Sabato 16 Febbraio 2019 | 20:34

NEWS DALLA SEZIONE

Il video
Terrorismo, ecco come i Predator di Amendola trovano i covi jihadisti

Terrorismo, ecco come i Predator di Amendola trovano i covi jihadisti

 
MARINA MILITARE
Corso medicina da combattimentocome affrontare le emergenze operative

Corso medicina da combattimento
come affrontare le emergenze operative

 
AERONAUTICA MILITARE
Galatina, la Scuola internazionale di voloriceve i primi due jet T-346 del progetto

Galatina, la Scuola internazionale di volo
riceve i primi due jet T-346 del progetto

 
AERONAUTICA MILITARE
Barletta, un elicottero del Csar di Gioiatrasporta una bambina al Policlinico Gemelli

Barletta, un elicottero del Csar di Gioia trasporta una bambina al Policlinico Gemelli

 
LA STORIA
Mar Egeo, la tragedia del piroscafo "Oria" La tomba poco conosciuta di pugliesi e lucani

Mar Egeo, la tragedia del piroscafo «Oria». La tomba poco conosciuta di pugliesi e lucani

 
AERONAUTICA MILITARE
F-35, addestramento in Sardegnaper i piloti di 32° Stormo di Amendola

F-35, addestramento in Sardegna
per i piloti di 32° Stormo di Amendola

 
LA CERIMONIA
Missione Libia e " Soldato futuro 2" Le nuove sfide della Brigata Pinerolo

Missione Libia e " Soldato futuro 2"
Le nuove sfide della Brigata Pinerolo

 
LA VISITA
Kurdistan iracheno, il saluto di Conteai soldati pugliesi dislocati a Erbil

Kurdistan iracheno, il saluto di Conte
ai soldati pugliesi dislocati a Erbil

 
L'ANALISI
Partono i bersaglieri del 7° Reggimento AltamuraLibia, ecco come cambia la situazione sul campo

Partono i bersaglieri del 7° Reggimento Altamura
Libia, ecco come cambia la situazione sul campo

 
BONIFICA FONDALI
L'attività Marina militare-Esercito Molfetta, rimossi dal mare 53 ordigni inesplosi

L'attività Marina militare-Esercito
Molfetta, rimossi dal mare 53 ordigni inesplosi

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl premio
Ex Ilva Taranto, azienda di pulizie da 100 euro a chi non si fa male sul lavoro

Ex Ilva Taranto, azienda di pulizie dà 100 euro a chi non si fa male sul lavoro

 
BariL'appello
Puglia, i giovani di Forza Italia: «Il rilancio del partito passa da noi»

Puglia, i giovani di Forza Italia: «Il rilancio del partito passa da noi»

 
LecceVerso le elezioni
Lecce, il centrodestra ufficializza le primarie

Lecce, il centrodestra ufficializza le primarie

 
MateraIl caso
matera bari

Matera, svaligiavano appartamenti: in manette 3 ladri baresi

 
BatDavanti al porto
Trani, anziana in acqua: soccorsa in tempo, rischiava assideramento

Trani, anziana in acqua: soccorsa in tempo, rischiava assideramento

 
BrindisiAi domiciliari
Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

 
PotenzaDal gip di Potenza
Lavello, donna di mezza età in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

Lavello, donna 40enne in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

 
FoggiaSfiducia al sindaco
San Giovanni Rotondo, al Comune arriva il commissario

San Giovanni Rotondo, al Comune arriva il commissario

 

LA CERIMONIA

Cambio di consegne al 9° Reggimento fanteria
A Trani arriva il colonnello Bencivenga

Da Strade sicure al Kurdistan iracheno i fanti della "Bari" sempre in prima linea

Cambio di consegne al 9° Reggimento fanteriaA Trani arriva il colonnello Bencivenga

Si è svolta alla caserma "Lolli Ghetti", la cerimonia di cambio del comandante del 9° Reggimento fanteria “Bari” tra il colonnello Fabrizio De Pasquale e il colonnello Claudio Bencivenga. 
Alla cerimonia, presieduta comandante della Brigata “Pinerolo”, generale Francesco Bruno hanno partecipato le più alte cariche civili e militari della città di Trani e le associazioni combattentistiche e d’Arma.


Nel suo intervento di commiato il colonnello De Pasquale ha riassunto le principali attività che hanno visto impegnati gli uomini e le donne del Reggimento, evidenziando in maniera particolare l'impegno profuso nell'operazione Strade sicure nelle città di Bari, Roma e Napoli. Ha inoltre ricordato e rivolto un commosso saluto al personale del Reggimento attualmente dislocato nel teatro operativo del Kurdistan Iracheno. Ha infine ringraziato il personale del Reggimento per averlo supportato nel corso della sua attività di comando, rimarcando l’orgoglio di essere stato per due anni al comando di uno dei reparti più gloriosi dell’Esercito italiano. Il colonnello De Pasquale continuerà il suo servizio al comando Brigata “Aosta” dove ricoprirà il prestigioso incarico di capo di Stato maggiore.
Il colonnello Claudio Bencivenga proveniente dal comando Brigata “Granatieri di Sardegna”, dove ha svolto l’incarico di capo di Stato maggiore, ha ricevuto in custodia la bandiera di guerra del 9° Reggimento fanteria “Bari” decorata di un Ordine militare d'Italia, due medaglie d'Oro, una medaglia d'Argento e una medaglia di Bronzo al Valor militare e una medaglia d'Argento di Benemerenza.
 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400