Martedì 14 Luglio 2020 | 04:10

NEWS DALLA SEZIONE

Tragedia sfiorata
Potenza, si ribalta autoarticolato carico di legname: conducente salvo per miracolo

Potenza, si ribalta autoarticolato carico di legname: conducente salvo per miracolo

 
nel Potentino
Venosa, carabinieri smantellano piazza di spaccio: 4 arresti

Venosa, carabinieri smantellano piazza di spaccio: 4 arresti. Pusher anche davanti alle scuole

 
Centro storico
Potenza, tavoli e locali all’aperto . La piazza rivive causa Covid

Potenza, tavoli e locali all’aperto. La piazza rivive dopo il Covid

 
Istruzione
Basilicata, Medicina: manca solo la firma, dal 2021 qui 60 matricole

Basilicata, Medicina: manca solo la firma, dal 2021 qui 60 matricole

 
Il virus
Coronavirus in Basilicata, un nuovo caso positivo di rientro

Coronavirus in Basilicata, un nuovo caso positivo di rientro

 
Ambiente
Viggiano, una fiammata al centro olio e via ai controlli

Viggiano, una fiammata al centro olio e via ai controlli

 
nel Potentino
Cerca di dare fuoco a sede Cisl Melfi: arrestato 51enne

Cerca di dare fuoco a sede Cisl Melfi: arrestato 51enne

 
Il caso
Potenza, violenza sessuale: confermata condanna a farmacista «spione»

Potenza, violenza sessuale: confermata condanna a farmacista «spione»

 
Economia
Basilicata, la Regione chiede 80 centesimi, Eni ne offre 20 a barile: scontro sul rinnovo

Basilicata, la Regione chiede 80 centesimi, Eni ne offre 20 a barile: scontro sul rinnovo

 
La richiesta
Potenza, distretto petrolifero Val d’Agri sindacati: «Bardi convochi subito tavolo»

Potenza, distretto petrolifero Val d’Agri sindacati: «Bardi convochi subito tavolo»

 
l'opera pubblica
Potenza, inaugurato sottopasso di via Calabria per migliorare mobilità cittadina

Potenza, inaugurato sottopasso di via Calabria per migliorare mobilità cittadina

 

Il Biancorosso

calcio
Bari-Ternana 1-1 Biancorossi in semifinale play-off

Bari-Ternana 1-1 Biancorossi in semifinale play-off

 

NEWS DALLE PROVINCE

Bariil decreto
Petruzzelli Bari, ministro Franceschini ratifica nomina sovrintendente Biscardi

Petruzzelli Bari, ministro Franceschini ratifica nomina sovrintendente Biscardi

 
TarantoProroga cig
Mittal Taranto, incontro azienda-sindacati Usb: «Nessuna prospettiva»

Mittal Taranto, incontro azienda-sindacati Usb: «Nessuna prospettiva»

 
Lecceil rogo
Gallipoli, vasto incendio vicino Lido Conchiglie, in azione canadair

Gallipoli, vasto incendio vicino Lido Conchiglie, in azione canadair

 
PotenzaTragedia sfiorata
Potenza, si ribalta autoarticolato carico di legname: conducente salvo per miracolo

Potenza, si ribalta autoarticolato carico di legname: conducente salvo per miracolo

 
Bat5 anni fa la tragedia
BAT, Flai e Cgil ricordano Paola Clemente vittima di caporalato

BAT, Flai e Cgil ricordano Paola Clemente vittima di caporalato

 
Materain zona san pardo
Matera, gestiva un'officina di riparazioni auto e moto totalmente abusiva: scoperto dai cc

Matera, gestiva un'officina di riparazioni auto e moto totalmente abusiva: scoperto dai cc

 
BrindisiTrasporti
Brindisi, «Disservizi per navi e passeggeri. Si apra tavolo di concertazione»

Brindisi, stagione crocieristica: dopo luglio cancellati anche attracchi di agosto

 

i più letti

La visita del Ministro

Boccia in Basilicata: «Serve lo Stato per completare i servizi»

Il Ministro per gli Affari regionali ha fatto riferimento, tra l'altro, ai collegamenti ferroviari che, dopo Matera 2019, non sono stati ancora completati

POTENZA - «Abbiamo un dovere nei confronti di Matera, ovvero di non farla essere Capitale della Cultura per un solo anno: alla Città dei Sassi serve oggi ancora un pò di Stato, per completare gli impegni che sono stati assunti, a partire dai collegamenti ferroviari che, a 2019 terminato, non sono stati ancora completati». Lo ha detto stamani a Potenza, a margine di un incontro istituzionale nella sede della Regione Basilicata, il Ministro per gli affari regionali, Francesco Boccia.

«L'anno - ha aggiunto - è andato bene. Matera ha fatto fare bella figura al Paese, per la bellezza della città e per l'impegno profuso da tutti, ma se ci fosse stato qualche servizio in più, saremmo stati tutti ancora più felici. Faremo una lista delle priorità da completare: oggi - ha concluso il Ministro - bisogna accelerare e fornire quei servizi, perché Matera sarà per sempre riferimento culturale italiano ed europeo».

IL GOVERNATORE BARDI - «La Basilicata è una terra che ha fame di infrastrutture, e ne ha bisogno per un volano alle attività imprenditoriali e al turismo. Con il Ministro ci sono stati molti punti di convergenza, e ci ha assicurato che si farà garante anche della nostra richiesta di tutelare le piccole Regioni in relazione al taglio dei parlamentari, per non intaccarne la rappresentatività». Lo ha detto il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, al termine dell’incontro con il Ministro per gli affari regionali, Francesco Boccia.
«Abbiamo parlato - ha aggiunto Bardi - di infrastrutture, petrolio e autonomia differenziata: in caso di una riduzione dei parlamentari, la rappresentatività della Basilicata sarà scarsa, se non nulla. Bisogna invece difendere le piccole Regioni, come fecero i padri costituenti, ed è giusto continuare a tutelarle ancora oggi».

ASCOLTARE I TERRITORI - «Apprezzo il modus operandi adottato nell’ascoltare le Regioni e, quindi, i territori su un tema così importante e delicato quale quello dell’autonomia differenziata. Se da un lato c'è l’opportunità per la nostra regione di rendersi protagonista nel processo decisionale per redigere la bozza di legge, dall’altro è necessario un ulteriore sforzo da parte della Giunta, del Consiglio e di tutti i consiglieri nell’amministrazione del territorio». Così il presidente del Consiglio regionale della Basilicata, Carmine Cicala, durante l’incontro con il Ministro per gli Affari regionali, Francesco Boccia.
Cicala ha poi messo in evidenza che «come affermato dal Presidente Mattarella, l’autonomia è un valore costituzionale che permette l’espressione più efficace dei piccoli territori, differenziando risposte e soluzioni, senza minare la solidarietà, la sussidiarietà e la coesione nazionale. Il mio auspicio - ha aggiunto - è che si lavori in questa direzione per dare forza agli enti più vicini ai cittadini, sia nell’ottica regionale ma anche nell’ottica dei Comuni, dando la possibilità ai sindaci - ha concluso il presidente del Consiglio regionale lucano - di poter svolgere il loro ruolo dignitosamente, rispondendo alle esigenze reali del territorio».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie