Giovedì 12 Dicembre 2019 | 04:02

NEWS DALLA SEZIONE

Serie D
Taranto calcio, manicchino impiccato e offese al dg Montella

Taranto calcio, manicchino impiccato e offese al dg Montella

 
avetrana
Caso Scazzi, troppe bugie: chiesti 5 anni per Ivano Russo, 4 per Misseri: a gennaio il verdetto

Caso Scazzi, troppe bugie: chiesti 5 anni per Ivano Russo, 4 per Misseri: a gennaio il verdetto

 
Dopo stop ad Afo 2
Mittal: manovra, si valuta fondo 15mln per lavoratori ex Ilva. Giudice spegne Afo2

Taranto, Mittal ai sindacati: parte cassa integrazione per oltre 3500. «Lavoratori come scudi umani»

 
nel Tarantino
Montemesola, percepiva reddito di cittadinanza ma gestiva un bar: sanzioni per oltre 80mila euro

Montemesola, percepiva reddito di cittadinanza ma gestiva un bar: sanzioni per oltre 80mila euro

 
la tragedia
Mistero in Nicaragua, ucciso 54enne di Martina Franca

Mistero in Nicaragua, ucciso 54enne di Martina Franca

 
il siderurgico
Mittal, lavoratori in sciopero, in mille da Taranto in piazza a Roma. Afo 2, ok da Procura

Taranto, l'ex Ilva si ferma: giudice dice no a proroga Afo 2. La rabbia dei lavoratori a Roma VD

 
è ai domiciliari
Taranto, strappa borsa a una vecchietta per strada: arrestata 28enne

Taranto, strappa borsa a un'anziana per strada: arrestata 28enne

 
Ambiente
Torricella, sversavano liquami in campagna: arrestati zio e nipote

Torricella, sversavano liquami in campagna: arrestati zio e nipote

 
A Taranto
Mittal, volantini dei sindacati in fabbrica, dalle 23 lavoratori in sciopero

Mittal, parte sciopero: mille lavoratori in piazza a Roma. Afo 2, ok da Procura

 
Il siderurgico
Cantiere Taranto, a studio sgravi del 100% per chi assume lavoratori ex Ilva

Cantiere Taranto, a studio sgravi del 100% per chi assume lavoratori ex Ilva

 

Il Biancorosso

serie c
Il Bari senza Di Cesare è una prova di maturità

Il Bari senza Di Cesare è una prova di maturità

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariInfortunio sul lavoro
Noicattaro, manovra rullo: operaio si frattura braccio e femore

Noicattaro, manovra rullo: operaio si frattura braccio e femore

 
TarantoSerie D
Taranto calcio, manicchino impiccato e offese al dg Montella

Taranto calcio, manicchino impiccato e offese al dg Montella

 
FoggiaVertice in Prefettura
Foggia, famiglie in container: sindaco firmerà ordinanza sgombero

Foggia, famiglie in container: sindaco firmerà ordinanza sgombero

 
Brindisitrasporti
Brindisi, evacuazione per bomba: stop ai treni, ci saranno i bus

Brindisi, evacuazione per bomba: stop ai treni, ci saranno i bus

 
Leccea surbo
Sud Sound System, dopo l'incidente Nandu Popu tranquillizza i fan: «Neanche un graffio grazie alle cinture»

Sud Sound System, dopo l'incidente Nandu Popu tranquillizza i fan: «Neanche un graffio grazie alle cinture»

 
Batle dichiarazioni
Trani candidata a Capitale Italiana Cultura 2021, il sostegno di tutta la Bat

Trani candidata a Capitale Italiana Cultura 2021, il sostegno di tutta la Bat

 
Potenzanel Potentino
Montescaglioso, uccise a coltellate 42enne dopo una lite: 29enne condannato all'ergastolo

Montescaglioso, uccise a coltellate 42enne dopo una lite: 29enne condannato all'ergastolo

 
Materanel Materano
Bernalda, scoperta base logistica mafia lucana: tre arresti

Bernalda, scoperta base logistica mafia lucana: tre arresti

 

i più letti

Occupazione

Mittal, i sindacati : «Fatture non saldate, in 50 senza stipendio». Autotrasportatori sospendono servizi

Altre imprese dell'indotto comunicano la necessità di attivare la cassa integrazione

Ex Ilva, operaio morì travolto da colata incandescente: 7 a giudizio

TARANTO - L’annunciato disimpegno di ArcelorMittal sta avendo ripercussioni anche sulle aziende dell’indotto. Oggi la 'Gamit', che si occupa di manutenzioni meccaniche per il siderurgico, ha inviato una lettera a Fim, Fiom e Uilm, annunciando di essere «impossibilitata a erogare gli emolumenti di ottobre» ai suoi 50 dipendenti perché «non si è vista saldare le fatture dalla multinazionale franco-indiana».

Anche altre imprese, fanno sapere i sindacati, hanno già comunicato la necessità di ricorrere «alla cassa integrazione avendo i cantieri fermi».

Una situazione complicata quella dei lavoratori dell’appalto. Ricordiamo infatti che l'azienda Arcelor Mittal deve ai subappaltatori 50 milioni di eur.

Una delle aziende coinvolte ha già avviato la procedura di cassa integrazione per 50 unità lavorative su 56. Dopo l’annuncio di ArcelorMittal di recessione dal contratto ex Ilva, le ditte dell’indotto tarantino temono ripercussioni sul credito di 50 milioni già fatturati e non incassati per prestazioni e forniture, con uno scaduto che sarebbe pari a circa 5 milioni. Lo si apprende da fonti sindacali dopo un incontro nella sede di Confindustria. Sono 200 le aziende interessate. Alcune avanzano da settimane il pagamento delle fatture e hanno evidenziato problemi di liquidità per il pagamento degli stipendi agli operai.

AUTOTRASPORTATORI TARANTINI SOSPENDONO SERVIZI - «La maggior parte delle aziende di autotrasporto della provincia di Taranto hanno sospeso i servizi per conto di ArcerlorMittal, non accettando più commesse dal colosso franco-indiano, per paura di avere un altro mancato incasso». Lo annuncia Stefano Castronuovo, segretario provinciale di Casartigiani Taranto, che ha scritto al premier Conte auspicando «un confronto diretto con le categorie per programmare insieme l’avvio definitivo di politiche di riqualificazione straordinarie del territorio, in ambito socio-economico, tutelando i diritti acquisiti delle imprese dell’indotto e dando prospettive future concrete per le stesse, tenuto conto anche che il settore ha delle scadenze prossime in ambito di rinnovo del parco mezzi imposto dalla legge».

Le imprese di autotrasporto, spiega invece Giacinto Fallone presidente della categoria Autotrasporto di Casartigiani, attendono «i pagamenti delle fatture di trasporti effettuati da agosto a data attuale. Proclamiamo lo stato di agitazione della categoria, mettendo in mora l’azienda e chiediamo allo Stato italiano l’apertura di un tavolo unico di emergenza per verificare e programmare il futuro di Taranto, dove si garantiscano i diritti di lavoratori diretti, delle imprese dell’indotto e i suoi lavoratori». Casartigiani ricorda che «il settore avanza dall’Ilva in Amministrazione Straordinaria circa 15 milioni di euro». 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie