Sabato 21 Settembre 2019 | 02:17

NEWS DALLA SEZIONE

Il Riesame
Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

 
Cosimo Stano
Manduria, pestarono a morte anziano: chiesta messa alla prova per due minori

Manduria, pestarono a morte anziano: chiesta messa alla prova per due minori

 
Taranto
Arcelor, lavoratore licenziato: sciopero nazionale Usb

Arcelor, lavoratore licenziato: sciopero nazionale Usb

 
Dalla Gdf
Taranto, vendite on line frodando il fisco: sequestrati beni per 20 milioni

Taranto, vendite on line evadendo il fisco: sequestro beni per 20 mln

 
Nel tarantino
Martina Franca, asinelli incatenati e feriti: denunciato allevatore

Martina Franca, asinelli incatenati e feriti: denunciato allevatore

 
ambiente
Taranto, incendio in impianto autodemolizioni: colonna di fumo nero

Taranto, incendio in impianto autodemolizioni: colonna di fumo nero

 
L'episodio
Si intrufolano in sagrestia e rubano il marsupio del parroco: pizzicati 2 ladri nel Tarantino

Si intrufolano in sagrestia e rubano il marsupio del parroco: pizzicati 2 ladri nel Tarantino

 
Nel tarantino
Massafra, nigeriano si denuda in strada e sputa contro le auto di passaggio: arrestato

Massafra, nigeriano si denuda in strada e sputa contro le auto di passaggio: arrestato

 
L'operazione
Taranto, Polstrada scopre officina abusiva a Lama: sanzioni e sequestri

Taranto, Polstrada scopre officina abusiva a Lama: sanzioni e sequestri

 
Dalla Gdf
Evasione fiscale, sequestrati beni a ditte abbigliamento Martina Franca

Evasione fiscale, sequestrati beni a ditte abbigliamento Martina Franca

 

Il Biancorosso

Il match di domenica
Bari, Schiavone out per derby con Francavilla

Bari, Schiavone out per derby con Francavilla

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl rapporto sanità
Umanizzazione ospedali, Bari sul podio con Santa Maria e San Paolo

Umanizzazione cure, Bari sul podio con Santa Maria e San Paolo

 
PotenzaLe assunzioni
Concorsi Arpab, assessore ai sindacati: non abbandonate il tavolo

Concorsi Arpab, assessore ai sindacati: non abbandonate il tavolo

 
FoggiaFinanziato dal Miur
Sanità, il robot «Mario» in corsia a Casa Sollievo: progetto di Exprivia

Sanità, la robotica in corsia e a casa: progetto di Exprivia

 
LecceUN 45enne
Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

 
BrindisiDenunciato un uomo
Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

 
MateraL'iniziativa
Matera 2019, un concerto fra i Sassi con il compositore della musica spettarla

Matera 2019, un concerto fra i Sassi con il compositore della musica spettarla

 
TarantoIl Riesame
Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

 
BatL'inchiesta
Barletta, tangenti al carabinieri per l'appalto delle palazzina

Barletta, tangenti al carabinieri per l'appalto delle palazzine

 

i più letti

Operazione prestito col cuore

Taranto, estorcevano denaro a 2 imprenditori: arrestati in 4

A partire dall’anno 2008, per vari prestiti dati ad usura, pari a circa 100.000,00 euro, alle vittime è stata estorta la somma di circa 140.000,00 euro, in gran parte soltanto a titolo di interessi

carabinieri

TARANTO – Quattro persone sono state arrestate per usura ed estorsione aggravata e continuata dai carabinieri dopo la denuncia di due imprenditori edili, costretti ad andare via da Taranto per sfuggire ai loro aguzzini. Alle vittime erano stati chiesti tassi d’interesse da capogiro (120% l’anno) a fronte di un prestito complessivo di 100mila euro, oltre ad assunzioni e lavori di ristrutturazione gratuiti. In carcere, in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare, sono finiti Gianluca Solfrizzi, di 45 anni (era agli arresti domiciliari per tentato omicidio e detenzione illegale di armi), sua moglie Lucia Pica Pellegrini, di 48 anni (anche lei era ai domiciliari); Massimo Solfrizzi, di 47 anni, e Antonio Lampasso, di 51.

Le indagini, avviate nel mese di settembre 2018 dai carabinieri della Compagnia di Taranto, avrebbero fatto luce su una consistente attività usuraria ed estorsiva. I due imprenditori edili locali hanno riferito di essere stati vessati da ripetute e costanti richieste di ingenti somme di denaro, avanzate dagli arrestati dai quali avevano ottenuto prestiti per far fronte alle precarie condizioni economiche in cui si trovavano anche a causa della crisi del settore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie