Sabato 20 Aprile 2019 | 14:12

NEWS DALLA SEZIONE

Il Biancorosso

IL COMMENTO
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala
che porta molto più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeLe festività pasquali
Pasqua, previsto a Matera un lungo ponte da tutto esaurito

Pasqua, previsto a Matera un lungo ponte da tutto esaurito

 
HomeLa storia a lieto fine
Dall'Argentina al trullo di Locorotondo: anziano migrante ritrova le sue radici

Dall'Argentina al trullo di Locorotondo: anziano migrante ritrova le sue radici

 
BrindisiIl caso
Fasano, nascosti in un trullo tre chili di esplosivo: al via le indagini

Fasano, nascosti in un trullo tre chili di esplosivo: al via le indagini

 
LecceIl caso
Taviano, entra in chiesa per rubare le offerte, ma i fedeli chiamano i cc

Taviano, entra in chiesa per rubare le offerte, ma i fedeli chiamano i cc

 
BatLotta allo spaccio
Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

 
PotenzaElezioni del 26 maggio
Potenza, Andretta candidata del centrosinistra: scalza De Luca

Potenza, Andretta candidata del centrosinistra: scalza De Luca

 
TarantoL’edificio è in piazza Ebalia
Ex sede Banca d’Italia a Taranto: c’è chi vuole comprarla

Ex sede Banca d’Italia a Taranto: c’è chi vuole comprarla

 
FoggiaContratto di sviluppo
Distretto agroindustria, Foggia vuole 100 milioni

Distretto agroindustria, Foggia vuole 100 milioni

 

Amarcord

Bari, quando la Befana del Vigile urbano era un evento per la città

Rispolverati dagli archivi storici alcune foto di manifestazioni degli anni Sessanta che si svolgevano in pieno centro

Dopo circa mezzo secolo, l'obiettivo è stato in parte raggiunto: "Io corro con Colino", la manifestazione che ha visto una corsa-camminata per il centro città per raccogliere fondi e giocattoli per due orfanotrofi (deludendo un po' le aspettative, "ma ci rifaremo l'anno prossimo"), rievocano quello che era un evento per la città e che questa immagini ricordano: la Befana del vigile urbano, una manifestazione di solidarietà del secolo scorso organizzata dal Corpo delle guardia baresi. Un amarcord che il comandante della Polizia locale, Michele Palumbo, ha rispolverato grazie agli archivi storici arricchiti dalle immagini di fotografi celebri come Ficarelli. Il punto di incontro era l'angolo della "Motta" e un tratto del lungomare fino a sotto al fortino: un vero e proprio evento per la città che si trasformava in una gara di solidarietà. Sono passati probabilmente più di 60 anni, chissà che uno di quei bambini possa riconoscersi nelle foto. Quella manifestazione ha avuto termine agli inizi degli anni Settanta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400