Martedì 17 Settembre 2019 | 18:13

NEWS DALLA SEZIONE

Diritti negati
Bari, negato accesso a studentessa disabile: «Niente stanza in fitto»

Bari, negato accesso a studentessa disabile: «Niente stanza in fitto»

 
Zona Cecilia
Modugno, dopo 50 anni sarà abbattuto lo storico «bubbone»

Modugno, dopo 50 anni sarà abbattuto lo storico «bubbone»

 
La ricerca
Grasso sul cuore, studio UniBa: rischio scompenso solo in obesi

Grasso sul cuore, studio UniBa: rischio scompenso solo in obesi

 
Commissariato
Monopoli, Polizia ritrova due valigie rubate a turisti olandese

Monopoli, Polizia ritrova due valigie rubate a turisti olandese

 
Ambiente

Polignano, in stallo il progetto del resort a Costa Ripagnola

 
Il bando
Servizio civile all'Università di Bari: 118 posti per giovani volontari

Servizio civile all'Università di Bari: 118 posti per giovani volontari

 
L'arresto
Bari, in due svaligiano appartamento di un'aziana: bloccati dai cc

Bari, in due svaligiano appartamento di un'aziana: bloccati dai cc

 
La tragedia a Triggiano
Domatore sbranato, Lav denuncia: «Le 8 tigri divise e vendute all'estero»

Domatore sbranato, Lav denuncia: «Le 8 tigri divise e vendute all'estero»

 
Tecnologia
Bari diventa ancora più smart: 40 mln di investimenti di Open Fiber

Bari diventa ancora più smart: 40 mln di investimenti di Open Fiber

 
Dopo la paura
Bari, la madre della bimba malata di Seu ringrazia i medici dell'ospedale pediatrico

Bari, la madre della bimba malata di Seu ringrazia medici dell'ospedale pediatrico

 

Il Biancorosso

Dopo Bari Reggina
Bari non vince al San Nicola, Cornacchini: nessun tabù

Bari non vince al San Nicola, Cornacchini: nessun tabù

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaA Sant'Arcangelo
Piante di marijuana sul terrazzo, arrestato 46enne

Piante di marijuana sul terrazzo, arrestato 46enne

 
BariDiritti negati
Bari, negato accesso a studentessa disabile: «Niente stanza in fitto»

Bari, negato accesso a studentessa disabile: «Niente stanza in fitto»

 
TarantoIn centro
Taranto, si barrica in casa e minaccia d far saltare in aria lo stabile

Taranto, si barrica in casa e minaccia d far saltare in aria lo stabile

 
FoggiaSerie D
Scontri Nocerina-Foggia: arrestati tre tifosi dalla Polizia

Scontri Nocerina-Foggia: arrestati tre tifosi dalla Polizia

 
BatArrestato
Barletta, marocchino accoltella tunisino e gli aizza contro un Pitbull

Barletta, marocchino accoltella tunisino e gli aizza contro un Pitbull

 
MateraUna settimana di eventi
Pax Mater, la Città dei Sassi capitale della pace

Pax Mater, la Città dei Sassi capitale della pace

 
LecceIl duello
Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

 
BrindisiIncastrata dai filmati
Francavilla, maltrattava 84enne: arrestata badante georgiana

Francavilla, maltrattava 84enne: arrestata badante georgiana

 

i più letti

Nell'area della «Rossani»

Bari, l'ex caserma si trasforma in parco urbano: ecco i primi alberi

Già piantati alberi di leccio, mandorlo, acacia, mimosa e arancio amaro

Sono state piantate nei giorni scorsi le prime venti alberature previste nell’area della ex Caserma Rossani di Bari, dove sorgerà un grande parco urbano. I primi esemplari piantati sono di acacia, leccio, mandorlo, arancio amaro e mimosa. Saranno complessivamente 192 alberi previsti nell’area, oltre alle diverse specie di arbusti e una superficie di prato particolarmente estesa. Una volta terminate le pavimentazioni, sarà possibile portare a termine tutte le sistemazioni a verde del parco.

Per quanto riguarda le altre operazioni portate avanti dal cantiere, gli interventi si sono concentrati finora sulla formazione del sottofondo della pavimentazione dei viali, che sono stati individuati e tracciati, e sulla dotazione delle varie tipologie di impianti (elettrico, idrico, di illuminazione e di videosorveglianza).

«Prende forma il grande parco della ex Caserma Rossani, un’area di oltre 30mila metri quadri progettata secondo gli standard più moderni di sostenibilità ambientale e riqualificazione degli spazi pubblici - ha commentato l’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso - Molti viali secondari, ad esempio, sono stati realizzati con materiali particolarmente permeabili: ciò significa che non vi è alcuna necessità di prevedere un sistema di raccolta delle acque piovane, dato che l’acqua riesce a filtrare agevolmente nel sottosuolo anche grazie alla rimozione di porzioni di cemento un tempo presenti. Dove, invece, è stato indispensabile realizzare superfici impermeabili, come nella zona dello skate park centrale, abbiamo installato un sistema composto da grosse vasche in grado di raccogliere l’acqua con tecniche di filtratura e sabbiatura, che poi consentono di riutilizzarla attraverso un impianto di pompaggio e irrigazione. Persino le acque che cadranno sui tetti degli edifici del polo bibliotecario potranno essere convogliate nelle riserve idriche e quindi riutilizzate. Un’operazione che ci permetterà anche di estendere la superficie del prato in quanto potrà essere adeguatamente irrigato, visto il clima caldo della nostra città soprattutto nella stagione estiva. Ovviamente il tema della sostenibilità riguarda anche il basso consumo energetico poiché l’impianto di illuminazione sarà completamente a led».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie