Giovedì 21 Marzo 2019 | 10:28

NEWS DALLA SEZIONE

Le previsioni
Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

 
Verso le elezioni
Berlusconi operato d'urgenza per ernia inguinale: annullato tour in Basilicata

Berlusconi operato d'urgenza per ernia inguinale: annullato tour in Basilicata

 
I fatti tra il 2017 e il 2018
Potenza, ex dirigente sanitario molestava dipendente: rinviato a giudizio

Potenza, ex dirigente sanitario molestava dipendente: rinviato a giudizio

 
Sanità in Basilicata
Liste di attesa e mobilità, accordo tra aziende lucane: arriva task force

Liste di attesa e mobilità, accordo tra aziende lucane: arriva task force

 
Il rapporto banche.imprese
Sud arretra, l'Obi: ripresa tra 10 anni, a Potenza crescita zero

Sud arretra, l'Obi: ripresa tra 10 anni, a Potenza crescita zero

 
I controlli
Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

 
Dall'ispettorato del lavoro
Furbetti dell'assegno di disoccupazione nei campi in Basilicata: denunciati

Furbetti dell'assegno di disoccupazione nei campi in Basilicata: denunciati

 
Il comizio
Melfi, Salvini a contestatori: «Siete 10 sfigati, partigiani si rivolterebbero nella tomba»

Melfi, Salvini a contestatori: «Siete 10 sfigati, partigiani si rivolterebbero nella tomba»

 
Le parole
Salvini: «Nel Potentino le vittime hanno ancora paura dell'usura»

Salvini: «Nel Potentino le vittime hanno ancora paura dell'usura»

 
A Melfi
Melfi, Berlusconi su morte giovane testimone processo Ruby: mi spiace

Berlusconi su morte teste processo Ruby: mi spiace
E sui cogl...: ho esagerato Vd

 

Il Biancorosso

IL PERSONAGGIO
La signora Francesca colpisce ancoraPizze e focacce per gli auguri a Brienza

La signora Francesca colpisce ancora
Pizze e focacce per gli auguri a Brienza

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoNel tarantino
Castellaneta Marina, sequestrato ristorante sulla spiaggia completamente abusivo

Castellaneta Marina, sequestrato ristorante in spiaggia abusivo

 
BatÈ intervenuta la polizia
Barletta, tenta di uccidere il fratello accoltellandolo dopo lite, 53enne in cella

Barletta, tenta di uccidere il fratello accoltellandolo dopo lite, 53enne in cella

 
BariL'inchiesta
Mercato nero della legna: un business malavitoso

Mercato nero della legna: un business malavitoso

 
LecceA lecce
Statua S.Oronzo, procede restauro: «È molto deteriorata»

Statua S.Oronzo, procede restauro: «È molto deteriorata»

 
MateraInfortunio sul lavoro
Policoro, 34enne muore mentre taglia alberi. Allarme sindacati

Policoro, 34enne muore mentre taglia alberi. Allarme sindacati

 
FoggiaNel Foggiano
Lesina, procura indaga su imprenditore Casanova per abusi edilizi

Lesina, procura indaga su imprenditore Casanova per abusi edilizi

 
BrindisiCentrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
PotenzaLe previsioni
Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

 

si punta a raccogliere 2mila firme

#pizzaUnesco, De Filippo
firma la petizione

pizza

POTENZA - Anche il sottosegretario all’Istruzione Vito De Filippo (Presidente della Regione Basilicata dal 2005 al 2013) ha sottoscritto la petizione mondiale #pizzaUnesco, promossa da Alfonso Pecoraro Scanio (ex ministro e ora presidente della Fondazione UniVerde) e che «chiede il riconoscimento dell’Arte dei pizzaioli napoletani a Patrimonio dell’Umanità».
In un comunicato diffuso dalla Fondazione UniVerde è specificato che «oggi la candidatura ufficiale della Repubblica italiana per l’iscrizione nella Lista rappresentativa dei Beni culturali immateriali è in valutazione ed è all’ordine del giorno nella sessione del Comitato intergovernativo Unesco dal 4 all’8 dicembre che si terrà a Seoul».

Nella nota è anche sottolineato che «#pizzaUnesco è un movimento mondiale senza precedenti con oltre 1.300.000 adesioni da più di 50 Paesi». Pecoraro Scanio ha «ringraziato il Sottosegretario all’Istruzione perché la sua adesione conferma il valore culturale della campagna. Il riconoscimento di quest’arte segnerebbe l’inizio di una nuova avventura per Napoli e per il Belpaese. Milioni di persone da tutto il mondo potrebbero venire in Italia a seguire dei corsi di formazione su come si fa la vera pizza con i più bravi maestri della specialità napoletana. Non dobbiamo dimenticare che sono stati i nostri pizzaioli ad aver diffuso la conoscenza della pizza in ogni angolo del pianeta e che il termine 'pizza' è un bene linguistico culinario che appartiene all’Italia».

In attesa della decisione finale, «la sfida è quella di estendere la raccolta firme in almeno 100 Paesi del mondo e raggiungere lo storico traguardo di 2.000.000 di firme entro l'autunno, a partire dalla nuova edizione del Napoli Pizza Village, la festa popolare tra le più grandi d’Europa sul suggestivo lungomare Caracciolo dal 17 al 25 giugno, dove #pizzaUnesco sarà nuovamente protagonista».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400