Domenica 18 Agosto 2019 | 18:02

NEWS DALLA SEZIONE

Incidenti stradali
Scontro frontale tra due auto tra Laterza e Ginosa: morto 40enne, 3 feriti

Sangue sulle strade delle vacanze: tre morti a Laterza e Trinitapoli

 
Il contenzioso
Porticciolo S. Francesco, il Tar condanna il Comune: pagherà 1,5 mln

Porticciolo S. Francesco, il Tar condanna il Comune di Taranto: pagherà 1,5 mln

 
Il gesto per gelosia
Taranto, crede che lui abbia un'altra: 27enne gli danneggia l'auto e picchia i poliziotti intervenuti, denunciata

Taranto, crede che lui abbia un'altra: gli danneggia l'auto e picchia i poliziotti intervenuti, denunciata

 
Beccati dalla polizia
Taranto, spacciano hashish a 18 anni: due denunce

Taranto, spacciano hashish a 18 anni: due denunce

 
Il caso
Taranto, litiga con la moglie incinta e aggredisce agenti: arrestato

Taranto, litiga con la moglie incinta e aggredisce agenti: arrestato

 
Tutele legali
Pronta la norma «salva-Ilva», ma il decreto è ancora in attesa

Pronta la norma «salva-Ilva», ma il decreto è ancora in attesa

 
Nel tarantino
Pulsano, minacce a sorella e ex cognato per l'assistenza ai genitori: arrestato

Pulsano, minacce a sorella e ex cognato per l'assistenza ai genitori: arrestato

 
L'omaggio
Nadia Toffa, tarantini ai funerali con magliette «Ie Jesche pacce pe te»

Nadia Toffa, tarantini ai funerali con magliette «Ie Jesche pacce pe te»

 
L'omelia
Taranto, folla alla messa per Nadia Toffa, il vescovo: «Infondeva serenità»

Taranto, folla alla messa per Nadia Toffa, il vescovo: «Infondeva serenità»

 
Violenza in famiglia
Violentava e picchiava la moglie: arrestato nel Tarantino

Violentava e picchiava la moglie: arrestato nel Tarantino

 
Sanità
Pronto soccorso a Taranto: «Pazienti mai abbandonati»

Pronto soccorso a Taranto: «Pazienti mai abbandonati»

 

Il Biancorosso

Sport
Bari calcio, boom per gli abbonamenti: superati i 5mila tesserati

Bari calcio, boom abbonamenti: superati i 5mila tesserati

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaBottino 10mila euro
Cerignola, in 5 assaltano market: via con il denaro della cassaforte

Cerignola, in 5 assaltano market: via con il denaro della cassaforte

 
BariPolitica
L'ira di Altieri: «Emiliano rispetti i leghisti pugliesi»

L'ira di Altieri: «Emiliano rispetti i leghisti pugliesi»

 
BrindisiIl caso
Cisternino, si appropriava di auto poste sotto sequestro: denunciato

Cisternino, si appropriava di auto poste sotto sequestro: denunciato

 
HomeIncidenti stradali
Scontro frontale tra due auto tra Laterza e Ginosa: morto 40enne, 3 feriti

Sangue sulle strade delle vacanze: tre morti a Laterza e Trinitapoli

 
GdM.TVIl ritrovamento
Scanzano Jonico, sulla spiaggia spunta un granchio tropicale

Scanzano Jonico, sulla spiaggia spunta un granchio tropicale

 
PotenzaIl caso
Castelmezzano, Rubano offerte in chiesa: messi in fuga da 2 parrocchiani

Castelmezzano, rubano offerte in chiesa: messi in fuga da 2 parrocchiani

 
NewsweekVacanze vip
Gallipoli, attracca al porto lo yacht dell’emiro del Qatar

Gallipoli, attracca al porto lo yacht dell’emiro del Qatar

 
BatL'iniziativa il 22 agosto
Bisceglie dedica a Leopardi la scalinata dell'Infinito

Bisceglie dedica a Leopardi la scalinata dell'Infinito

 

i più letti

Primo caso a Sud

Taranto, operata di tumore al cervello mentre suona il violino

E’ accaduto nell’ospedale SS.Annunziata di Taranto per curare una neoplasia cerebrale frontale sinistra a basso grado di malignità che affliggeva una 23enne tarantina

Mal di gola letale, indagati 34 medici

Foto Ansa

TARANTO -  Una ragazza di 23 anni, violinista, affetta da un tumore al cervello, è stata operata mentre suonava il violino. E’ accaduto nell’ospedale SS.Annunziata di Taranto per curare una neoplasia cerebrale frontale sinistra a basso grado di malignità. E’ il primo intervento del genere nel Sud Italia e «pochissimi altri - spiega l’Asl - ne sono stati effettuati nel Paese». La Neurochirurgia è già punto di riferimento nazionale per la tecnica dell’'awake surgery'. L’intervento, di oltre 5 ore, è stato effettuato dal direttore dell’Unità Operativa Complessa, dottor Giovanni Battista Costella, e dal dottor Nicola Zelletta, con la fondamentale collaborazione dell’anestesista, dottor Angelo Ciccarese», equipe completata dai dottori Gounaris e Cantone.

«Sembra surreale, ma si fa conversazione con il paziente - spiega Costella - spiegando cosa si sta facendo in modo da tranquillizzarlo il più possibile e monitorare la situazione in maniera più attenta».
La metodica chirurgica adottata dall’equipe, implementata dall’ausilio di dispositivi di ultima generazione come il neuronavigatore e il monitoraggio neurofisiologico di cui dispone il reparto, ha permesso di rimuovere il tumore evitando danni neurologici, soprattutto disturbi della parola e cognitivi ed evitare difficoltà nella coordinazione dei gesti. Stimolando nella fase operatoria specifiche zone cerebrali, sono stati evocati disturbi sensitivi complessi.
«Questa tecnica - conclude Costella - è particolarmente indicata nei casi in cui è necessario rimuovere lesioni localizzate in zone critiche. Certo, al paziente è richiesta collaborazione e la procedura nel complesso non è una esperienza semplice».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie