Giovedì 05 Agosto 2021 | 12:07

NEWS DALLA SEZIONE

La curiosità
È nel Potentino il ponte tibetano più lungo del mondo

È nel Potentino il ponte tibetano più lungo del mondo

 
editoria
Gazzetta, «la procedura concorsuale deve avere priorità massima»

Gazzetta, «la procedura concorsuale deve avere priorità massima»

 
editoria
Margiotta: «La Gazzetta del Mezzogiorno impantanata nei tempi della giustizia»

Margiotta: «La Gazzetta del Mezzogiorno impantanata nei tempi della giustizia»

 
Il bollettino regionale
Covid: in Basilicata 66 positivi su 856 tamponi esaminati

Covid: in Basilicata 66 positivi su 856 tamponi esaminati

 
editoria
Gazzetta, Guarente: «Che sia fatto ogni sforzo»

Gazzetta, Guarente: «Che sia fatto ogni sforzo»

 
editoria
Gazzetta, Bardi: «Confido nei tempi celeri della giustizia»

Gazzetta, Bardi: «Confido nei tempi celeri della giustizia»

 
mobilità
Fal, chiusa dal 2 agosto la linea Potenza Inferiore - Santa Maria

Fal, chiusa dal 2 agosto la linea Potenza Inferiore - Santa Maria

 
Dati aggiornati
Basilicata, Covid: 37 positivi su 892 tamponi esaminati

Basilicata, Covid: 37 positivi su 892 tamponi esaminati

 
Domiciliari
Potenza, vuole pascoli solo per sé e perseguita gli altri pastori: arrestato

Potenza, vuole pascoli solo per sé e perseguita gli altri pastori: arrestato

 
Sei guarigioni
Basilicata, effettuate 4.861 vaccinazioni

Basilicata, effettuate 4.861 vaccinazioni

 
l'emergenza
Covid: da domani in Basilicata iter per vaccinare i ragazzi

Covid: da domani in Basilicata iter per vaccinare i ragazzi

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Il caso

Reddito di Cittadinanza, stanati 10 «furbetti» nel Potentino

Hanno percepito indebitamente 130 mila euro, informata l’Inps

reddito di cittadinanza

POTENZA -  Dieci persone sono state denunciate dai Carabinieri, in provincia di Potenza, con l'accusa di aver percepito indebitamente il reddito di cittadinanza, per un ammontare complessivo pari a circa 130 mila euro.
Le persone denunciate vivono a Melfi, Satriano di Lucania, Venosa e Lauria. I Carabinieri, attraverso verifiche incrociate, hanno denunciato alcune donne di origini nigeriane, romene, albanesi, pakistane, oltre ad alcuni uomini italiani. C'è chi ha presentato false attestazioni sul periodo di permanenza in Italia; oppure ha omesso di dichiarare che era sottoposto a una misura cautelare; oppure ancora che non poteva più percepire il reddito di cittadinanza dopo che una sentenza irrevocabile lo aveva interdetto in perpetuo dai pubblici uffici. A Melfi è stata percepita indebitamente, in totale, la cifra più alta (94.924 euro), seguita da Lauria (25 mila euro). I Carabinieri hanno informato l’Inps del risultato delle loro indagini. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie