Domenica 02 Ottobre 2022 | 11:40

In Puglia e Basilicata

Nel Tarantino

Monteiasi, i cc devono sequestrargli l'autocarro, lui lo cosparge di benzina per bruciarlo: arrestato 43enne

Monteiasi, i cc devono sequestrargli l'autocarro, lui lo cosparge di benzina per bruciarlo: arrestato 43enne

I militari hanno immediatamente provveduto a bloccarlo con non poca difficoltà, prima che riuscisse ad innescare l’incendio con un accendino che stava prendendo dalla tasca dei pantaloni

16 Settembre 2022

Redazione online

Nel tardo pomeriggio di ieri i carabinieri della Stazione di Grottaglie (Ta) hanno tratto in arresto un 43enne di Monteiasi (Ta) per tentato incendio e resistenza a pubblico ufficiale.

I militari, dovendo dare esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo d’urgenza scaturito da una contesa giudiziaria e riguardante un autocarro in possesso dell’uomo, si sono recati nella sua abitazione, dove hanno trovato sia il mezzo parcheggiato nella proprietà privata, sia l’uomo. Ma il 43enne, che non aveva alcuna intenzione di vedersi sequestrare il mezzo, in maniera fulminea si è impossessato di una tanica di benzina e ha iniziato a cospargere l’autocarro con il liquido infiammabile. I militari hanno immediatamente provveduto a bloccarlo con non poca difficoltà, prima che riuscisse ad innescare l’incendio con un accendino che stava prendendo dalla tasca dei pantaloni.

Condotto in caserma, il 43enne è stato arrestato per tentato incendio e resistenza a pubblico ufficiale e condotto in carcere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725