Sabato 21 Settembre 2019 | 02:37

NEWS DALLA SEZIONE

Il Riesame
Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

 
Cosimo Stano
Manduria, pestarono a morte anziano: chiesta messa alla prova per due minori

Manduria, pestarono a morte anziano: chiesta messa alla prova per due minori

 
Taranto
Arcelor, lavoratore licenziato: sciopero nazionale Usb

Arcelor, lavoratore licenziato: sciopero nazionale Usb

 
Dalla Gdf
Taranto, vendite on line frodando il fisco: sequestrati beni per 20 milioni

Taranto, vendite on line evadendo il fisco: sequestro beni per 20 mln

 
Nel tarantino
Martina Franca, asinelli incatenati e feriti: denunciato allevatore

Martina Franca, asinelli incatenati e feriti: denunciato allevatore

 
ambiente
Taranto, incendio in impianto autodemolizioni: colonna di fumo nero

Taranto, incendio in impianto autodemolizioni: colonna di fumo nero

 
L'episodio
Si intrufolano in sagrestia e rubano il marsupio del parroco: pizzicati 2 ladri nel Tarantino

Si intrufolano in sagrestia e rubano il marsupio del parroco: pizzicati 2 ladri nel Tarantino

 
Nel tarantino
Massafra, nigeriano si denuda in strada e sputa contro le auto di passaggio: arrestato

Massafra, nigeriano si denuda in strada e sputa contro le auto di passaggio: arrestato

 
L'operazione
Taranto, Polstrada scopre officina abusiva a Lama: sanzioni e sequestri

Taranto, Polstrada scopre officina abusiva a Lama: sanzioni e sequestri

 
Dalla Gdf
Evasione fiscale, sequestrati beni a ditte abbigliamento Martina Franca

Evasione fiscale, sequestrati beni a ditte abbigliamento Martina Franca

 

Il Biancorosso

Il match di domenica
Bari, Schiavone out per derby con Francavilla

Bari, Schiavone out per derby con Francavilla

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl rapporto sanità
Umanizzazione ospedali, Bari sul podio con Santa Maria e San Paolo

Umanizzazione cure, Bari sul podio con Santa Maria e San Paolo

 
PotenzaLe assunzioni
Concorsi Arpab, assessore ai sindacati: non abbandonate il tavolo

Concorsi Arpab, assessore ai sindacati: non abbandonate il tavolo

 
FoggiaFinanziato dal Miur
Sanità, il robot «Mario» in corsia a Casa Sollievo: progetto di Exprivia

Sanità, la robotica in corsia e a casa: progetto di Exprivia

 
LecceUN 45enne
Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

 
BrindisiDenunciato un uomo
Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

 
MateraL'iniziativa
Matera 2019, un concerto fra i Sassi con il compositore della musica spettarla

Matera 2019, un concerto fra i Sassi con il compositore della musica spettarla

 
TarantoIl Riesame
Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

 
BatL'inchiesta
Barletta, tangenti al carabinieri per l'appalto delle palazzina

Barletta, tangenti al carabinieri per l'appalto delle palazzine

 

i più letti

L'intesa

Tempa Rossa, da Eni 6 mln a Taranto per strade e arredi

La compensazione al territorio per il progetto: rifatto manto stradale comunale e riqualificazione arredi urbani

Tempa rossa Taranto

Tra i progetti del Comune di Taranto che verranno «finanziati per la quota parte a valere sul plafond di 6 milioni di euro reso disponibile da Eni spa» quale compensazione in favore della comunità ionica per il progetto "Tempa Rossa» rientreranno lavori di «rifacimento del manto stradale comunale e riqualificazioni di arredi urbani».

Lo rende noto il sindaco di Taranto Rinaldo Melucci, che ha ricevuto oggi a Palazzo di città una delegazione di Eni, guidata per l'occasione dal direttore della Raffineria di Taranto Michele Viglianisi. «Al termine di alcuni mesi di confronto tecnico - precisa la nota del Municipio - il sindaco Melucci ha sottoscritto il testo predisposto per la definizione degli accordi esecutivi relativi ai progetti di compensazione della Convenzione Tempa Rossa, firmata in origine sulla base delle prescrizioni di cui al Decreto Via».

Il 19 aprile dello scorso anno fu sottoscritto dal Comune di Taranto, dalla Joint Venture Gorgoglione (composta dalla compagnia francese Total, Mitsui Italia e Shell Italia) e dal partner logistico Eni, un protocollo d’intesa per disciplinare effetti compensativi in favore della città di Taranto in relazione al progetto Tempa Rossa. Si tratta dello sviluppo dell’omonimo Centro Olio di Corleto Perticara (Potenza), dove sarà estratto e trattato il greggio per poi essere inviato alla raffineria di Taranto, mediante il già esistente oleodotto Val d’Agri-Taranto, e infine spedito via mare attraverso le navi petroliere.

I lavori del progetto Tempa Rossa per la parte tarantina consistono in due serbatoi di stoccaggio da 180mila metri cubi e l’estensione di 515 metri del pontile petroli della raffineria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie