Lunedì 19 Agosto 2019 | 11:57

NEWS DALLA SEZIONE

L'arresto
Statte, ladro sfortunato: entra in due case ma viene beccato dai proprietari

Statte, ladro sfortunato: entra in due case ma viene beccato dai proprietari

 
IL SOGNO OLIMPICO
Giochi del Mediterraneo a Taranto: è conto alla rovescia

Giochi del Mediterraneo a Taranto: è conto alla rovescia

 
Incidenti stradali
Scontro frontale tra due auto tra Laterza e Ginosa: morto 40enne, 3 feriti

Puglia, domenica di sangue sulle strade: 4 morti a Laterza, Trinitapoli e Veglie

 
Il contenzioso
Porticciolo S. Francesco, il Tar condanna il Comune: pagherà 1,5 mln

Porticciolo S. Francesco, il Tar condanna il Comune di Taranto: pagherà 1,5 mln

 
Il gesto per gelosia
Taranto, crede che lui abbia un'altra: 27enne gli danneggia l'auto e picchia i poliziotti intervenuti, denunciata

Taranto, crede che lui abbia un'altra: gli danneggia l'auto e picchia i poliziotti intervenuti, denunciata

 
Beccati dalla polizia
Taranto, spacciano hashish a 18 anni: due denunce

Taranto, spacciano hashish a 18 anni: due denunce

 
Il caso
Taranto, litiga con la moglie incinta e aggredisce agenti: arrestato

Taranto, litiga con la moglie incinta e aggredisce agenti: arrestato

 
Tutele legali
Pronta la norma «salva-Ilva», ma il decreto è ancora in attesa

Pronta la norma «salva-Ilva», ma il decreto è ancora in attesa

 
Nel tarantino
Pulsano, minacce a sorella e ex cognato per l'assistenza ai genitori: arrestato

Pulsano, minacce a sorella e ex cognato per l'assistenza ai genitori: arrestato

 
L'omaggio
Nadia Toffa, tarantini ai funerali con magliette «Ie Jesche pacce pe te»

Nadia Toffa, tarantini ai funerali con magliette «Ie Jesche pacce pe te»

 
L'omelia
Taranto, folla alla messa per Nadia Toffa, il vescovo: «Infondeva serenità»

Taranto, folla alla messa per Nadia Toffa, il vescovo: «Infondeva serenità»

 

Il Biancorosso

Coppa Italia
Bari perde ad Avellino 1-0, sfiorato gol alla fine

Bari perde ad Avellino 1-0, sfiorato gol alla fine

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa denuncia
«Noi disabili in difficoltà a Torre Quetta chiediamo aiuto a Comune e Regione»

«Noi disabili in difficoltà a Torre Quetta chiediamo aiuto a Comune e Regione»

 
FoggiaNel paesino Foggiano
Roseto Valfortore, il sindaco: «Cercasi disperatamente segretario comunale»

«AAA cercasi disperatamente segretario comunale a Roseto Valfortore»

 
TarantoL'arresto
Statte, ladro sfortunato: entra in due case ma viene beccato dai proprietari

Statte, ladro sfortunato: entra in due case ma viene beccato dai proprietari

 
BatCervelli in fuga
Da Bisceglie in Olanda: la storia di Anna, biologa contro il cancro al fegato

Da Bisceglie in Olanda: la storia di Anna, biologa contro il cancro al fegato

 
MateraAgricoltura
Troppo caldo, pomodori già cotti sulle piantine: l'allarme in Basilicata

Troppo caldo, pomodori già cotti sulle piantine: l'allarme in Basilicata

 
PotenzaIl caso
Potenza, lavori al carcere: chi è in arresto deve «emigrare»

Potenza, lavori al carcere: chi è in arresto deve «emigrare»

 
LecceIl Blitz
Borgo Piave, cardellini-esca per i bracconieri e partono sequestri e denunce

Borgo Piave, cardellini-esca per i bracconieri e partono sequestri e denunce

 
BrindisiAtti vandalici
Ceglie Messapica, vandali al castello: 3 turisti minorenni denunciati

Ceglie Messapica, vandali al castello: 3 turisti minorenni denunciati

 

i più letti

Operazione dei Cc

Grottaglie, idraulici ma svaligiavano case: tre arresti, denunciato orafo

Denunciato un gioielliere di Francavilla Fontana per ricettazione e due anziani per falsa denuncia (hanno simulato una rapina). Colpi a Grottaglie, Villa Castelli e Modugno

carabinieri

Idraulico con la passione dei furti in appartamento. Tre persone sono state arrestate dai Carabinieri di Francavilla Fontana in quanto ritenute responsabili di una serie di furti commessi a Grottaglia, Villa Castelli e Modugno tra dicembre 2017 e aprile 2018. In carcere con l'accusa di furto aggravato, su ordine del gip del tribunale di Brindisi, sono finiti Daniele Santoro, 38 anni, di Grottaglie, Ciro De Tommaso, 44 anni, di Grottaglie e Domenico Olivieri, 53 anni di Crispiano. Nell'ambito della stessa operazione sono state denunciate a piede libero: un 62enne gioielliere di Francavilla Fontana accusato di ricettazione, un 49enne di Grottaglie per complicità nei furti e due anziani ultra 70enni di Villa Castelli per falsa denuncia.

Le indagini partono proprio da questi ultimi due che hanno denunciato di essere stati vittima di un sequestro di persona e di una rapina nella loro abitazione, fatti avvenuti a dicembre del 2017. I due hanno riferito ai carabinieri di essere stati avvicinati per strada da due individui che li hanno costretti a salire in casa e, dopo averli chiusi a chiave nella loro camera da letto, avrebbero portato via oggetti d'oro per un valore di 6mila euro nonché due fucili (dei 10 complessivi custoditi) e una pistola custoditi in una cassaforte nel seminterrato (la chiave era nel mazzo appeso alla porta di ingresso).

  

Le vittime, sin dal primo momento, manifestavano sospetti su Santoro e un altro complice perchè durante l’esecuzione di alcuni lavori di natura idraulica all’interno della casa, avevano avuto modo di visionare, su loro richiesta, le armi custodite all’interno della cassaforte, mostrandosi molto interessati e anche in qualche modo esperti di armi in genere, tanto da aver compreso che i due fucili di maggior valore erano proprio quelli che poi sono stati rubati.

Tuttavia le indagini hanno consentito di accertare che i fatti non si erano svolti come denunciato dagli anziani ma che Santoro e il complice avevano rubato le armi dopo essersi impossessati delle chiavi della cassaforte approfittando di un attimo di distrazione dei due durante l'esecuzione dei lavori di idraulica; la necessità delle vittime di dichiarare la rapina e non il furto ì, scaturiva dal fatto di non vedersi revocare il porto d'armi per omessa custodia.

I militari, grazie all'investigazione, risalivano anche a un esercizio commerciale di Francavilla Fontana, che fa compravendita di oro usato, nel quale sarebbero stati venduti parte degli oggetti rubati agli anziani, motivo per cui il gioielliere 62enne è stato denunciato a piede libero per ricettazione per non aver registrato l'operazione di acquisto dei preziosi.

Non solo: i militari hanno accertato anche altri furti messi a segno a Grottaglie, Modugno accertando sempre la stessa tecnica e cioè che con il pretesto dei lavori di idraulica, i malviventi - Santoro in particolare - ne approfittava per impossessarsi delle chiavi delle abitazioni per poi provvedere ai furti di soldi o altri oggetti oppure conquistare la fiducia delle ignare vittime che consegnavano le chiavi senza immaginare quanto sarebbe accaduto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie