Martedì 10 Dicembre 2019 | 19:23

NEWS DALLA SEZIONE

nel Tarantino
Montemesola, percepiva reddito di cittadinanza ma gestiva un bar: sanzioni per oltre 80mila euro

Montemesola, percepiva reddito di cittadinanza ma gestiva un bar: sanzioni per oltre 80mila euro

 
la tragedia
Mistero in Nicaragua, ucciso 54enne di Martina Franca

Mistero in Nicaragua, ucciso 54enne di Martina Franca

 
il siderurgico
Mittal, lavoratori in sciopero, in mille da Taranto in piazza a Roma. Afo 2, ok da Procura

Ex Ilva, rabbia dei lavoratori a Roma VD Sit-in anche a Taranto. Emiliano: «Chiudere costerebbe 20mld»

 
è ai domiciliari
Taranto, strappa borsa a una vecchietta per strada: arrestata 28enne

Taranto, strappa borsa a un'anziana per strada: arrestata 28enne

 
Ambiente
Torricella, sversavano liquami in campagna: arrestati zio e nipote

Torricella, sversavano liquami in campagna: arrestati zio e nipote

 
A Taranto
Mittal, volantini dei sindacati in fabbrica, dalle 23 lavoratori in sciopero

Mittal, parte sciopero: mille lavoratori in piazza a Roma. Afo 2, ok da Procura

 
Il siderurgico
Cantiere Taranto, a studio sgravi del 100% per chi assume lavoratori ex Ilva

Cantiere Taranto, a studio sgravi del 100% per chi assume lavoratori ex Ilva

 
Ambiente
Taranto, 145 ex dipendenti «Isolaverde» impiegati per la bonifica della città

Taranto, 145 ex dipendenti «Isolaverde» impiegati per la bonifica della città

 
La denuncia
Mittal  “precetta” i lavoratori in vista dello sciopero di martedì. Operaio: «Perché dovremmo farlo?»

Mittal «precetta» i lavoratori in vista dello sciopero di martedì. Operaio: «Perché dovremmo farlo?» AUDIO

 
La rissa
Taranto, 30enne ubriaco aggredisce con una scopa commerciante e poliziotti

Taranto, 30enne ubriaco aggredisce con una scopa commerciante e poliziotti

 

Il Biancorosso

serie c
Bari grande contro le grandi, imbattuto negli scontri diretti

Bari grande contro le grandi, imbattuto negli scontri diretti

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceSound System
Surbo, paura per Nandu Popu coinvolto in uno scontro tra auto

Surbo, paura per Nandu Popu coinvolto in uno scontro tra auto

 
BrindisiIL lutto
Al Bano, addio alla mamma «donna Jolanda»: aveva 96 anni

Al Bano, addio alla mamma «donna Jolanda»: aveva 96 anni

 
Potenzanel Potentino
Montescaglioso, uccise a coltellate 42enne dopo una lite: 29enne condannato all'ergastolo

Montescaglioso, uccise a coltellate 42enne dopo una lite: 29enne condannato all'ergastolo

 
Barinel Barese
Bitetto, si autoaccusò di omicidio commesso dalla figlia: rischia 20 anni

Bitetto, si autoaccusò di omicidio commesso dalla figlia: rischia 20 anni

 
Tarantonel Tarantino
Montemesola, percepiva reddito di cittadinanza ma gestiva un bar: sanzioni per oltre 80mila euro

Montemesola, percepiva reddito di cittadinanza ma gestiva un bar: sanzioni per oltre 80mila euro

 
Materanel Materano
Bernalda, scoperta base logistica mafia lucana: tre arresti

Bernalda, scoperta base logistica mafia lucana: tre arresti

 
Battragedia nel nordbarese
Andria, precipita da gru mentre monta luminarie della chiesa: muore operaio 44enne

Andria, precipita da gru mentre monta luminarie della chiesa: muore operaio 44enne

 
FoggiaSan Nicandro Garganico
Pestano due carabinieri nel Foggiano e fuggono: ricercati due uomini

Pestano due carabinieri nel Foggiano e fuggono: una denuncia e un ricercato

 

i più letti

La decisione

Medicina, borse di studio e incentivi economici per chi frequenta a Taranto

Previsto un incentivo di 625 euro al mese: le matricole decideranno se restare o meno a Bari

Medicina, borse di studio e incentivi economici per chi frequenta a Taranto

TARANTO - Ed ora saranno gli studenti immatricolati al primo anno del corso di laurea in Medicina e Chirurgia, tutti e 300 frequentanti a Bari, a decidere in piena autonomia se tornare a Taranto oppure cambiare e da Bari trasferirsi a Taranto. La decisione dovrà essere comunicata preferibilmente entro martedì 19 novembre (non oltre il 30 novembre) alla segreteria degli studenti presso la Scuola di Medicina (anche via mail). Chi decide di restare a Bari non deve tornare in segreteria. Dopo il passaggio in Senato accademico e il giorno dopo riavvio delle lezioni a Taranto. In cambio della scelta per Taranto, gli studenti riceveranno alcuni incentivi, primo tra tutti una borsa di studio il cui valore dipenderà appunto dal numero di adesioni, ma che comunque non sarà inferiore a 625 euro mensili.

