Mercoledì 20 Febbraio 2019 | 16:31

NEWS DALLA SEZIONE

Decide il giudice del lavoro
Ex Ilva, ricorso Usb contro ArcelorMittal: udienza rinviata al 19 marzo

Ex Ilva, ricorso Usb contro ArcelorMittal: udienza rinviata al 19 marzo

 
A taranto
Romeno aggredisce coppia appartata in casolare vicino stazione: arrestato

Romeno aggredisce coppia appartata in casolare vicino stazione: arrestato

 
A taranto
Frode fiscale: sequestrati beni per 1,5 milioni di euro a impresa settore telefonia

Frode fiscale: sequestrati beni per 1,5 milioni di euro a impresa settore telefonia

 
Nel Tarantino
Palagiano: abusa di una minorenne e la perseguita, in manette un 65enne

Palagiano: abusa di una minorenne e la perseguita, in manette un 65enne

 
Al Teatro Fusco
La nuova vita di Diodato, senza confini ma con emozioni

La nuova vita di Diodato, senza confini ma con emozioni

 
Accoltellato un libico
Non vuole pagare uno dei suoi lavoratori e tenta di ucciderlo: arrestato sudanese nel Tarantino

Non vuole pagare uno dei suoi lavoratori e tenta di ucciderlo: arrestato sudanese nel Tarantino

 
Dopo la protesta
Ex Ilva, deputati M5s contestati a Taranto: «Traditori». La replica: «Mai parlato di chiusura»

Ex Ilva, deputati M5s contestati a Taranto: «Traditori». La replica: «Mai parlato di chiusura»

 
L'annuncio
Arsenale militare Taranto, Borraccino: «Bisogna assumere 250 operai»

Arsenale militare Taranto, Borraccino: «Bisogna assumere 250 operai»

 
tra sabato e domenica
Massafra, vandali in azione: danneggiati sette scuola bus

Massafra, vandali in azione: danneggiati sette scuola bus

 
Si è impiccato
Taranto, si uccide in carcere 78ene che massacrò a coltellate la moglie a Trepuzzi

Taranto, si uccide in carcere 78enne che massacrò a coltellate la moglie a Trepuzzi

 
Le dichiarazioni
Emiliano a Taranto: «Il governo non può abbandonare ex Ilva»

Emiliano a Taranto: «Il governo non può abbandonare ex Ilva»

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeDurante il comizio
Bari, la gaffe della leghista Tateo dal palco con Salvini: «Il Pd non aiuta i giovani a prostituirsi»

Bari, la gaffe della leghista Tateo dal palco con Salvini: «Il Pd non aiuta i giovani a prostituirsi»

 
AnalisiL'analisi
Badante di condominio: la creatività dei lucani

Badante di condominio: la creatività dei lucani

 
BatIl caso
Discarica ad Andria, ecco il verbale del «via libera»

Discarica ad Andria, ecco il verbale del «via libera»

 
TarantoDecide il giudice del lavoro
Ex Ilva, ricorso Usb contro ArcelorMittal: udienza rinviata al 19 marzo

Ex Ilva, ricorso Usb contro ArcelorMittal: udienza rinviata al 19 marzo

 
LecceNel mirino della criminalità
Lecce, nuova «sfida» al prete antimafia Don Coluccia

Lecce, nuova «sfida» al prete antimafia Don Coluccia

 
BrindisiIl caso
Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

 
FoggiaGuerra fra clan
Mafia, agguato per vendicare la morte del boss: un arresto a Foggia

Mafia, agguato per vendicare la morte del boss: un arresto a Foggia

 
MateraUn 21enne materano
Tenta di strozzare madre disabile per avere denaro, arrestato

Tenta di strozzare madre disabile per avere denaro, arrestato

 

Carenze igieniche

Pesce puzzolente e insetti, sigilli a ristorante giapponese a Taranto

Ps e Guardia costiera hanno trovato merce in pessime condizioni. Sequestrato anche un quintale di pesce

Pesce puzzolente e insetti, sigillia ristorante giapponese a Taranto

Personale della Questura di Taranto, nel corso di un’operazione condotta con Guardia Costiera e Asl, ha sequestrato la cucina di un ristorante giapponese e un quintale di prodotto ittico, riscontrando gravi lacune sotto il profilo igienico-sanitario. Un’auto, giunta presso il ristorante, è stata intercettata dai poliziotti mentre era in corso la consegna del prodotto ittico, poco più di 36 kg di pesce (salmone e tonno), maleodorante e contenente dell’acqua putrida stagnate, riposto nel vano posteriore del veicolo.

Il controllo è stato successivamente esteso all’intera attività di ristorazione destinataria della merce, specializzata nella somministrazione di pietanze giapponesi, in particolare pesce crudo. «In tale fase - spiega la Questura - sono state constatate le pessime condizioni igienico-sanitarie in cui versava la cucina, con insetti morti sul pavimento, stoviglie e attrezzi unti e prodotto ittico e di altra origine animale in cattivo stato di conservazione e privo di qualsiasi documentazione che ne accertasse la tracciabilità». Considerata la gravità delle violazioni riscontrate, sussistendo un concreto ed attuale rischio per la salute pubblica, gli ispettori dell’Asl, con il parere del direttore del Servizio veterinario, hanno proceduto al sequestro del vano cucina, con l'ordine dell’immediato ripristino delle condizioni igieniche.

La Polizia di Stato e la Guardia Costiera, oltre al pescato rinvenuto nell’automobile, hanno proceduto al sequestro del restante prodotto all’interno del ristorante, per un totale di circa un quintale di prodotto ittico. Denunciati il venditore della merce e il proprietario dell’attività di ristorazione, un cittadino cinese. Quest’ultimo risponde di immissione sul mercato di prodotto nocivo e violazione del Testo Unico delle leggi sanitarie sulla produzione e vendita delle sostanze alimentari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400