Sabato 20 Aprile 2019 | 22:13

NEWS DALLA SEZIONE

Elezioni del 26 maggio
Potenza, Andretta candidata del centrosinistra: scalza De Luca

Potenza, Andretta candidata del centrosinistra: scalza De Luca

 
L'annuncio
Fca, Melfi: sindacati, a maggio alcuni stop a produzione

Fca, Melfi: sindacati, a maggio alcuni stop a produzione

 
La curiosità
Calcio, anche il piccolo Picerno arriva in C: squadra di un paese di 5mila anime

Calcio, Picerno arriva in C: aggrediti 3 calciatori del Taranto.La squadra fa ricorso ma viene respinto

 
A potenza
Ospedale San Carlo, da giugno sospesi 14 ambiti intramoenia

Ospedale San Carlo, da giugno sospesi 14 ambiti intramoenia

 
Nel Potentino
Melfi, costrinse compagna incinta a prostituirsi: arrestato

Melfi, costrinse compagna incinta a prostituirsi: arrestato

 
Parco del Pollino
Il parco naturalistico «Viggianello Waterland» diventa realtà

Il parco naturalistico «Viggianello Waterland» diventa realtà

 
Stalking
Melfi, chiedeva sesso alla sua ex minacciando il «revenge porn»

Melfi, chiedeva sesso alla sua ex minacciando il «revenge porn»

 
La terra trema
Paura nella notte nel Potentino: scossa di terremoto di magnitudo 2.9

Paura nella notte nel Potentino: scossa di terremoto di magnitudo 2.9

 
Neo governatore
Regione Basilicata, arriva l'insediamento di Bari

Basilicata, Bardi insediato: è presidente della Regione

 
Sentenza
Potenza, abusò di minori in casa famiglia e clinica: condannato a 9 anni

Potenza, abusò di minori in casa famiglia e clinica: condannato a 9 anni

 
Il punto
Basilicata, 10 comuni ad alto rischio Radon

Basilicata, 10 comuni ad alto rischio Radon

 

Il Biancorosso

IL COMMENTO
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala
che porta molto più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariVerso il voto
Europee, i derby tutti pugliesi per Bruxelles

Europee, i derby tutti pugliesi per Bruxelles

 
TarantoA taranto
Ex Ilva, ambientalisti Taranto: «Il 24 aprile presidio per arrivo Di Maio»

Ex Ilva, ambientalisti Taranto: «Il 24 aprile presidio per arrivo Di Maio»

 
BrindisiL'incidente
Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

 
LecceNel Salento
Gallipoli, carabinieri portano uova di Pasqua ai bimbi ricoverati in ospedale

Gallipoli, carabinieri portano uova di Pasqua ai bimbi ricoverati in ospedale

 
HomeLe festività pasquali
Pasqua, previsto a Matera un lungo ponte da tutto esaurito

Pasqua, previsto a Matera un lungo ponte da tutto esaurito

 
BatLotta allo spaccio
Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

 
GdM.TVOperazione Ultimo Avamposto
Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

 
PotenzaElezioni del 26 maggio
Potenza, Andretta candidata del centrosinistra: scalza De Luca

Potenza, Andretta candidata del centrosinistra: scalza De Luca

 

Operazione della Polizia

Furti in gioiellerie a Potenza
Nomadi agivano Centro Sud

Un uomo di 42 anni, di etnia rom, è stato arrestato stamani dalla Polizia, a Castelvolturno (Caserta), con l’accusa di essere il capo di una banda specializzata in furti in gioiellerie: ne sarebbero stati messi a segno almeno una decina, nelle regioni del Centrosud, con un bottino del valore di centinaia di migliaia di euro.
Un’altra persona, che vive abitualmente nel campo nomadi di Giugliano (Napoli), è sfuggita all’arresto forse perché è attualmente all’estero. Durante una delle perquisizioni eseguite stamani dagli agenti, sono stati trovati appunti con l'annotazione dei nomi di alcune gioiellerie situate in varie città.
Le indagini sono cominciate dopo un furto in un gioielleria di Potenza, il 28 gennaio: i ladri seguirono la proprietaria fino a casa, vi entrarono nella notte per rubare le chiavi del negozio, che svaligiarono in circa quattro minuti. Prima di arrivare alla gioielleria rubarono due targhe da un’auto in sosta e le sovrapposero a quelle della «Mercedes» su cui viaggiavano. Furono rubati gioielli e preziosi per un valore di 100 mila euro. Acquisiti i primi elementi, la squadra mobile di Potenza mise in relazione il colpo alla gioielleria del capoluogo lucano con quello fatto il 30 dicembre 2015 a Picerno (Potenza) in un’altro negozio di preziosi: bottino, 50 mila euro. Ma uno dei ladri, portandosi alla bocca una torcia elettrica per illuminare l’interno della gioielleria, aveva mostrato alle telecamere il viso: così fu riconosciuto dagli investigatori. Altri controlli sulla «Mercedes» usata dalla banda e sull'auto utilizzata per seguire la proprietaria della gioielleria di Potenza (risultata «pulita"), le immagini delle telecamere anche nelle ore precedenti i furti e le testimonianze di alcune persone hanno portato all’arresto di oggi. La Polizia sta indagando per identificare gli altri componenti della banda (il furto a Potenza fu eseguito da almeno quattro persone).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400