Mercoledì 24 Aprile 2019 | 20:09

NEWS DALLA SEZIONE

Ambiente ferito
Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

 
Primo caso a Sud
Taranto, operata di tumore al cervello mentre suona il violino

Taranto, operata di tumore al cervello mentre suona il violino

 
La visita
Ex Ilva, Di Maio a Taranto: scatta il sit in oltre la zona rossa

Ex Ilva, Di Maio a Taranto: «Mai pensato di chiudere lo stabilimento» 
Associazioni vanno via: «È teatrino»

 
Le dichiarazioni
Ex Ilva, Fiom Taranto: «Di Maio chiarisca nuova mission»

Ex Ilva, Fiom Taranto: «Di Maio chiarisca nuova mission»

 
La festa non autorizzara
Taranto, si sballano a rave party: 17 denunciati, tra loro un minorenne

Taranto, si sballano a rave party: 17 denunciati, tra loro un minorenne

 
L'operazione dei cc
Laterza, ruba alcol, soldi e tabacchi in un bar: arrestato 40enne

Laterza, ruba alcol, soldi e tabacchi in un bar: arrestato 40enne

 
I nodi dell'acciaio
Taranto, Di Maio atteso domani all'ex Ilva: con sé porta 4 ministri

Ilva, si dimettono i commissari, arrivano i nuovi. Di Maio: «Capisco rabbia tarantini, ma voglio che mi ascoltino»

 
Il siderurgico
ArcelorMittal scrive al sindaco di Taranto: «Non c’è alcuna emergenza»

ArcelorMittal scrive al sindaco di Taranto: «Non c’è emergenza»

 
Il caso
Taranto, ricoverato dopo incidente si getta dalla finestra dell'ospedale: morto 29enne

Taranto, ricoverato dopo incidente si getta dalla finestra dell'ospedale: morto 29enne

 
Sanità
Taranto, 4 anni per avere una diagnosi: denunciata la Asl

Taranto, 4 anni per avere una diagnosi: denunciata la Asl

 
A taranto
Ex Ilva, ambientalisti Taranto: «Il 24 aprile presidio per arrivo Di Maio»

Ex Ilva, ambientalisti Taranto: «Il 24 aprile presidio per arrivo Di Maio»

 

Il Biancorosso

L'ANALISI
Bari, e adesso cosa si fa?Si accarezza il sogno scudetto

Bari, e adesso cosa si fa?
Si accarezza il sogno scudetto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl premio
Mafia, scuola barese vince concorso Fondazione Falcone

Mafia, scuola barese vince concorso Fondazione Falcone

 
TarantoAmbiente ferito
Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

 
LecceTecnologia
Lecce, ecco Dumbo: miniescavatore radiocomandato che pulisce le vasche Aqp

Lecce, ecco Dumbo: miniescavatore radiocomandato che pulisce le vasche Aqp

 
BatLavoro
Barletta, sindacati soddisfatti: stop licenziamenti alla Timac

Barletta, sindacati soddisfatti: stop licenziamenti alla Timac

 
FoggiaL'intervista
Giannini: «Al treno-tram la Regione ha rinunciato»

Giannini: «Al treno-tram Foggia-Manfredonia la Regione ha rinunciato»

 
BrindisiStalking
Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

 
MateraIn fiamme
Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

 
PotenzaIl nuovo volto della regione
Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

 

Nel tarantino

Castellaneta Marina, sequestrato ristorante sulla spiaggia completamente abusivo

Scattati i sigilli per «Il Pirata», in un'area di 300 mq dove l'impianto idrico ha anche deturpato le dune

Castellaneta Marina, sequestrato ristorante sulla spiaggia completamente abusivo

La Guardia Costiera di Taranto in collaborazione con i carabinieri del Nucleo Biodiversità della stazione di Ginosa Marina (Ta) hanno individuato un'opera completamente abusiva realizzata sulla costa della marina di Castellaneta, il ristorante "Il Pirata", senza alcuna autorizzazione.

Nell'area (di 300 mq) erano state realizzate abusivamente strutture in muratura, strutture in legno, aree pavimentate, gradinate, vasche per reflui fognari, e anche un impianto idrico interrato nelle dune, che ha contribuito a deturparle. I militari hanno sequestrato l'area e le ipotesi di reato contestate al titolare sono occupazione demaniale abusiva, violazione delle norme edilizie, paesaggistiche ed ambientali, oltre al deturpamento di bellezze naturali, in area sottoposta a particolari vincoli ambientali, idrogeologici e paesaggistici.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400