Sabato 17 Aprile 2021 | 11:21

NEWS DALLA SEZIONE

l'esposto
Galatina, donna incinta abortisce dopo essere andata in ospedale per controllo e rimandata a casa

Galatina, donna incinta abortisce dopo essere andata in ospedale per controllo e rimandata a casa

 
L'intervento
Muore a 64 anni per emorragia, prelievo multiorgano a Lecce

Muore a 64 anni per emorragia, prelievo multiorgano a Lecce

 
la sentenza
Lecce, omicidio Noemi Durini: condannati genitori di Lucio per diffamazione

Lecce, omicidio Noemi Durini: condannati genitori di Lucio per diffamazione

 
La battaglia
Concessioni balneari, Consiglio di Stato boccia comune di Lecce su proroghe

Lecce, concessioni balneari: non accolta richiesta sospensiva, rinvio all'udienza di merito

 
Nel Salento
Guagnano, partorisce bimba morta: c'è l'inchiesta

Guagnano, partorisce bimba morta: c'è l'inchiesta

 
La richiesta dei genitori
Racale, caso Mauro Romano: «Il presunto rapitore ci paghi 2,5 milioni di dollari»

Racale, caso Mauro Romano: «Il presunto rapitore ci paghi 2,5 milioni di euro»

 
Il caso
Lecce, in ospedale per problemi al cuore si prende il Covid: muore 37enne

Lecce, in ospedale per problemi al cuore si prende il Covid: muore 37enne

 
Motori
Casarano, da domani il 27esimo rally

Casarano, da domani il 27esimo rally

 
Turismo
Terme di Santa Cesarea, Pagliaro: «Messa la prima pietra verso il rilancio»

Terme di Santa Cesarea, Pagliaro: «Messa la prima pietra verso il rilancio»

 
L'inchiesta
Lecce, chiuse le indagini su Paride e Giancarlo Mazzotta

Lecce, chiuse le indagini
su Paride e Giancarlo Mazzotta

 
L'incidente
Travolto in bici sulla Lecce-San Pietro in Lama: giovane in ospedale, è grave

Travolto in bici sulla Lecce-San Pietro in Lama: giovane in ospedale, è grave

 

Il Biancorosso

Serie C
Gli ex di Bari-Palermo: Floriano, il "re" della serie D

Gli ex di Bari-Palermo: Floriano, il «re» della serie D

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'emergenza
Bari, ospedale bloccato dal Covid: parti «vietati» al San Paolo

Bari, ospedale bloccato dal Covid: parti «vietati» al San Paolo

 
Brindisiagricoltura
Brindisi, i sacrifici dei contadini nelle rime di nonno Cosimo

Brindisi, i sacrifici dei contadini nelle rime di nonno Cosimo

 
PotenzaL'annuncio
Vaccini anti Covid, fase 2 «modello Basilicata»: medici base somministreranno dosi AstraZeneca

Vaccini anti Covid, fase 2 «modello Basilicata»: medici base somministreranno dosi AstraZeneca

 
Materaindagini cc
Matera, truffava automobilisti su passaggi di proprietà: arrestato titolare agenzia pratiche

Matera, truffava automobilisti su passaggi di proprietà: arrestato titolare agenzia pratiche

 
Tarantola protesta
Mittal Taranto, presidio al Mise il 22 aprile per operaio licenziato

Mittal Taranto, sciopero e presidio al Mise il 22 aprile per operaio licenziato

 
Leccel'esposto
Galatina, donna incinta abortisce dopo essere andata in ospedale per controllo e rimandata a casa

Galatina, donna incinta abortisce dopo essere andata in ospedale per controllo e rimandata a casa

 
Batla decisione
Popolare Bari, truffa su polizze vita: assolti dipendenti filiale di Barletta

Popolare Bari, truffa su polizze vita: assolti dipendenti filiale di Barletta

 

i più letti

L'episodio

«Via, porti malattie» a Lecce commessa aggredisce giovane colombiana spruzzandole addosso spray lavavetri

Triste gesto xenofobo in una cartoleria del capoluogo. La vittima è finita in ospedale con un forte bruciore agli occhi

«Sei una prostituta, porti malattie»: è questo il senso dell'episodio a sfondo xenofobo avvenuto ieri pomeriggio, giovedì 1 aprile, in una cartoleria a Lecce. Vittima del gesto una 26enne colombiana che da tempo vive però a Leverano, che si era recata nel negozio dove ha chiesto alla commessa di poter inviare dei soldi a casa, nel suo paese d'origine. La donna dietro il bancone si è però alterata, e dal momento che si era avvicinato un altro cliente, la dipendente ha cominciato a spruzzare in direzione della donna uno spray lavavetri.

«Allontanati, porti malattie». La malcapitata si è fatta visitare in ospedale per un forte bruciore agli occhi, e ha denunciato l'episodio.

ECCO COSA HA DICHIARATO LA TITOLARE DELLA CARTOLERIA PER GIUSTIFICARSI: «Ho sbagliato, ho perso la pazienza ma la signora nn si è comportata bene. Quando le ho detto che non potevo procedere con la transazione ha protestato, è rimasta nel mio negozio per oltre un’ora, insieme ad un’altra persona che la accompagnava, e a volte abbassava la mascherina. Io non sono razzista, non posso esserlo perché lavoro con gli stranieri ma ero esasperata»

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie