Venerdì 19 Aprile 2019 | 16:20

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Tarantino
Ginosa Marina, chiosco e parcheggio senza autorizzazioni: sequestrato stabilimento balneare

Ginosa Marina, chiosco e parcheggio senza autorizzazioni: sequestrato stabilimento balneare

 
Cut Puglia 2019
Castellaneta Urban Trail: 4 e 5 maggio dedicati a sport, turismo e natura, per correre tra le bellezze joniche

Castellaneta Urban Trail: 4 e 5 maggio dedicati a sport, turismo e natura, per correre tra le bellezze joniche

 
In località Sabbione
Derturpata zona protetta dove vivono i fenicotteri: sequestri

Derturpata zona protetta dove vivono i fenicotteri: sequestri

 
Le dichiarazioni
Ex Ilva, sindaco Taranto: «Esterrefatto da clima di semplificazione, come se problemi fossero risolti»

Ex Ilva, sindaco Taranto: «Esterrefatto da clima di semplificazione, come se problemi fossero risolti»

 
Le analisi
Studenti tarantini colti da malore a Firenze: è stato un virus

Studenti tarantini colti da malore a Firenze: è stato un virus

 
Il siderurgico
Ex Ilva, mons. Santoro: «Restano preoccupazioni per emissioni»

Ex Ilva, mons. Santoro: «Restano preoccupazioni per emissioni»

 
Lotta alla droga
Taranto, sorpreso con 100 grammi di cocaina: arrestato

Taranto, sorpreso con 100 grammi di cocaina: arrestato

 
Il provvedimento
Migranti, frode in servizi assistenza: 14 indagati a Taranto

Migranti, frode in servizi assistenza: 14 indagati a Taranto. La replica: nessun illecito

 
L'operazione dei cc
Rifiuti, sequestrato impianto compostaggio Aseco di Ginosa: 2 indagati

Rifiuti, sequestrato impianto compostaggio Aseco di Ginosa: 2 indagati
«Taranto sia liberata da veleni»

 
Erano in gita
Firenze, intossicazione alimentare: in ospedale 11 studenti di Taranto

Firenze, intossicazione alimentare: in ospedale 11 studenti di Taranto

 

Il Biancorosso

IL COMMENTO
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala
che porta molto più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa scomparsa
Bari piange il professor Domenico D'Oria: il cordoglio di Decaro e Emiliano

Bari piange il professor Domenico D'Oria: il cordoglio di Decaro e Emiliano

 
TarantoA grottaglie (Ta)
Cinzella Festival: nella line-up anche gli Afterhours, oltre a Franz Ferdinand, Marlene Kuntz, White Lies

Cinzella Festival: nella line-up anche gli Afterhours, oltre a Franz Ferdinand, Marlene Kuntz, White Lies

 
Materavittima un materano
Compra iPhone 7 sul web a 200€, ma è una truffa: una denuncia

Compra iPhone 7 sul web a 200€, ma è una truffa: una denuncia

 
PotenzaL'annuncio
Fca, Melfi: sindacati, a maggio alcuni stop a produzione

Fca, Melfi: sindacati, a maggio alcuni stop a produzione

 
BrindisiA Ostuni
Fu investita: multata perché non attraversò sulle strisce

Fu investita: multata perché non attraversò sulle strisce

 
LecceVerso il voto
«Santini» elettorali per strada, a Lecce appello al senso civico

«Santini» elettorali per strada, a Lecce appello al senso civico

 
FoggiaAccoglienza
Borgo Mezzanone, migranti cercano un altro ghetto

Borgo Mezzanone, migranti cercano un altro ghetto

 
BatÈ incensurato
Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

 

La rapina

Martina Franca, rapinano una sala slot: un arresto e 2 ricercati

L'uomo, un 38enne brindisino, è stato incastrato dalle immagini di videosorveglianza

carabinieri

TARANTO - I carabinieri di Martina Franca (Ta) hanno arrestato, in flagranza del reato di rapina aggravata in concorso un 39enne di Cisternino. In tre sabato scorso hanno fatto irruzione a volto coperto e armati di pistola in una sala slot, facendosi consegnare dall'impiegata alla cassa del locale l'incasso di 9mila euro. Poco dopo i rapinatori sono fuggiti facendo perdere le loro tracce. Grazie alle indagini dei carabinieri e ai video registrati dalle telecamere di sorveglianza sono riusciti a risalire a uno dei tre complici che, fingendosi un normale cliente, si era introdotto all’interno della sala scommesse qualche minuto prima per poi aprire la porta, normalmente regolata dagli impiegati, ai due complici che portavano a termine il colpo. Il 39enne rintracciato a Cisternino è stato arrestato e condotto in caserma dove, al termine delle formalità di rito, su disposizione del P.M. di turno presso la Procura della Repubblica del capoluogo jonico è stato portato nel carcere di Taranto. Sono tuttora in corso le indagini finalizzate all’individuazione dei due complici.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400