Martedì 28 Giugno 2022 | 05:24

In Puglia e Basilicata

Agricoltura

«Siccità nel Potentino, non è sufficiente l'acqua per raccolta pomodori»

siccità nei campi

Una nota di Coldiretti Basilicata per i tanti disagi nella zona di Lavello

23 Giugno 2022

Redazione online

POTENZA - L’acqua per permettere l'irrigazione dei pomodori e delle altre coltivazioni nella zona di Gaudiano di Lavello (Potenza), non è sufficiente, e ciò produce «problemi economici e di ordine pubblico": è necessaria una «autorizzazione al raddoppio della portata». lo scrive il direttore della Coldiretti di Basilicata, Aldo Mattia, in una nota indirizzata al presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, e all’amministratore unico del Consorzio di bonifica della Basilicata, Giuseppe Musacchio.
Secondo l’organizzazione di categoria lucana, «allo stato attuale, gli 800 litri al secondo non sono sufficienti ad alimentare le vasche per irrigare» le campagne e i campi presenti nella vasta area di Gaudiano di Lavello.
A seguito «di numerose segnalazioni» che gli sono pervenute sulle condizioni irrigue nella zona del Vulture e Alto Bradano, tuttavia l’assessore regionale all’agricoltura, Franco Cupparo ha assicurato di «essersi attivato. La portata dell’acqua a disposizione degli agricoltori del comprensorio - ha detto Cupparo in una nota dell’ufficio stampa della giunta regionale - è stata aumentata, sino a 810 litri al secondo, per venire incontro alle esigenze che riguardano le colture ortive, innanzitutto il pomodoro».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725