Domenica 26 Gennaio 2020 | 19:40

Il Biancorosso

23ma Giornata serie C
Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato

Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato. Alle 15 la diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoL'inchiesta
Taranto, falsi steward allo stadio: chiesto giudizio per 68

Taranto, falsi steward allo stadio: chiesto giudizio per 68

 
BatLa storia
Barletta, Antonella e il suo giro per il mondo a piedi e in bici: il viaggio nel sangue

Barletta, Antonella e il suo giro per il mondo a piedi e in bici: il viaggio nel sangue

 
BrindisiIn piazza
Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

 
GdM.TVAttentato
San Severo, il racket dei rifiuti: incendio distrugge 23 mezzi azienda raccolta.

San Severo, il racket dei rifiuti: incendio distrugge 25 mezzi azienda raccolta

 
PotenzaCittà europea dello sport 2021
Potenza, quando Donato Sabia ci portò alle Olimpiadi: il video saluto

Potenza, quando Donato Sabia ci portò alle Olimpiadi: il video saluto

 
LecceIl video
San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

 
MateraSolidarietà
«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

 

i più letti

Lettere alla Gazzetta

Lui lavorerà anche se il futuro sarà dei disoccupati

L’Italia della desolazione e del malessere vivrà finalmente stagioni più fulgide. Presto, lavoreremo tutti.
Lavoreremo gratis. È la ricetta salvifica del sociologo Domenico De Masi, che ci salverà la vita, che ci proteggerà dai morsi della fame. «Lavorare gratis, lavorare tutti», non è un semplice slogan, non è solo una mera provocazione intellettuale, ma potrebbe finanche diventare un impegno programmatico politico. De Masi ha incontrato, a Milano, Beppe Grillo e Casaleggio junior.
Il sociologo, frequente ospite dei salotti televisivi di prima e seconda serata, elogia apertamente i grillini: «Io ho sempre votato Pd, ma a me questi m’intrigano». De Masi non è spaventato dall’autoritarismo, dal populismo. Lui è un rivoluzionario del pensiero, tanto da sostenere addirittura: «Potremmo avere un Parlamento di sette, otto persone». Visioni avanguardistiche. Il professore è sicuro: «Il futuro è dei disoccupati, che lavoreranno gratis».
Lui è già ampiamente occupato: pertanto, lavorerà rigorosamente dietro lauto pagamento.

Marcello Buttazzo, Lequile (Lecce)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie