Lunedì 23 Novembre 2020 | 23:53

NEWS DALLA SEZIONE

L'evento
Vela, sarà Taranto a ospitare la prima tappa europea della SailGP 2021

Vela, sarà Taranto a ospitare la prima tappa europea della SailGP 2021

 
Il caso
Processo ex Ilva, uno dei pm è positivo al Covid ma si avanti

Processo ex Ilva, uno dei pm è positivo al Covid ma si avanti

 
maltrattamenti in famiglia
Grottaglie, picchia anziano genitore in preda ai fumi dell'alcol: arrestato 50enne

Grottaglie, picchia anziano genitore in preda ai fumi dell'alcol: arrestato 50enne

 
La gara
Nuoto, Pilato arriva quinta a Budapest: lo spettacolo è Dressel

Nuoto, Pilato arriva quinta a Budapest: lo spettacolo è Dressel

 
Per Santa Cecilia
Covid 19 Taranto, mons. Santoro: «Fermare pandemia e distruzione ambiente»

Covid 19 Taranto, mons. Santoro: «Fermare pandemia e distruzione ambiente»

 
Il virus
Taranto, positivo al Covid anche il presidente della Provincia Gugliotti

Taranto, positivo al Covid anche il presidente della Provincia Gugliotti

 
nel Tarantino
Torre Ovo, donna trovata impiccata: indagato il marito

Torre Ovo, donna trovata impiccata: indagato il marito

 
Il provvedimento
Taranto, notte di Santa Cecilia «vietata» alle bande

Taranto, notte di Santa Cecilia «vietata» alle bande

 
la tragedia
Taranto, scontro frontale tra due auto sulla SS100: due morti di 57 e 35 anni

Taranto, scontro frontale tra due auto sulla SS100: due morti di 57 e 35 anni

 
la sentenza
Taranto, abusi sui figli disabili: madre, convivente e due uomini condannati a 60 anni di carcere

Taranto, abusi sui figli disabili: madre, convivente e due uomini condannati a 60 anni di carcere

 
La lettera
Genitori Taranto scrivono a Mattarella in Giornata Diritti nel Fanciullo: «Qui nulla da festeggiare»

Genitori Taranto scrivono a Mattarella in Giornata Diritti nel Fanciullo: «Qui nulla da festeggiare»

 

Il Biancorosso

SERIE C
Casertana-Bari 0-2: i biancorossi si rialzano dopo il ko con la Ternana

Casertana-Bari 0-2: i biancorossi si rialzano dopo il ko con la Ternana

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIl caso
Covid 19, positiva addetta ai pasti: chiusa scuola dell'infanzia a Lecce

Covid 19, positiva addetta ai pasti: chiusa scuola dell'infanzia a Lecce

 
BariIl caso
Covid, rientra l'allarme in casa di riposo ad Alberobello: ora solo 1 positivo

Covid, rientra l'allarme in casa di riposo ad Alberobello: ora solo 1 positivo

 
FoggiaIl caso
Sparatoria in un quartiere popolare di Foggia: un ferito

Sparatoria in un quartiere popolare di Foggia: un ferito FOTO

 
TarantoL'evento
Vela, sarà Taranto a ospitare la prima tappa europea della SailGP 2021

Vela, sarà Taranto a ospitare la prima tappa europea della SailGP 2021

 
BatA Barletta
Natale al tempo del Covid 19, Boccia: «Con 700 morti al giorno è fuori luogo parlare di cenoni»

Natale col Covid, Boccia: «Con 700 morti al giorno fuori luogo parlare di cenoni. Aree provinciali? Non cambia»

 
PotenzaIl caso
Potenza, i pilomat «vandalizzati» costano cari al Comune

Potenza, i pilomat «vandalizzati» costano cari al Comune

 
BrindisiVita amministrativa
Brindisi, bufera al Comune: sul bilancio Forza Itala e il Pd ai ferri corti

Brindisi, bufera al Comune: sul bilancio Forza Itala e il Pd ai ferri corti

 
Potenzadati regionali
Covid in Basilicata, 281 nuovi positivi su circa 2mila test durante il week end e altri 4 decessiA Matera tamponi drive in con la Marina

Covid Basilicata, + 281 positivi su circa 2mila test durante week end e + 4 decessi. A Matera tamponi drive in con la Marina

 

i più letti

opere pubbliche

Taranto, progetto per la foresta urbana: ok dalla Conferenza di servizi

Il quartiere Tamburi verso la rigenerazione «verde»

Taranto, progetto per la foresta urbana:  ok dalla Conferenza di servizi

Raggiunto un altro gradino lungo la scala che porterà (si spera) alla rigenerazione in chiave ecologista del quartiere Tamburi di Taranto. Nei giorni scorsi, infatti, si è finalmente e positivamente la Conferenza di servizi che ha dato il via libera al progetto per la realizzazione di una foresta urbana. Ma non solo. Proprio nei giorni scorsi, gli uffici tecnici comunali hanno, come si dice in gergo, validato la proposta definitiva elaborata dai progettisti che si erano aggiudicati la gara d’appalto indetta dall’Amministrazione comunale. Ora, si potrebbe procedere in due modi: o, nel corso delle prossime settimane, gli stessi tecnici del raggruppamento temporaneo di imprese assegnatario della progettazione consegnano al Comune il progetto definitivo oppure il Municipio potrebbe anche scegliere la strada dell’appalto integrato. Che, infatti, consentirebbe all’Amministrazione comunale di far redigere la progettazione esecutiva all’azienda che si aggiudicherà il bando di gara per i lavori.

Ci si avvicina, dunque, a realizzare un’area verde in grado di bloccare le polveri inquinanti nel quartiere più degli altri vicino allo stabilimento siderurgico.

Si vede, dunque, il (primo) traguardo per quel che riguarda la realizzazione della Foresta urbana - ambito Nord - del quartiere Tamburi.

Per la cronaca, è opportuno ricordare che i lavori a cui si fa riferimento sono previsti nell’ambito del Contratto istituzionale di sviluppo per l'area di Taranto e, in particolare, fanno leva sul finanziamento della delibera Cipe n. 100 del 23 dicembre 2015 (6,8 milioni di euro), pubblicata in Gazzetta Ufficiale il 29 marzo 2016. Esattamente, si tratta della “Forestazione urbana phitoremediation (zona nord)”.

Va, inoltre, sottolineato che il 20 giugno dell’anno scorso era stato sottoscritto il contratto tra il Municipio e il raggruppamento temporaneo di professionisti (Rtp) per l’affidamento dei servizi di architettura e ingegneria per la rivisitazione del progetto preliminare (posto a base di gara), nonché per la redazione dei progetti definitivo ed esecutivo dei lavori. Al lavoro, dunque, sono Land Italia srl (mandataria); architetto Michele Sgobba (mandante); architetto Cosima Lorusso (mandante) e il geologo Mario Alfino (mandante).

Il pool di progettisti, peraltro, aveva già consegnato il relativo studio complessivo di fattibilità tecnica ed economica dell’intervento, come richiesto dalla direzione Lavori pubblici.
Sulla scorta del progetto, l’Amministrazione comunale aveva sospeso i lavori ritenendo indispensabile approfondire alcune indagini conoscitive dell’area di intervento e avviando delle indagini ambientali di caratterizzazione del sito sia per quanto riguarda i parametri dei terreni (per il successivo dimensionamento delle opere delle fondamenta) che per qualificare le matrici ambientali (terreni e acque di falda). Il tutto, in riferimento ai rischi ambientale e sanitario. Tutto questo, per poter meglio definire il grado di contaminazione presente in quel sito.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie