Cerca

Mercoledì 25 Aprile 2018 | 12:37

Basilicata

Il Pil lucano cresce di uno 0,6
ma la povertà galoppa al 41,5%

Il Pil lucano cresce di uno 0,6  ma la povertà galoppa al 41,5%

di Giovanni Rivelli

Tra il 2007 e il 2016, rivela l’indagine Cgia di Mestre sul Divario Nord Sud, il pil medio pro capite dei lucani è cresciuto dello 0,6% (128 euro da 19.783 a 19.911) e la Basilicata è l’unica regione del Sud Italia in crescita anche se per per la nostra regione il divario col Nord Italia cresce da 12.897 euro del 2007 a 12.978 del 2015, vale a dire con una differenza di 81 euro. Ma la conquista della 14esima posizione tra le regioni, in salita di due superando Sardegna e Molise, più che un bicchiere mezzo pieno sembra il classico caso di «statistica del pollo di Trilussa», in cui 100 persone ingrassano mangiando due polli, altre 100 digiunano, ma statisticamente sono tutti satolli per aver mangiato un pollo. E in effetti i dati su rischio povertà o esclusione sociale segnano un impennata in regione, interessando il 41,5 dei residenti.

I dati sul Pil, tuttavia, sono innegabili quanto impercettibili. E contengono al loro interno la produzione totale di ricchezza della Regione, quindi, solo per fare un esempio, le auto che il gruppo Fca ha prodotto a Melfi e inviato negli Usa in un’annata particolarmente favorevole. Ma quella pur se modesta crescita non trova riscontro in altri indicatori e in particolar nei dati su occupati e disoccupati. Il dato sull’occupazione (statisticamente influenzato in positivo dalla riduzione della popolazione attiva) nello stesso periodo fa registrare un +0,8 (da 49,5 a 50,3), ma il tasso di disoccupazione (che con la riduzione della popolazione residente attiva a numeri invariati dovrebbe segnare un giovamento) cresce ancor più marcatamente, ossia del 3,8% passando da 9,4 a 13,3; in pratica per ogni 100 disoccupati nel 2007 oggi ce ne sono 140. Primo «premio di consolazione», anche in questo, il fatto che al resto del sud va peggio, con un aumento della disoccupazione di 8,6 punti, e anche il dato medio Paese è più alto di quello lucano, ossia 5,6 di crescita. Secondo «premio di consolazione», il fatto che non siamo l’unica regione in cui, a fronte di un aumento del Pil (spesso più marcato di quello lucano) si registra comunque un aumento della disoccupazione.

Ma a riportarci alla cruda realtà sono i dati sulla popolazione a rischio povertà o esclusione sociale. Nel 2007 in questa condizione si trovavano 37,3 lucani ogni 100, oggi sono 41,5, con una crescita di 4,2 punti percentuali che ci rischiaccia sul basso della classifica, nuovamente dietro Molise e Sardegna (che hanno tassi migliori rispettivamente di 10 e 5 punti) avvicinandoci molto alle condizioni di Calabria e Campania che, nel complesso, hanno tenuto le precedenti posizioni crescendo di qualche decimo di punto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Tragedia a Potenza padre uccide il figlio e poi si suicida

Tragedia a Potenza, padre
uccide il figlio e poi si suicida

 
Torna il «Volo dell’ Angelo» l’ebbrezza e la magia 

Torna il «Volo dell’ Angelo»
l’ebbrezza e la magia 

 
Acqua del Metapontino: sui dati indagherà una commissione

Acqua del Metapontino: sui dati
indagherà una commissione

 
Nucleare, acque inquinatel'assessore riferisce in aula

Nucleare, acque inquinate
l'assessore riferisce in aula

 
Basilicata, nella terra del greggio «si impenna» costo carburanti

Basilicata, nella terra del greggio
«si impenna» costo carburanti

 
Potenza, picchia una bimba disabile arrestato un insegnante di sostegno

Potenza, picchia bimba disabile: arrestato insegnante di sostegno

 
«Più che strategico è un piano tragico»

«Più che strategico
è un piano tragico»

 
Sport, i valori raccontatidai filmare lucani

Sport, i valori raccontati
dai filmare lucani

 

MEDIAGALLERY

Taranto, rapinatori seminano terrore in gioielleria e spaccano le vetrine

Taranto, rapinatori seminano terrore in gioielleria e spaccano le vetrine

 
Chieuti, uomo muore travolto da cavallo

Chieuti, uomo muore travolto da cavallo

 
Lecce, bullismo a scuola

Lecce, bullismo a scuola

 
L'inseguimento in mare dello scafista con una tonnellata di droga al largo delle coste salentine

L'inseguimento in mare dello scafista con una tonnellata di droga al largo coste salentine

 
La commessa della gioielleria veneta aggredita e sequestrata dai rapinatori brindisini

La commessa della gioielleria veneta aggredita e sequestrata dai rapinatori brindisini

 
Calabria, assalto al caveau: polizia arresta componenti banda

Calabria, assalto al caveau: polizia arresta componenti banda

 
Puglia, Papa Francesco ad Alessano

Puglia, Papa Francesco ad Alessano

 
Papa Francesco celebra messa a Molfetta

Papa Francesco celebra messa a Molfetta

 

LAGAZZETTA.TV

Mondo TV
Usa: giudice stabilisce ripristino programma Dreamer

Usa: giudice stabilisce ripristino programma Dreamer

 
Economia TV
Mediolanum: nel mirino Gdf 544 milioni imposte Irlanda

Mediolanum: nel mirino Gdf 544 milioni imposte Irlanda

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 12

Ansatg delle ore 12

 
Italia TV
25 Aprile, Mattarella rende onore al Milite ignoto

25 Aprile, Mattarella rende onore al Milite ignoto

 
Meteo TV
Previsioni meteo per giovedi', 26 aprile 2018

Previsioni meteo per giovedi', 26 aprile 2018

 
Calcio TV
Champions, Roma ko 5-2 a Liverpool

Champions, Roma ko 5-2 a Liverpool

 
Spettacolo TV
Marion Cotillard moglie indimenticabile

Marion Cotillard moglie indimenticabile

 
Sport TV
Motogp, oggi le libere ad Austin

Motogp, oggi le libere ad Austin