Venerdì 18 Gennaio 2019 | 18:34

NEWS DALLA SEZIONE

Arresti a Taranto
Gestivano prostitute dal carcere in Francia: vicino alla banda anche sacerdote

Gestivano prostitute da carcere in Francia: vicino a banda anche un prete

 
Nel Tarantino
Massafra, picchia la madre per 8 anni, arrestato 26enne

Massafra, picchia la madre per 8 anni, arrestato 26enne

 
della nave Bergamini
Incidente nella stazione navale Taranto, ferito sottoufficiale

Taranto, ormeggio trancia gamba a sottoufficiale, sempre grave

 
Al rione Tamburi
Taranto, cede controsoffitto in classe dopo petardo, l'aula era vuota

Taranto, cede controsoffitto in classe dopo petardo, l'aula era vuota

 
Tragedia sfiorata
Taranto, pezzi di cemento si staccano dal balcone: ferita una donna

Taranto, pezzi di cemento si staccano dal balcone: ferita una donna

 
Nel Tarantino
Laterza: mamma, bimbo e nonna morirono in incidente, chiesto rinvio a giudizio

Laterza: mamma, bimbo e nonna morirono in incidente, chiesto rinvio a giudizio

 
Con la procedura XLIF
Taranto, riuscito intervento unico in Puglia contro la scoliosi

Taranto, riuscito intervento unico in Puglia contro la scoliosi

 
Nel tarantino
Castellaneta: in 3 immobilizzano ragazzo rumeno e lo derubano, tra loro un minore

Castellaneta: in 3 immobilizzano ragazzo rumeno e lo derubano, tra loro un minore

 
ex ilva
Taranto, intesa Mittal-sindacati: revocato lo sciopero

Taranto, intesa Mittal-sindacati: revocato lo sciopero

 
Nel Tarantino
Trasformava pistole a salve in armi vere: un arresto a Massafra

Trasformava pistole a salve in armi vere: un arresto a Massafra

 
Droga
Taranto, inchiesta «Sangue Blu»: 17 condanne e 32 assolti

Taranto, inchiesta «Sangue Blu»: 17 condanne e 32 assolti

 

La rapina

Martina Franca, rapinano una sala slot: un arresto e 2 ricercati

L'uomo, un 38enne brindisino, è stato incastrato dalle immagini di videosorveglianza

carabinieri

TARANTO - I carabinieri di Martina Franca (Ta) hanno arrestato, in flagranza del reato di rapina aggravata in concorso un 39enne di Cisternino. In tre sabato scorso hanno fatto irruzione a volto coperto e armati di pistola in una sala slot, facendosi consegnare dall'impiegata alla cassa del locale l'incasso di 9mila euro. Poco dopo i rapinatori sono fuggiti facendo perdere le loro tracce. Grazie alle indagini dei carabinieri e ai video registrati dalle telecamere di sorveglianza sono riusciti a risalire a uno dei tre complici che, fingendosi un normale cliente, si era introdotto all’interno della sala scommesse qualche minuto prima per poi aprire la porta, normalmente regolata dagli impiegati, ai due complici che portavano a termine il colpo. Il 39enne rintracciato a Cisternino è stato arrestato e condotto in caserma dove, al termine delle formalità di rito, su disposizione del P.M. di turno presso la Procura della Repubblica del capoluogo jonico è stato portato nel carcere di Taranto. Sono tuttora in corso le indagini finalizzate all’individuazione dei due complici.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400