Si tratterà di suddividere una quota (150 mila euro) dei fondi (250 mila euro) messi a disposizione dal Comune di Taranto per Medicina a Taranto in aggiunta all’accordo di programma triennale (1 milione e 200 mila euro previsti per il potenziamento del polo jonico). Ulteriori incentivi consisteranno nei buoni pasto che andranno sia agli studenti di Medicina che a quelli delle Professioni sanitarie a Taranto. A tale voce potrebbero essere destinati altri 20 mila euro. Ed ancora, ai più meritevoli del primo anno sarà assicurato un percorso formativo in un centro di simulazione europeo (da definire), nonché 2 borse di studio (una ad uno studente di Medicina ed un’altra ad uno studente delle Professioni sanitarie) probabilmente a Lublino dove c’è un centro di eccellenza in tema di ospedale virtuale e dove sarà in visita la prossima settimana una delegazione composta, tra gli altri, dal presidente della Scuola di Medicina, Loreto Gesualdo, dal direttore generale dell’Asl Ta, Stefano Rossi, dal direttore dell’Unità della Formazione della stessa Asl, Donato Salfi, e da Francesca Cannella, la giovane studentessa tarantina che, pur trovandosi in posizione di graduatoria utile a scegliere Bari, ha opzionato convintamente Taranto. Ed ancora, per incentivare gli studenti a studiare a Taranto, dove si punta ad una formazione d’eccellenza che avrà tra i suoi punti forti l’utilizzo di un ospedale virtuale su cui si deve ora cominciare a lavorare, ci sarà la copertura della formazione e certificazione Ielts di lingua inglese per tre studenti di Medicina e tre delle Professioni sanitarie. Eventuali studenti immatricolati con gli scorrimenti avranno diritto alla stessa scelta e alle stesse agevolazioni.

Nel riprendere a Taranto e nel caso di lezioni già seguite a Bari, gli studenti potranno non seguire le lezioni già seguite a Bari o riseguirle (le frequenze nei Bari saranno riconosciute). Il prossimo anno, inoltre, la sede di Taranto sarà una sede cliccabile separatamente nelle opzioni della graduatoria nazionale. Per tutti gli studenti di tutti i corsi di laurea presenti a Taranto, inoltre, previsto il miglioramento dei servizi di trasporto.

Dopo aver ottenuto dal Ministero l’okay definitivo all’attivazione della sede didattica di Taranto, il pacchetto di incentivi annunciato dai vertici dell’ateneo barese e già discusso l’altro ieri con i docenti e i rappresentanti degli studenti, è stato presentato ieri – informano gli studenti dell’associazione Unidea Medicina -, alla presenza dei professori Loreto Gesualdo e Cosimo Tortorella, all’intera platea di studenti immatricolati a Medicina. Tra questi ci sono gli studenti immatricolati, il più delle volte per effetto dello scorrimento della graduatoria, a Taranto (sui 60 posti disponibili) e molti dei quali avevano espresso remore sulla sede tarantina, considerata disagiata. Ma ci sono anche coloro che sono in attesa di fare rientro a Taranto e coloro che, in posizione utile in graduatoria e pur avendo occupato i circa 240 posti disponibili a Bari, potrebbero essere interessati a rivedere la loro decisione. Come si ricorderà, le lezioni avviate in un mare di contestazioni a Taranto erano state stoppate in realtà per un cavillo segnalato dal ministero: la sede tarantina non risultava accreditata. Il rettore Bronzini aveva congelato il corso e consentito la frequenza a Bari. Poi il chiarimento lo scorso 30 ottobre: quella tarantina è una sede didattica del corso regolarmente autorizzato a Bari e, dunque, segue un iter più semplice. Disco verde definitivamente confermato l’altro ieri con una ulteriore nota del Miur al Rettore che ha così avviato la riattivazione della sede di Taranto e consentito ai “dissidenti” di restare a Bari. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie