Sabato 06 Marzo 2021 | 03:54

NEWS DALLA SEZIONE

L'emergenza
Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

 
II fatti un mese fa
Margherita di Savoia, 24enne morto mentre getta spazzatura: c'è l'inchiesta

Margherita di Savoia, 24enne morto mentre getta spazzatura: c'è l'inchiesta

 
Bisceglie, Guardia costiera sequestra 8mila ricci di mare: tutti rigettati in mare

Bisceglie, Guardia costiera sequestra 8mila ricci di mare: tutti rigettati in mare

 
Il caso
Covid 19 ad Andria, dà testata a un carabiniere per evitare la multa: arrestato

Covid 19 ad Andria, dà testata a un carabiniere per evitare la multa: arrestato

 
La curiosità
Barletta, il parto-record di Gabriella nel parcheggio dell'ospedale

Barletta, il parto-record di Gabriella nel parcheggio dell'ospedale

 
Nella Bat
Trani, attentato al sindaco, la visita di Piemontese: «Non c'è spazio per la violenza»

Trani, attentato al sindaco, la visita di Piemontese: «Non c'è spazio per la violenza»

 
degrado
Trani, l’area del vecchio mattatoio trasformata in discarica a cielo aperto

Trani, l’area del vecchio mattatoio trasformata in discarica a cielo aperto

 
L'emergenza
Andria, vigile scrive alla sindaca: «Non ce la faccio più contro gli assembramenti»

Andria, vigile scrive alla sindaca: «Non ce la faccio più contro gli assembramenti»

 
L'episodio
Trani, a fuoco portone del sindaco Bottaro: ieri l'ordinanza anti-stazionamento

Trani, a fuoco portone sindaco Bottaro: ieri l'ordinanza anti-stazionamento

 
Nella Bat
Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

 

Il Biancorosso

Serie C
Calcio Bari, ridotta la squalifica di Bianco, ok con Potenza

Calcio Bari, ridotta la squalifica di Bianco, ok con Potenza

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaNuove proposte
Il foggiano Gaudiano trionfa a Sanremo Giovani

Sanremo 2021, il foggiano Gaudiano trionfa nella categoria giovani

 
BariMisure restrittive
Covid 19 a Bari, stop all'asporto dalle 18 nei fine settimana: l'ordinanza

Covid Bari, stop all'asporto nei fine settimana a partire dalle 18: l'ordinanza

 
PotenzaL'idea
Basilicata, nozze in zona rossa: gli invitati ricevono il pranzo a casa

Basilicata, nozze in zona rossa: gli invitati ricevono il pranzo a casa

 
TarantoLa storia
Martina Franca, Graziana e il Covid sconfitto: «La malattia ci invita a riflettere»

Martina Franca, Graziana e il Covid sconfitto: «La malattia ci invita a riflettere»

 
LecceLa curiosità
Le si rompono le acque e partorisce di notte in treno: il bimbo nasce sull'Intercity Torino-Lecce

Le si rompono le acque e partorisce di notte in treno: il bimbo nasce sull'Intercity Torino-Lecce

 
Brindisiil blitz
Brindisi, riciclaggio e appropriazione indebita: 10 arresti all'alba

Ostuni, scacco a clan per riciclaggio e appropriazione indebita: 9 ordinanze Vd

 
MateraIl caso
Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

 
BatL'emergenza
Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

 

i più letti

L'incontro

Regionali 2020, bagno di folla a Barletta per Salvini: «Manderemo a casa Emiliano. Il vice di Fitto? Altieri». Contestazioni ad Andria

Molti dei presenti fuori la stazione di Barletta non indossavano la mascherina nonostante il mancato rispetto della distanza di almeno un metro

BARLETTA - Bagno di folla per il leader della Lega, Matteo Salvini, a Barletta, dove all’esterno della stazione ferroviaria è stato accolto sulle note di «Vincerò» e da un centinaio di persone che lo hanno travolto con baci, abbracci e richieste di selfie alle quali Salvini non si è sottratto. Molti dei presenti non indossavano la mascherina nonostante il mancato rispetto della distanza di almeno un metro. Lo stesso Salvini aveva spesso la mascherina abbassata sotto il mento. 

Contestazione invece ad Andria nei confronti del leader della Lega, Matteo Salvini, dove è arrivato in serata per presentare la candidatura a sindaco di Antonio Scamarcio. Un gruppo di persone ha accolto l’ex ministro con fischi e al coro «buffone, buffone», al quale Salvini ha replicato inviando baci volanti ironici. «Grazie anche ai quattro figli di papà dei centri sociali, mi state simpatici e lavoriamo anche per il vostro futuro», ha replicato.

