Domenica 24 Febbraio 2019 | 00:32

NEWS DALLA SEZIONE

Voto il 24 marzo
Basilicata al voto, in corsa 5 aspiranti Governatori: centrosinistra a rischio

Basilicata al voto, in corsa 5 aspiranti Governatori: centrosinistra a rischio

 
Maltempo
Nevica allo stadio: rinviata gara di serie C Potenza - Sicula Leonzio

Nevica allo stadio: rinviata gara di serie C Potenza - Sicula Leonzio

 
Violenza
Roccanova, arrestato 37enne: stava prendendo a calci a moglie

Roccanova, arrestato 37enne: stava prendendo a calci a moglie

 
Verso le regionali
Elezioni, a Potenza e Matera le prime liste: sono di centrodestra e M5S

Elezioni, a Potenza e Matera le prime liste: sono di centrodestra e M5S

 
In vista del 24 marzo
Regionali in Basilicata, a Potenza e Matera la presentazione delle liste

Regionali in Basilicata, a Potenza e Matera la presentazione delle liste

 
Economia
Lo Svimez alla Basilicata: «Trattenete più royalties»

Lo Svimez alla Basilicata: «Trattenete più royalties»

 
L'iniziativa
A Vietri di Potenza se adotti un cane non paghi la Tari

A Vietri di Potenza se adotti un cucciolo dal canile non paghi la Tari

 
L'intervista
Lezioni di esorcismo a scuola, sacerdote: «Sarebbe servito»

Lezioni di esorcismo a scuola, sacerdote: «Sarebbe servito»

 
La decisione
Basilicata, Pittella fa marcia indietro: Trerotola è nuovo candidato centro sinistra

Elezioni in Basilicata, Pittella fa marcia indietro: al suo posto un farmacista

 
L'analisi
Badante di condominio: la creatività dei lucani

Badante di condominio: la creatività dei lucani

 
In Basilicata
Elezioni, Carmen Lasorella rinuncia alla candidatura

Elezioni, Carmen Lasorella rinuncia alla candidatura

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'episodio
Black out durante la prima della Madama Butterfly a Bari, il cast rimane in scena senza luce

Black out durante la prima della Madama Butterfly a Bari, il cast rimane in scena senza luce

 
FoggiaPrimarie
Foggia, il centrodestra si misura per scegliere il candidato sindaco

Foggia, il centrodestra si misura per scegliere il candidato sindaco

 
PotenzaVoto il 24 marzo
Basilicata al voto, in corsa 5 aspiranti Governatori: centrosinistra a rischio

Basilicata al voto, in corsa 5 aspiranti Governatori: centrosinistra a rischio

 
BrindisiSan Pietro Vernotico
Scontro frontale nel Brindisino: muoiono 3 persone

Scontro frontale nel Brindisino:
muoiono 3 persone

 
LecceNel Salento
Perde il controllo dell'auto sulla Taviano-Matino: muore una 28enne

Perde il controllo dell'auto sulla Taviano-Matino: muore una 27enne

 
MateraA Tokyo
Matera 2019, il debutto in Giappone: «Investire sulla cultura»

Matera 2019, il debutto in Giappone: «Investire sulla cultura»

 
BatDavanti alla stazione
Barletta, rumeni ubriachi aggrediscono agenti: uno va in carcere

Barletta, rumeni ubriachi aggrediscono agenti: uno va in carcere

 

Dopo inseguimento

Melfi, rapinatori sparano
in bar, fuggono e si ribaltano
con l'auto: uno preso

La vettura dei malviventi è stata intercettata da una pattuglia dell'Arma, ma si è ribaltata nei pressi della Diga del Rendina. Due sono ricercati

Tre persone, armate di un fucile calibro 12 da cui è partito un colpo sparato in aria e che non ha colpito nessuno, hanno fatto la notte scorsa una rapina (bottino circa 500 euro) in un bar-ristorante «Happy days» di San Nicola di Melfi (Potenza): al termine di un inseguimento, l’automobile utilizzata dai tre si è ribaltata e i Carabinieri del Comando provinciale di Potenza hanno arrestato un uomo di Melfi, di 36 anni, con precedenti penali.

Secondo quanto ricostruito dagli investigatori dell’Arma, i tre hanno rubato l’auto, una «Fiat Uno», a Rionero in Vulture (Potenza), poco prima della rapina: sono poi entrati nel locale e hanno sparato il colpo di fucile, facendosi consegnare dal titolare il portafogli. L’inseguimento è cominciato subito dopo la rapina, in quanto i militari della Compagnia di Melfi, che in precedenza avevano ricevuto la comunicazione del furto della «Fiat Uno», si stavano avvicinando all’automobile per un controllo: la vettura utilizzata dai rapinatori si è poi ribaltata nei pressi della Diga del Rendina.

I militari sono riusciti a bloccare il 36enne melfitano, mentre gli altri due, ancora incappucciati, sono fuggiti a piedi per le campagne della zona. Nell’auto sono stati trovati il fucile, risultato rubato a un cacciatore della provincia di Foggia nel 2011, e il portafogli del titolare del bar-ristorante a cui è stato restituito. L’uomo arrestato è accusato di rapina aggravata in concorso, porto illegale di armi e ricettazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400