Sabato 10 Aprile 2021 | 16:02

NEWS DALLA SEZIONE

Mittal
Taranto, parla l'operaio licenziato: «Non meritavo questo trattamento dopo 20 anni di lavoro»

Taranto, parla l'operaio licenziato: «Non meritavo questo trattamento dopo 20 anni di lavoro»

 
Al Moscati
Taranto, a 64 anni il Covid si porta via Rossana Di Bello, ex sindaco della città

Taranto, a 64 anni il Covid si porta via Rossana Di Bello, ex sindaco della città

 
Il caso
Taranto, non versava trattenute sindacali: condannata azienda

Taranto, non versava trattenute sindacali: condannata azienda

 
il provvedimento
Taranto, molesta ragazze su autobus: arrestato 51enne

Taranto, molesta ragazze su autobus: arrestato 51enne

 
la decisione
Mittal Taranto, operaio licenziato dopo post su Fb: «Impugnerò il provvedimento»

Mittal Taranto, operaio licenziato dopo post su Fb: «Impugnerò il provvedimento». Orlando: «Morselli chiarisca»

 
Controlli dei CC
Massafra, aveva in casa market della cocaina: arrestato operaio 28enne

Massafra, gestiva in casa un market della cocaina: arrestato operaio 28enne

 
La decisione
Miattal Taranto, sospeso dopo post su Fb, secondo operaio si scusa: non sarà licenziato

Mittal Taranto, sospeso dopo post su Fb, secondo operaio si scusa: non sarà licenziato

 
L'emergenza
Taranto, hub vaccinale Covid in Scuola volontari Aeronautica

Taranto, hub vaccinale Covid in Scuola volontari Aeronautica

 
Nel Tarantino
Ginosa in lutto: il Covid si porta via due gemelli di 52 anni, fratelli dell'ex sindaco De Palma

Ginosa in lutto: il Covid si porta via due gemelli di 52 anni, fratelli dell'ex sindaco De Palma

 
Mobilitazione del sindacato
Licenziato operaio di A.Mittaldopo un post su facebook

Licenziato operaio di A.Mittal dopo un post su facebook. Usb risponde con sciopero il 14 aprile

 
Nel Tarantino
Manduria, false fatturazioni: confiscati beni per 835mila euro ad azienda

Manduria, false fatturazioni: confiscati beni per 835mila euro ad azienda

 

Il Biancorosso

Serie C
Avellino - Bari: segui con noi il match in diretta

Avellino - Bari: segui con noi il match in diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

AnalisiIl commento
La troika lucana contro la pandemia

La troika lucana contro la pandemia

 
BariLe immagini
Bari, caos fuori dalla Fiera per le vaccinazioni: file e assembramenti

Bari, caos fuori dalla Fiera per le vaccinazioni: file e assembramenti

 
TarantoMittal
Taranto, parla l'operaio licenziato: «Non meritavo questo trattamento dopo 20 anni di lavoro»

Taranto, parla l'operaio licenziato: «Non meritavo questo trattamento dopo 20 anni di lavoro»

 
FoggiaIl caso nel Foggiano
Apricena, sottrae 40mila euro a due fratelli disabili: indagato parroco

Apricena, sottrae 40mila euro a due fratelli disabili: indagato parroco

 
BatNella Bat
Bisceglie, bombe danneggiarono ben 7 auto parcheggiate: 2 arresti

Bisceglie, bombe danneggiarono ben 7 auto parcheggiate: 2 arresti

 
PotenzaCovid
Basilicata arancione Bardi: «Ma abbiamo numeri da zona gialla»

Basilicata diventa arancione, Bardi: «Ma abbiamo numeri da zona gialla»

 
BrindisiIl caso
Brindisi, 81enne positivo al Covid va in giro e viola isolamento: denunciato

Brindisi, 81enne positivo al Covid va in giro e viola isolamento: denunciato

 

i più letti

commercio

Taranto, sequestrati 90 chili di cozze senza tracciabilità: sanzionato titolare pescheria

Controlli congiunti di Polizia di Stato, Guardia Costiera ed Asl

Taranto, sequestrati 90 chili di cozze senza tracciabilità: sanzionato titolare pescheria

TARANTO - Questa mattina militari della Guardia Costiera ed i poliziotti del commissariato Borgo, in collaborazione con il personale dell’Asl di Taranto, hanno effettuato una mirata attività di controllo del territorio finalizzata a verificare il rispetto delle norme igienico sanitarie e delle norme in materia di etichettatura e tracciabilità di mitili e prodotti ittici in generale.

Dal controllo presso una nota pescheria della città sono stati rinvenuti 91 kg di mitili, di cui alcuni già sgusciati e confezionati in vaschette, per i quali non è stato possibile accertare la provenienza in quanto privi di etichettatura. Non potendo ricostruire la tracciabilità del prodotto, lo stesso non solo potrebbe giungere dalla pesca illegale ma potrebbe costituire un pericolo per la salute pubblica in quanto non soggetto ai previsti controlli sanitari.

Pertanto, l’intero quantitativo di prodotto ittico è stato prontamente sequestrato e distrutto a mezzo di un compattatore della ditta Kyma Ambiente e, nei confronti del titolare dell’esercizio commerciale, è stata elevata una sanzione di 1.500 euro per aver violato gli obblighi relativi alle corrette informazioni da fornire al consumatore finale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie