Martedì 22 Gennaio 2019 | 10:58

NEWS DALLA SEZIONE

AERONAUTICA MILITARE
Martina Franca , cambio comandante al 16° Stormoai Fucilieri dell'aria arriva il colonnello Pellegrino

Martina Franca , cambio comandante al 16° Stormo
ai Fucilieri dell'aria arriva il colonnello Pellegrino

 
LA STORIA
Picci, la bambina afghana in pericolo di vitae il grande cuore dei militari italiani

Picci, la bambina afghana in pericolo di vita
e il grande cuore dei militari italiani

 
CARABINIERI
La storia delle teste di cuoio italianeraccontata dal comandante Alfa dei Gis

La storia delle teste di cuoio italiane
raccontata dal comandante Alfa dei Gis

 
DIFESA
In un anno bonificati 50mila ordigni inesplosiArtificieri e palombari al servizio del Paese

In un anno bonificati 50mila ordigni inesplosi
Artificieri e palombari al servizio del Paese

 
L'ACCORDO
Marina militare e Università di Bari insiemeSi rafforza la collaborazione con l'Ateneo

Marina militare e Università di Bari insieme
Si rafforza la collaborazione con l'Ateneo

 
IL REPORTAGE
La Brigata Pinerolo e la missione in Iraqun consuntivo dell'impegno fuori area

La Brigata Pinerolo e la missione in Iraq
un consuntivo dell'impegno fuori area

 
LA STORIA
Tscherkowo, l'inferno bianco degli italianila tragica ritirata descritta da chi c'era

Tscherkowo, l'inferno bianco degli italiani
la tragica ritirata descritta da chi c'era

 
ESERCITO
L'82° Reggimento fanteria "Torino"ricorda i caduti sul fronte russo

L'82° Reggimento fanteria "Torino"
ricorda i caduti sul fronte russo

 
L'ANALISI
"Sicurezza europea, coinvolgere la RussiaE nei Balcani Italia più protagonista"

"Sicurezza europea, coinvolgere la Russia
E nei Balcani Italia più protagonista"

 
ESERCITO
Con "ToroTen" si corre per beneficenzaBarletta, il 27 gennaio la gara più cool

Con "ToroTen" si corre per beneficenza
Barletta, il 27 gennaio la gara più cool

 
AFRICA
Mini tour di Conte in Niger e in CiadSono 92 i militari italiani a Niamey

Mini tour di Conte in Niger e in Ciad
Sono 92 i militari italiani a Niamey

 

ESERCITO

Missione in Afghanistan
mostra fotografica a Camp Arena

Nella sede del contingente italiano della Brigata Pinerolo l'iniziativa realizzata ed organizzata dall'Associazione giornaliste di Herat

Missione in Afghanistanmostra fotografica a Camp Arena

La mostra fotografica di Herat

​Nei giorni scorsi la base di Camp Arena, sede del contingente italiano del TAAC-W (Train advise and assist Command West) su base Brigata Pinerolo  in missione in Afghanistan, è stata teatro di una mostra fotografica “The Stranger Look”, realizzata ed organizzata dall’Associazione giornaliste di Herat. Le giornaliste hanno esposto, in un turbinio di colori luci ed ombre, fotografie artistiche ritraenti volti umani, paesaggi mozzafiato e scorci di vita dell’Afghanistan di ieri e di oggi che hanno trasmesso emozioni profonde agli uomini e le donne del contingente.

A similitudine dell’Associazione di arte moderna “Visual Art”, già ospite del contingente italiano, anche l’Associazione giornaliste è molto attiva nella difesa dei diritti delle donne e si adopera con essa nell’organizzazione e condotta di iniziative a favore del mondo femminile. Il contingente italiano in Afghanistan continua a supportare il presente ed il futuro delle donne afgane grazie a progetti mirati ed eventi volti a favorirne l’integrazione nelle Istituzioni e nella società. In particolare è d’uopo ricordare quanto accaduto nel mese di settembre scorso quando, esponenti qualificati dei ministeri degli Interni e della Difesa di Kabul ed il Gender Advisor di Resolute Support, hanno tenuto un seminario volto a favorire l'integrazione del personale femminile nelle Forze di sicurezza afgane.

Inoltre, continua la professionalizzazione delle donne appartenenti alle Afghan national defence security forces (ANDSF) grazie all’impegno del Military advisory team  dell’Esercito e del Police advisory team dell’Arma dei Carabinieri che hanno organizzato e condotto negli ultimi mesi corsi altamente formativi in vista delle prossime elezioni parlamentari. Il lavoro degli advisors italiani si inquadra nell’ambito della missione NATO Resolute Support (RS)con il compito principale di fornire addestramento, consulenza ed assistenza alle forze di sicurezza afgane per migliorarne la funzionalità e la loro capacità di autosostenersi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400