Martedì 20 Novembre 2018 | 16:13

NEWS DALLA SEZIONE

I luoghi della cultura
Bat, musei aperti nei festivi? «Scarso personale, ma resta la protesta»

Bat, musei aperti nei festivi? «Scarso personale, ma resta la protesta»

 
Il caso
Trani, l'Osapp denuncia: «Agente aggredito in carcere da detenuto»

Trani, l'Osapp denuncia: «Agente aggredito in carcere da detenuto»

 
La vicenda
Barletta, ascensore fantasma in stazione: tanti i disagi per i disabili

Barletta, ascensore fantasma in stazione: tanti i disagi per i disabili

 
Ius soli
Margherita, la cittadinanza onoraria a 22 stranieri

Margherita, la cittadinanza onoraria a 22 bimbi stranieri

 
Niente aperture festive
Trani, Castello svevo chiuso di domenica: risorse finite

Trani, Castello Svevo chiuso di domenica: risorse finite

 
L'indagine
Casa ceduta per appuntamenti, denunciata coppia a Trani

Casa ceduta per appuntamenti, denunciata coppia a Trani

 
Guardia Costiera in azione
Cibo scaduto e congelato male: sequestri in locali a Bisceglie e Trani

Cibo scaduto e congelato male: sequestri in locali a Bisceglie e Trani

 
A Barletta
Un libro per aiutare Chiara, dopo l'incidente in Erasmus

Un libro per aiutare Chiara, dopo l'incidente in Erasmus

 
La tragedia di Andria
Scontro treni, Ferrotramvia: rispettate norme sicurezza, risarciti già 16 mln

Scontro treni, Ferrotramviaria: rispettate norme sicurezza, risarciti già 16 mln

 
Le indagini
Andria, sequestrato patrimonio per oltre 500mila euro a due coniugi

Andria, sequestrato patrimonio per oltre 500mila euro a due coniugi

 
L'agguato a Margherita di Savoia
Margherita di Savoia, preso a pistolettate un fabbro di 41 anni: è in coma

Barletta, gli sparano e lo abbandonano davanti all'ospedale: è in coma

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Lotta al crimine

Derubava pensionati a Trani e a Barletta: arrestato rapinatore seriale

L'uomo di 51 anni, foggiano, arrivava in città con il treno ed una bicicletta, abbandonandola nei pressi delle stazioni ferroviarie

BARLETTA - Seguiva gli anziani che andavano a ritirare la pensione e li rapinava quando rientravano nel portone di casa, per questo è stato arrestato un 51enne pregiudicato foggiano che aveva messo a segno una serie di colpi tra Trani e Barletta. L'uomo sottraeva il denaro alle vittime spesso usando la violenza. Acquisite le immagini dei sistemi di videosorveglianza degli uffici postali di Trani e di Barletta, e grazie alla attività tecnica ed info-investigativa condotta con tempestività, gli investigatori del Commissariato di P.S. di Barletta e della Compagnia Carabinieri di Trani hanno ricostruito il percorso effettuato dall'uomo, acquisendo importanti informazioni sul suo modus operandi: Il rapinatore, dopo ogni azione, abbandonava la bicicletta sulla quale viaggiava nei pressi delle stazioni ferroviarie delle città in cui aveva messo a segno la rapina.

Grazie agli elementi di prova acquisiti a carico dell'uomo, è stata chiesta ed ottenuta l'ordinanza di custodia cautelare in carcere eseguita oggi, congiuntamente, dal personale dei Carabinieri di Trani e della Polizia di Stato di Barletta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400