Mercoledì 05 Ottobre 2022 | 05:08

In Puglia e Basilicata

LA CRISI

«Per gli 85 lavoratori dell'Its di Melfi la Cig non è la soluzione»

«Per gli 85 lavoratori dell'Its di Melfi la Cig non è la soluzione»

La crisi dell'indotto Stellantis allo stabilimento di Melfi

La denuncia della Fit Cisl: «Tutelare gli operai in esubero dell'International Trading & Service dell'indotto Stellantis»

08 Agosto 2022

Redazione online

«La soluzione non può essere la cassa integrazione». Lo ha detto il segretario generale della Fit Cisl Basilicata, Sebastiano Colucci, riferendosi agli esuberi alla International Trading & Service S.r.l, azienda dell’indotto dello stabilimento Stellantis di San Nicola di Melfi.

In bilico è il futuro di 85 lavoratori, per i quali Colucci ha ipotizzato «una soluzione alternativa, come la riconversione dei lavoratori e delle aziende, incentivandole ad adattarsi ai nuovi cicli produttivi. Non si può immaginare che la soluzione a questa emorragia possano essere gli ammortizzatori sociali che sono un palliativo per accompagnare la gente alla disoccupazione», ha concluso Colucci.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725