Mercoledì 20 Febbraio 2019 | 06:32

NEWS DALLA SEZIONE

Al Teatro Fusco
La nuova vita di Diodato, senza confini ma con emozioni

La nuova vita di Diodato, senza confini ma con emozioni

 
Accoltellato un libico
Non vuole pagare uno dei suoi lavoratori e tenta di ucciderlo: arrestato sudanese nel Tarantino

Non vuole pagare uno dei suoi lavoratori e tenta di ucciderlo: arrestato sudanese nel Tarantino

 
Dopo la protesta
Ex Ilva, deputati M5s contestati a Taranto: «Traditori». La replica: «Mai parlato di chiusura»

Ex Ilva, deputati M5s contestati a Taranto: «Traditori». La replica: «Mai parlato di chiusura»

 
L'annuncio
Arsenale militare Taranto, Borraccino: «Bisogna assumere 250 operai»

Arsenale militare Taranto, Borraccino: «Bisogna assumere 250 operai»

 
tra sabato e domenica
Massafra, vandali in azione: danneggiati sette scuola bus

Massafra, vandali in azione: danneggiati sette scuola bus

 
Si è impiccato
Taranto, si uccide in carcere 78ene che massacrò a coltellate la moglie a Trepuzzi

Taranto, si uccide in carcere 78enne che massacrò a coltellate la moglie a Trepuzzi

 
Le dichiarazioni
Emiliano a Taranto: «Il governo non può abbandonare ex Ilva»

Emiliano a Taranto: «Il governo non può abbandonare ex Ilva»

 
Il premio
Ex Ilva Taranto, azienda di pulizie da 100 euro a chi non si fa male sul lavoro

Ex Ilva Taranto, azienda di pulizie dà 100 euro a chi non si fa male sul lavoro

 
In via Temenide
Taranto, pesta convivente 22enne per gelosia: in cella un 28enne

Taranto, pesta convivente 22enne per gelosia: in cella un 28enne

 
Denunce
Nel circolo privato furto di elettricità e 6 slot machine abusive: sequestri a Taranto

Nel circolo privato furto di elettricità e 6 slot machine abusive: sequestri a Taranto

 
Denunciato proprietario
Castellaneta Marina, convalidato sequestro lido Albatros

Castellaneta Marina, convalidato sequestro lido Albatros

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceComponente di una banda
Rubavano in case mentre i proprietari erano al mare, arrestato un barese

Rubavano in case mentre i proprietari erano al mare, arrestato un barese

 
MateraNel Materano
Rubano tubi di rame da ditta, individuati 4 minorenni

Rubano tubi di rame da ditta, individuati 4 minorenni

 
BariInaugura il 21 febbraio
Sculture da indossare: la mostra di Anna Maria Di Terlizzi all'archivio di Stato di Bari

Sculture da indossare: la mostra di Anna Maria Di Terlizzi all'archivio di Stato di Bari

 
TarantoAl Teatro Fusco
La nuova vita di Diodato, senza confini ma con emozioni

La nuova vita di Diodato, senza confini ma con emozioni

 
BrindisiA Mesagne
Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

 
BatDopo la denuncia
Estorcono denaro a un collega: 2 contadini arrestati

Estorcono denaro a un collega: 2 contadini arrestati

 
FoggiaLa storia
«Nonno Libero», il barbone più longevo di Foggia, avrà una casa

«Nonno Libero», il barbone più longevo di Foggia, avrà una casa

 
HomeLa nomina
Basilicata, Berlusconi presenta il candidato unico del centro destra: è Bardi

Basilicata, Bardi candidato unico del centrodestra

 

Dai cc di Massafra

Falsificavano banconote e le vendevano: 3 arresti nel Tarantino

Si facevano consegnare il 10-15% del valore nominale per quelle di grosso taglio e il 30% per quelle di piccolo taglio

Falsificavano banconote e le vendevano: 3 arresti nel Tarantino

Smerciavano banconote contraffatte facendosi consegnare il 10-15% del valore nominale per quelle di grosso taglio e il 30% per quelle di piccolo taglio: in tre sono stati arrestati dai carabinieri di Massafra (Taranto) in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. Si tratta del 42enne Antonio Spinosa e del 31enne Gabriele Ranaldo, di Laterza, e di un 40enne commerciante di Ginosa di cui non è stato reso noto il nome, accusati a vario titolo di contraffazione e spendita di monete false.
L’indagine è partita nel dicembre 2017 quando i carabinieri di Palagiano intervennero presso un panificio dove un uomo aveva provveduto al pagamento della merce utilizzando banconote contraffatte. In seguito lo stesso confessò di aver agito con un altro complice, il quale, a sua volta, fu sorpreso in possesso di ulteriori banconote contraffatte. I due uomini indicarono in Gabriele Ranaldo il fornitore di un blocco di dieci banconote contraffatte da 50 euro. I militari hanno così scoperto una lucrosa attività di produzione e spendita di monete contraffatte, con epicentro a Laterza, nella quale Spinosa - secondo l’accusa - rivestiva il ruolo di falsario, mentre gli altri due arrestati vendevano a terzi le banconote.


Nel corso dell’indagine sono stati eseguiti anche arresti in flagranza di reato e sequestri di banconote contraffatte, come nel caso di un 64enne di Fasano (Brindisi), sorpreso in possesso di 150 banconote contraffatte di vario taglio per un totale di 2.000 euro e un di 22enne di nazionalità romena, sorpreso in possesso di 994 banconote contraffatte di vario taglio per un totale di 4.075 euro. Oggi, nel corso dell’esecuzione del provvedimento restrittivo, nell’abitazione di Spinosa sono state trovate 210 banconote contraffatte di vario taglio, pronte per essere messe in circolazione, nonché 515 banconote contraffatte.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400