Cerca

Venerdì 19 Gennaio 2018 | 10:55

aziende longeve

Matera, festa per i 65 anni
del Molino dell'acqua

grano e farina

MATERA - Tradizione e innovazione e un forte legame con la filiera ceralicola del territorio: il Molino Dell’Acqua di Matera festeggia oggi i 65 anni di attività con un «open day» contrassegnato da visite guidate e attività culturali. Previsti anche laboratori, come quelli della lavorazione della pasta, della degustazione di olio extravergine di oliva e della informazione sulle farine di grano tenero e duro, quasi come se fosse un percorso per legare la filiera produttiva e di trasformazione con la genuinità della buona tavola lucana.
Lo stabilimento, a conduzione familiare, giunta alla terza generazione di imprenditori, è specializzato nella lavorazione di grani duri e teneri con una produzione di 1.600 quintali al giorno. Nello stabilimento di via Trabaci, nella zona nord della città lucana, sono impiegate dieci persone. E’ l’unica realtà rimasta della tradizione molitoria locale che un tempo annoverava i molini e pastifici Padula, Andrisani, Quinto e Manfredi.

Obiettivo del molino «Fratelli Dell’Acqua» - diretto dalla nuova generazione di imprenditori composta da Giovanni Dell’Acqua, Gerardo Calvello ed Eustachio Dell’Acqua - è quello di «macinare solo i migliori grani». L’azienda si è dotata di un nuovo impianto a grano duro e tenero, tecnologicamente all’avanguardia, di decorticatrice e selezionatrice a fibre ottiche. Per la campagna agraria 2017/2018 sono state avviate le procedure per le certificazioni Bio dall’acquisto e stoccaggio alla trasformazione e macinazione del prestigioso gran duro "Senatore Cappelli» ai migliori frumenti di Basilicata e Puglia.

9 AZIENDE MATERANE PREMIATE PER LA LORO LONGEVITA' - Il premio «Azienda longeva» è stato assegnato a nove imprese del Materano che «vantano tradizione e longevità»: fra i requisiti «l'essere registrate come attive - è specificato in un comunicato diffuso dall’ufficio stampa dell’ente camerale - nel Registro delle Imprese della Camera di Commercio da non meno di 50 anni».
«Tutte queste aziende rappresentano uno spaccato del tessuto economico del materano - ha evidenziato il presidente della Camera di Commercio di Matera, Angelo Tortorelli - il Premio è un riconoscimento alla cultura del lavoro, all’impegno di quegli imprenditori che hanno saputo reggere alle sfide del mercato, ai cambiamenti che in 50 anni e più di attività hanno dovuto operare nelle loro aziende per mantenerle attive e competitive anche in un contesto di grave crisi economica».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione