Giovedì 21 Marzo 2019 | 08:25

NEWS DALLA SEZIONE

A taranto
Ex Ilva, genitori bimbi morti: «Inopportuno vertice su inquinamento»

Ex Ilva, genitori bimbi morti: «Inopportuno vertice su inquinamento»

 
A Taranto
Ricostruzione mammella con il lipofilling: interventi riusciti

Ricostruzione mammella con il lipofilling: interventi riusciti

 
L'operazione
Taranto, la Guardia Costiera sequestra una tonnellata di ricci e "bianchetto"

Taranto, la Guardia Costiera sequestra una tonnellata di ricci e "bianchetto"

 
La polemica
Ex Ilva, associazioni contro il vertice in Procura: «È un errore parlare con chi inquina»

Ex Ilva, associazioni contro vertice in Procura: «È errore parlare con chi inquina»

 
Dopo il sequeestro
Usura, confiscati beni per 2,2 mln a pregiudicato di Lizzano

Usura, confiscati beni per 2,2 mln a pregiudicato di Lizzano

 
Incidente stradale
Scontro a Crispiano: muore una maestra di 46 anni, insegnava a Martina

Scontri a Crispiano e Manduria: muoiono maestra e pensionato

 
A taranto
Tangenti sulla discarica, Tamburrano fa scena muta davanti al gip

Tangenti sulla discarica, Tamburrano fa scena muta davanti al gip

 
Lotta alla droga
Manduria, nascondeva mezzo chilo di eroina in ufficio: arrestato

Manduria, nascondeva mezzo chilo di eroina in ufficio: arrestato

 
La denuncia
Taranto, bimba di 5 anni muore di tumore, genitori tarantini: «È strage»

Taranto, bimba di 5 anni muore di tumore, genitori tarantini: «È strage»

 
Incidente nel Tarantino
Manduria, operaio folgorato in centro di compostaggio: grave

Manduria, operaio folgorato in centro di compostaggio: grave

 

Il Biancorosso

IL PERSONAGGIO
La signora Francesca colpisce ancoraPizze e focacce per gli auguri a Brienza

La signora Francesca colpisce ancora
Pizze e focacce per gli auguri a Brienza

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraInfortunio sul lavoro
Policoro, 34enne muore mentre taglia alberi. Allarme sindacati

Policoro, 34enne muore mentre taglia alberi. Allarme sindacati

 
LecceIl fatto nel 2015
Lecce, pm riapre il caso del suicidio di «dj Navi»

Lecce, pm riapre il caso del suicidio di «dj Navi»

 
BariCassazione
BARI, Lady Asl pagò ricerca microspie con soldi pubblici: risarcirà

Bari, Lady Asl pagò ricerca microspie con soldi pubblici: risarcirà

 
BatNel nordbarese
Margherita di Savoia, 200kg di cozze conservate e lavorate in un autoparco: sequestri

Margherita di Savoia, 200kg di cozze conservate e lavorate in un autoparco: sequestri

 
TarantoA taranto
Ex Ilva, genitori bimbi morti: «Inopportuno vertice su inquinamento»

Ex Ilva, genitori bimbi morti: «Inopportuno vertice su inquinamento»

 
FoggiaNel Foggiano
Lesina, procura indaga su imprenditore Casanova per abusi edilizi

Lesina, procura indaga su imprenditore Casanova per abusi edilizi

 
BrindisiCentrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
PotenzaLe previsioni
Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

 

Six Underground

Taranto, via alle riprese del film Netflix con Ryan Reynolds: è caccia all'attore

Il film di Michael Bay sarà girato per 11 giorni nel capoluogo jonico

Taranto, via alle riprese del film Netflix con Ryan Reynolds: è caccia all'attore

L’arsenale del cinema è pronto a brillare: Taranto è avvisata. Da oggi al 6 ottobre, per undici giorni, il capoluogo jonico sarà lo scenario del filmone della Netflix Six Underground. Non si bada a spese, come dicono i 150 milioni di dollari a disposizione della produzione. Dentro questa cifra, la più alta sinora investita in una pellicola dal titano dello streaming, vi sono elementi straordinari dell’action movie. Come il Gulfstream con cui sono planati ieri mattina alle 11 all’aeroporto di Grottaglie l’attore Ryan Reyndols ed il regista Michael Bay. Il padre della saga Transformers è giunto a bordo di uno dei tre jet della produzione che riempirà gli alberghi del Tarantino (con la richiesta del minimo «4 stelle») con cinquecento maestranze. Tra queste «la parte amministrativa è ospite al piano terra di Palazzo di Città» svela il vicesindaco Valentina Tilgher alla stampa nella conferenza illustrativa del piano sul traffico veicolare, «architettato in modo da evitare il minor disagio possibile al territorio. La Città Vecchia - sottolinea l’amministratore - viene bloccata fondamentalmente per due giorni, il 28 settembre e il 4 ottobre. Il transito verrà deviato verso il Ponte Punta Penna. Le corse dell’Amat verranno rafforzate per cui sarà possibile utilizzare le linee urbane. Siamo coscienti delle difficoltà che la città vivrà in questi giorni. Cogliamo però uno sbilanciamento della chance che questa produzione offre a Taranto rispetto ai giorni di traffico che dovremo sopportare. Con la collaborazione della cittadinanza la situazione dovrebbe comunque mantenersi sotto controllo» assicura l’assessore comunale allo Sviluppo Economico, che smorza i toni del possibile stress logistico ironicamente, traendo spunto da una verità del film: «La produzione, partita con una flotta di 50mila auto per le riprese italiane, dopo le scene di Firenze si ritroverà con 10mila da far esplodere ancora a Taranto. Dunque consiglio ai cittadini di rispettare i divieti di sosta per evitare coinvolgimenti ai propri mezzi... ». Le speciali macchine sono state trasportate ieri da un cargo giunto da Budapest, unitamente a 50 truck con la strumentazione tecnica, che saranno operativi presso l’ex Base Torpediniere della Marina. L’ente militare ospiterà anche le operazioni tecniche delle scene (come la prova dei costumi) alla caserma Castrogiovanni.
Oggi il regista Bay, innamoratosi delle bellezze e delle bontà culinarie locali (come la focaccia col capocollo di Martina Franca) accenderà la sua telecamera su Taranto. Prime scene sull’acqua (con esplosioni ed inseguimenti di natanti ripresi da droni), in attesa dello show acrobatico nel borgo antico. Oggi sarà infatti allestito il set attorno a Palazzo Carducci, ragion per cui il Comune interdirà il traffico su corso Vittorio Emanuele, dirottandolo su via Garibaldi «trasformata» a doppio senso. Durante il weekend la circolazione sarà regolare tranne che domenica mattina, 30 settembre, quando intorno a mezzogiorno attraccherà il super yacht Kismet, e sarà interdetta la zona intorno al Castello Aragonese, le cui visite turistiche saranno sospese sino al 7 ottobre. Attorno al vecchio maniero si consumerà un attacco militare tra un rimorchiatore della Marina trasformato in natante da guerra ed il lussuoso Kismet. L’imbarcazione lunga 95 metri, dal valore da 65 milioni di dollari, attraverserà eccezionalmente il Canale Navigabile il 4 e 5 ottobre. Propedeutica l’apertura del ponte girevole il 2 ottobre (dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 19) in un numero di volte che dipenderà dall’evoluzione delle riprese. Gli automobilisti sono avvisati. Queste le raccomandazioni del Comune, attraverso Tilgher: «I mezzi, nelle vicinanze dell’area clou dell’Isola, potranno essere parcheggiati prima del Ponte Girevole e dopo il Ponte Sant’Egidio e poi si raggiungano a piedi i posti interessati. Chi ha gli abbonamenti per i parcheggi potrà utilizzare le strisce blu di tutte le zone. Abbiamo fatto un accordo con l’Amat - spiega il vicesindaco - per consentire posteggi ovunque e, ovviamente, chi doveva già pagare il parcheggio prima, continuerà a farlo».
Nel piano logistico vi è anche l’interdizione di corso Due Mari, l’1 ottobre, per consentire alle gru necessarie per alcune scene di sostare proprio sull’asfalto, visto che sotto il marciapiedi di fronte al mare vi sono depositi che potrebbero non sostenere tale mole. Il 27 settembre, invece, tornerà a vivere per una scena del film Palazzo degli Uffici, il cui appeal storico ha colpito il regista Bay. Un desiderio «che ci ha costretti a produrre una pila di documenti atti alla sicurezza dello stabile» evidenzia Tilgher. Il vicesindaco parla di un ritorno da questo film per Taranto, in termini di «indotto economico e di lavoro, visto che saranno impiegate a tempo determinato un 400 risorse pescate dai Servizi sociali, compresi i blocker dal borgo antico che vigileranno sulle riprese. Unitamente ai 200 figuranti selezionati durante i casting». Da oggi soffierà su Taranto Six Underground, un ciclone di «stelle» da Hollywood. La più brillante è quella di Reynolds. Al protagonista di pellicole come The Captive e X-Men Wolverine, è partita la caccia al selfie. Conseguenti i post sui social, che si attirano i like.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400