SALVINI: MANDEREMO EMILIANO A CASA - «Dopo 15 anni vogliamo restituire ai pugliesi la loro terra mandando a casa Michele Emiliano. C'è da occuparsi di sanità e aprire gli ospedali che la sinistra ha chiuso; dobbiamo occuparci di agricoltura e pesca e aiutare i lavoratori; e dobbiamo difendere i confini di un Paese in cui si entra se si ha il permesso di soggiorno». Lo ha dichiarato il leader della Lega, Matteo Salvini, parlando all’esterno della stazione di Barletta, in Puglia. «A settembre - ha proseguito - si cambia e poi avremo tanto lavoro da fare».

«Nuccio Altieri sarà il vicepresidente della Regione Puglia e metteremo al centro lavoro, sicurezza, sanità": ad annunciarlo è stato il capo della Lega, Matteo Salvini parlando con i giornalisti a Barletta. Il leader della Lega ha così indirettamente risposto alla sua alleata Giorgia Meloni che, ieri a Bari, durante la presentazione della candidatura alla presidenza di Raffaele Fitto aveva escluso un ticket «Fitto-Altieri».

«La Lega - ha aggiunto oggi Salvini - è stata protagonista della riunificazione del centrodestra in Puglia dopo 15 anni e sono contento. A differenza di cinque anni fa, quando il centrodestra andò diviso, è cambiato il mondo. Ora il centrodestra è compatto e con una Lega fortissima, il centrosinistra è diviso. A questo giro perdono perché c'è voglia di cambiamento, non vedo l’ora che arrivi settembre. Vince la squadra», ha concluso.

XYLELLA E SCUOLA - «C'è un presidente del Consiglio pugliese, abbiamo un ministro dell’Agricoltura pugliese e un governatore pugliese, tutti di centrosinistra: hanno dormito tutti facendo arrivare la Xylella a Bari». E’ quanto ha dichiarato Matteo Salvini, segretario della Lega, parlando all’esterno della stazione di Barletta, da dove inizia il suo tour elettorale pugliese. «Siamo l’unico Paese in Europa che ha le scuole chiuse, abbiamo un ministro incapace e incompetente che di scuola non capisce nulla», ha aggiunto. Salvini inizia oggi il suo tour elettorale in Puglia: oggi farà tappa anche ad Andria per la presentazione del candidato sindaco, domani sarà a Bari e Foggia.

IL LEADER DELLA LEGA AD ANDRIA - «Il mio avversario è Emiliano, il mio avversario è Vendola e non ho avversari nella mia squadra. Spero valga anche per gli altri»: lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, ad Andria per la presentazione del candidato sindaco della Lega Antonio Scamarcio, rispondendo a chi gli chiedeva se fosse dispiaciuto per la dichiarazione di Giorgia Meloni che, ieri a Bari, ha escluso un ticket «Fitto-Altieri» alle Regionali in Puglia.

SCONTRO TRENI: 23 MORTI PER COLPA DI CHI AMMINISTRA - «C'è da mettere le ferrovie in sicurezza, i 23 morti meritano giustizia perché non si può morire in quella maniera per incapacità di chi amministra». Lo ha detto il segretario nazionale della Lega, Matteo Salvini, ad Andria per la presentazione del candidato sindaco della Lega, Antonio Scamarcio. Il riferimento è al tragico incidente ferroviario avvenuto il 12 luglio del 2016 proprio tra Andria e Corato: due treni di Ferrotramviaria si scontrarono frontalmente e 23 persone persero la vita nell’impatto. 

MIGRANTI - «La legge Fornero grazie a noi non esiste più e non vedo l’ora di tornare ad interessarmi di immigrazione perché in Italia si entra con un regolare permesso di soggiorno». Lo ha dichiarato il segretario nazionale della Lega, Matteo Salvini, parlando dal palco ad Andria dove è arrivato in serata per la presentazione del candidato sindaco della Lega, Antonio Scamarcio. Durante il breve comizio, un gruppetto di persone ha contestato Salvini, che ha replicato: "Però, siccome siamo in un Paese democratico, se c'è tra voi chi vuole anche gli irregolari ci dia il suo numero di conto corrente e li pagate voi. Vinceremo ad Andria, vinceremo in Puglia e manderemo a casa anche il governo nazionale», ha concluso. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie