze di Lega Ambiente assieme ad un veterinario esperto di fauna marina per capirne le cause del decesso. L'animale avrebbe abboccato a un palamito per la pesca dei tonni e sarebbe morto a causa delle ferite riportate dal grosso amo con cui è stato pescato. In natura, lo squalo capopiatto (Hexanchus griseus Bonnaterre, 1788), meglio noto come sei branchie, appartiene al genere Hexanchus ed è il più grande squalo della famiglia Hexanchidae, in quanto può raggiungere i 5,4 metri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie