Giovedì 21 Marzo 2019 | 10:33

NEWS DALLA SEZIONE

Le previsioni
Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

 
Verso le elezioni
Berlusconi operato d'urgenza per ernia inguinale: annullato tour in Basilicata

Berlusconi operato d'urgenza per ernia inguinale: annullato tour in Basilicata

 
I fatti tra il 2017 e il 2018
Potenza, ex dirigente sanitario molestava dipendente: rinviato a giudizio

Potenza, ex dirigente sanitario molestava dipendente: rinviato a giudizio

 
Sanità in Basilicata
Liste di attesa e mobilità, accordo tra aziende lucane: arriva task force

Liste di attesa e mobilità, accordo tra aziende lucane: arriva task force

 
Il rapporto banche.imprese
Sud arretra, l'Obi: ripresa tra 10 anni, a Potenza crescita zero

Sud arretra, l'Obi: ripresa tra 10 anni, a Potenza crescita zero

 
I controlli
Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

 
Dall'ispettorato del lavoro
Furbetti dell'assegno di disoccupazione nei campi in Basilicata: denunciati

Furbetti dell'assegno di disoccupazione nei campi in Basilicata: denunciati

 
Il comizio
Melfi, Salvini a contestatori: «Siete 10 sfigati, partigiani si rivolterebbero nella tomba»

Melfi, Salvini a contestatori: «Siete 10 sfigati, partigiani si rivolterebbero nella tomba»

 
Le parole
Salvini: «Nel Potentino le vittime hanno ancora paura dell'usura»

Salvini: «Nel Potentino le vittime hanno ancora paura dell'usura»

 
A Melfi
Melfi, Berlusconi su morte giovane testimone processo Ruby: mi spiace

Berlusconi su morte teste processo Ruby: mi spiace
E sui cogl...: ho esagerato Vd

 

Il Biancorosso

IL PERSONAGGIO
La signora Francesca colpisce ancoraPizze e focacce per gli auguri a Brienza

La signora Francesca colpisce ancora
Pizze e focacce per gli auguri a Brienza

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoNel tarantino
Castellaneta Marina, sequestrato ristorante sulla spiaggia completamente abusivo

Castellaneta Marina, sequestrato ristorante in spiaggia abusivo

 
BatÈ intervenuta la polizia
Barletta, tenta di uccidere il fratello accoltellandolo dopo lite, 53enne in cella

Barletta, tenta di uccidere il fratello accoltellandolo dopo lite, 53enne in cella

 
BariL'inchiesta
Mercato nero della legna: un business malavitoso

Mercato nero della legna: un business malavitoso

 
LecceA lecce
Statua S.Oronzo, procede restauro: «È molto deteriorata»

Statua S.Oronzo, procede restauro: «È molto deteriorata»

 
MateraInfortunio sul lavoro
Policoro, 34enne muore mentre taglia alberi. Allarme sindacati

Policoro, 34enne muore mentre taglia alberi. Allarme sindacati

 
FoggiaNel Foggiano
Lesina, procura indaga su imprenditore Casanova per abusi edilizi

Lesina, procura indaga su imprenditore Casanova per abusi edilizi

 
BrindisiCentrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
PotenzaLe previsioni
Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

 

Indagine della Corte dei Conti

Contratto guardie mediche
«C'è un danno da 13 milioni»

«Avviso» contabile per 14 persone. I medici potrebbero essere chiamati a restituire le somme percepite

Contratto guardie mediche«C'è un danno da 13 milioni»

Arriva anche in Basilicata l’inchiesta contabile sulla contrattazione integrativa dei «medici di guardia» per i quali si fa ora concreto il rischio che siano chiamati a restituire (come avvenuto in altre realtà e meglio spiegato nel pezzo accanto) somme che i giudici contabili ritengono erogate in modo non corretto.

La Procura regionale presso la Corte dei Conti ha notificato l’«Invito a dedurre» firmato dal vice procuratore generale Ernesto Gargano a 14 persone per i contenuti della contrattazione integrativa regionale del 2008 che, come avvenuto un po’ ovunque, aggiunse alcune voci di retribuzione a quelle previste dall’accordo centrale nazionale. Nell’atto si ipotizza un danno erariale dal 2012 al 2016 pari a 13milioni e 446mila euro. A «dedurre» (ossia a dare le proprie spiegazioni prima che la procura decida se azionare o meno la richiesta risarcitoria) sono chiamati in 14, a partire dai componenti della giunta regionale che l’11 marzo 2008 approvò la delibera 331 che conteneva l’accordo (e cioè l’allora presidente Vito De Filippo e gli allora assessori Vincenzo Folino, Antonio Autilio, Roberto Falotico, Innocenzo Loguercio, Antonio Potenza, e Vincenzo Santochirico) e i tecnici di Regione e Asl che effettuarono la contrattazione e formularono l’accordo passato poi alla giunta, ossia l’allora direttore generale del dipartimento Salute, Rocco Rosa, la dirigente regionale Rocchina Giacoia, i dirigenti delle Asl Anna Bacchini, Roland Giovanni Cellini, Assunta Fragnito, Giuseppe Taratufolo e Angelo Francesco Carlomagno.

Al momento le ipotesi di responsabilità contabile sono indistinte tra quanti hanno avuto ruoli diversi nella vicenda, ma non è detto che se la Procura deciderà di andare avanti non ravvisi livelli di responsabilità differenziati tra le persone citate. Perché, stando all’ipotesi contenuta nell’invito a dedurre, la contrattazione integrativa regionale di per sé era legittima, ma non sarebbe stata applicata correttamente. In particolare, l’accordo nazionale prevede che possano essere erogate somme aggiuntive nell’ambito della definizione di accordi a livello locale, ma che tanto debba avvenire al verificarsi di precise condizioni, come compiti aggiuntivi, presenza di difficoltà o condizioni particolari.

E qui la procura contabile lucana, a seguito di indagini svolte dal Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza, guidato dal tenente colonnello Costantino Russo, ha evidenziato voci sospette e erogazioni fatte da qualche Asl in modo generalizzato, ossia senza verificare la sussistenza delle condizioni previste dall’accordo. Gli interessati hanno ora un mese e mezzo per esporre le proprie ragioni, dopo di che il procuratore Gargano dovrà decidere se (ed eventualmente chi) citare a giudizio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400