Lunedì 26 Luglio 2021 | 22:25

NEWS DALLA SEZIONE

Sicurezza
Perrini: «Situazione esplosiva all'hotspot di Taranto»

Perrini: «Situazione esplosiva all'hotspot di Taranto»

 
Il caso
Taranto, Ex Ilva: reintegrato lavoratore licenziato per post Fb

Taranto, Ex Ilva: reintegrato lavoratore licenziato per post Fb

 
Ambiente
Taranto, video-trappole in azione contro gli incivili

Taranto, video-trappole in azione contro gli incivili

 
Tragedia sfiorata
Taranto, tenta di ammazzare il rivale in amore: arrestato

Taranto, tenta di ammazzare il rivale in amore: arrestato

 
L'impatto
Taranto, finisce contro un muro in moto: morto 35enne di Brindisi

Taranto, finisce contro un muro in moto: morto 35enne di Brindisi

 
Il caso
Taranto, sparatoria allo Yachting Club di San Vito: convalidato fermo 37enne

Taranto, sparatoria allo Yachting Club di San Vito: convalidato fermo 37enne

 
Il caso
Aggressione a ex collega, condannati 4 esponenti dell'Usb Taranto

Aggressione a ex collega, condannati 4 esponenti dell'Usb Taranto

 
Il siderurgico
Ex Ilva, cassa Covid di 13 settimane per massimo 3.500 addetti. Usb: «Mancanza di prospettiva»

Ex Ilva, cassa Covid di 13 settimane per massimo 3.500 addetti. Usb: «Mancanza di prospettiva»

 
Allarme
Torre Colimena, In giro armato e ubriaco: denunciato nel Tarantino

Torre Colimena, In giro armato e ubriaco: denunciato nel Tarantino

 
violenza in famiglia
Taranto, avrebbe ucciso la moglie: piantonato in ospedale

Taranto, avrebbe ucciso la moglie: piantonato in ospedale

 
qualità della vita
Taranto, rinasce il quartiere Salinella per i Giochi del Mediterraneo

Taranto, rinasce il quartiere Salinella per i Giochi del Mediterraneo

 

Il Biancorosso

Sport
Focolaio tra i giocatori del Bari: predisposto il trasferimento dei 9 positivi

Focolaio tra i giocatori del Bari: predisposto il trasferimento dei 9 positivi

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa sentenza
Bari, maltrattamenti e abusi sui figli: confermate le condanne

Bari, maltrattamenti e abusi sui figli: confermate le condanne

 
Lecceil caso
Nardò, rissa al mercato: denunciati in quattro

Nardò, rissa al mercato: denunciati in quattro

 
FoggiaLa sentenza
Uso dei fondi Miur all'Ateneo di Foggia: assolti i 19 imputati

Uso dei fondi Miur all'Ateneo di Foggia: assolti i 19 imputati

 
GdM.TVLa rapina
La cassiera reagisce e aggredisce il bandito - IL VIDEO -

La cassiera reagisce e aggredisce il bandito - IL VIDEO -

 
TarantoSicurezza
Perrini: «Situazione esplosiva all'hotspot di Taranto»

Perrini: «Situazione esplosiva all'hotspot di Taranto»

 
PotenzaGli ultimi dati
Basilicata, Covid: nel fine settimana dieci nuovi positivi

Basilicata, Covid: nel fine settimana dieci nuovi positivi

 
PotenzaAllarme
Basilicata, povertà in aumento: coinvolta una famiglia su quattro

Basilicata, povertà in aumento: coinvolta una famiglia su quattro

 

i più letti

nel Tarantino

Torre Ovo, donna trovata impiccata: indagato il marito

La tragedia il 1 novembre, ma l'uomo respinge ogni addebito

Torre Ovo, donna trovata impiccata: indagato il marito

Saranno l’autopsia e le indagini dei carabinieri della stazione di Lizzano a fare chiarezza sulla morte di Stefania Zizza, la 49enne di Sava trovata priva di vita lo scorso 1 novembre nella villetta del padre a Torre Ovo, marina di Torricella. Il marito della donna, un commerciante di auto di Sava, è indagato per omicidio volontario, a seguito dell’informazione di garanzia firmata dal sostituto procuratore Mariano Buccoliero, titolare dell’indagine. L’uomo, difeso dall’avvocato Fabio Falco, nell’interrogatorio svoltosi l’altro giorno in Procura, ha respinto ogni addebito. L’informazione di garanzia si è resa necessaria per far svolgere, con tutte le garanzie di legge e dunque nel pieno contraddittorio delle parti, l’accertamento autoptico al medico legale Francesco Introna sul corpo della donna, riesumato per l’occasione dopo che all’indomani del ritrovamento del cadavere erano stati celebrati i funerali.

I nodi da sciogliere non mancano per i militari guidati dal maresciallo Casimiro Di Fiore. Stando a quanto si è appreso, i rapporti della coppia erano turbolenti da tempo, a causa della presenza di un’altra donna nella vita del commerciante di auto, e si erano irrimediabilmente compromessi alla fine dell’estate quando Stefania Zizza aveva deciso di troncare ogni rapporto col marito. Aveva interpellato un avvocato divorzista per avviare le pratiche della separazione (l’incontro decisivo doveva svolgersi due giorni prima della morte ma fu rinviato all’ultimo minuto) e si era rivolta a una psicologa di Lizzano per ritrovare almeno una parte della tranquillità perduta. Nulla, anche scorrendo la bacheca Facebook della donna, che, però, facesse pensare al suicidio. La mattina dell’1 novembre Stefania Zizza è andata al cimitero San Brunone di Taranto con alcuni suoi conoscenti a far visita ai defunti e poi aveva in programma di pranzare con uno dei due figli. Il programma è saltato e così, vista la bella giornata, ha deciso di fare una passeggiata a mare con il suo amato cane. Il marito l’ha trovata - così almeno sostiene, con una versione al vaglio degli inquirenti - impiccata nel garage della villetta di famiglia a Torre Ovo. Molte le cose che non tornano, a partire dalla posizione dell’auto della donna (parcheggiata in direzione Sava, dunque non messa di chi sta per farla finita) e dal giallo delle chiavi della villetta (le aveva Stefania, come ha fatto il marito dunque a entrare e a ritrovare il cadavere?) ma nulla che al momento possa consigliare giudizi affrettati in uno o nell’altro senso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie