Giovedì 30 Giugno 2022 | 16:12

In Puglia e Basilicata

L'intervista

Taranto, «Tempo scaduto per le bonifiche, ora serve un commissario»

mar piccolo Taranto

Secondo Lorenzo Ferrara del Dipar Puglia le priorità sono il Mar Piccolo e la falda

20 Maggio 2022

Fabio Venere

TARANTO - «Il territorio di Taranto ha bisogno di veder concretizzare la stagione delle bonifiche, da affidare possibilmente a persone competenti». Inizia così l’intervista rilasciata alla Gazzetta da Lorenzo Ferrara, ingegnere, che interviene in qualità di presidente del Dipar Puglia (Distretto produttivo dell’ambiente e del riutilizzo).

Ingegner Ferrara, lei invoca la nomina di un commissario governativo per le bonifiche. Possibilmente preparato. E poi? Prosegua tracciando il suo profilo ideale.
«Secondo me il commissario dovrebbe essere espressione di questo stesso territorio. Avrei anche qualche nome in testa, ma mi permetta di non farne. Guardi, è davvero inaccettabile quel che è accaduto...

CONTINUA A LEGGERE SULLA NOSTRA DIGITAL EDITION

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725