Martedì 18 Maggio 2021 | 19:34

NEWS DALLA SEZIONE

covid
E anche in Basilicata i contagi continuano a calare

E anche in Basilicata i contagi continuano a calare

 
Covid
Basilicata, scuole superiori da domani in presenza al 100%

Basilicata, scuole superiori da domani in presenza al 100%

 
La storia
Potenza, va al pronto soccorso e tenta di abusare della donna che lo sta visitando: arrestato 35enne

Potenza, va al pronto soccorso e tenta di abusare della donna che lo sta visitando: arrestato 35enne

 
Nel Potentino
Una panchina arcobaleno anche a Melfi per spegnere l'omofobia

Una panchina arcobaleno anche a Melfi per spegnere l'omofobia

 
Covid
Potenza, vaccinazioni volontarie possibili anche domani e martedì

Potenza, vaccinazioni volontarie possibili anche domani e martedì

 
Covid
In Basilicata sei comuni in zona rossa fino al 23 maggio

In Basilicata sei comuni in zona rossa fino al 23 maggio

 
Il caso
Potenza, ladro ammanettato a un palo: la foto fa il giro del web

Potenza, ladro ammanettato a un palo: la foto fa il giro del web

 

Il Biancorosso

Serie C
Calcio, ecco la storia di Bari-Foggia

Calcio, ecco la storia di Bari-Foggia

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariEdilizia giudiziaria
Bari, il polo penale raddoppia a Poggiofranco

Bari, il polo penale raddoppia a Poggiofranco

 
Leccenel leccese
Muore il frate contagiato a Parabita, religiosi in quarantena

Muore il frate contagiato a Parabita, religiosi in quarantena

 
Potenzacovid
E anche in Basilicata i contagi continuano a calare

E anche in Basilicata i contagi continuano a calare

 
PotenzaCovid
Basilicata, scuole superiori da domani in presenza al 100%

Basilicata, scuole superiori da domani in presenza al 100%

 
Tarantoambiente
Taranto, sequestrata discarica di  rifiuti pericolosi

Taranto, sequestrata discarica di rifiuti pericolosi - IL VIDEO

 
BatAd Andria
Arsenale sequestrato a ex gip, De Benedictis ammette: «Mie solo alcune di quelle armi»

Arsenale sequestrato a ex gip, De Benedictis ammette: «Mie solo alcune di quelle armi»

 
BrindisiTerritorio
Torre Guaceto tra le migliori aree protette dell’intero Mediterraneo

Torre Guaceto tra le migliori aree protette dell’intero Mediterraneo

 

i più letti

Città

Potenza, il Rione Santa Maria perde tutte le botteghe

I negozi di vicinato a rischio estinzione totale

Potenza, il Rione Santa Maria perde tutte le botteghe

foto Tony Vece

C’era la salumeria, la macelleria e la latteria, ma anche la merceria, il tabacchino, il bar, la farmacia, l’ufficio postale, il calzolaio, l’edicola e il mercato coperto. Non mancava nulla nel popoloso rione Santa Maria, il quartiere dei giardini e della Cultura, con il suo «Polo» ricco di fermenti e di arte, tra Museo, Pinacoteca e Covo degli Arditi. Poi il lento e inesorabile declino con il tramonto delle sue botteghe e delle piccole attività commerciali ormai a rischio di estinzione.
E mentre la Confcommercio Potenza lancia la campagna: «Il negozio di vicinato è la tua famiglia: tienilo in vita», l’amara constatazione che a rione Santa Maria c’è poco da tenere in vita. Un destino comune ad altre realtà urbane.
Le piccole attività nel corso degli anni sono state sopraffatte dalla grande distribuzione e ora anche dagli effetti della pandemia da Covid-19, in un rione grande ma che continua a invecchiare. Tanti anziani che ancor più ora avrebbero davvero bisogno dei negozi di vicinato, vedono abbassarsi le saracinesche delle attività commerciali sotto casa, dove, andare a comprare un pacco di pasta non era solo una necessità, ma un’occasione per uscire e un luogo di incontro.

Ma avere il riferimento a portata di mano per le famiglie rappresentava comunque una certezza. A chi non capita di accorgersi all’ultimo momento di non aver acquistato qualcosa al supermercato? Insomma la garanzia della spesa sotto casa dell’ultima ora era una certezza per tutti gli abitanti del rione. Certo le piccole botteghe a piano terra degli edifici che affacciano su via Lazio stentavano a vivere, ma riuscivano a resistere e l’una tirava l’altra, nonostante la crisi. Poi, si è messa anche la pandemia, la chiusura delle scuole e quell’elenco di piccole attività continua ad assottigliarsi ogni giorno e il rischio estinzione incombe sui pochissimi negozi rimasti in vita.

A Santa Maria da mesi non c’è più una salumeria. Per i beni di prima necessità, insomma, bisogna allontanarsi dal rione e ci vuole necessariamente la macchina per fare la spesa: da parco Aurora a via Mazzini non c’è nulla. I più anziani ricordano ancora la storica salumeria di Gigino Lacerra. Quest’anno, la «latteria» vicino alla Polizia, come la chiamavano gli abitanti di Santa Maria, e il mercato coperto, il Market Lucano di piazzale Abruzzo, dove Leonardo Pesce aveva già passato la mano cedendo l’attività, hanno definitivamente chiuso i battenti quest’anno.

«Ci vorrebbe davvero una salumeria nel rione - sottolinea Miriam Larocca, dipendente del Forno a legna di Abriola di Manzi - il pane va bene, i clienti fissi non mancano. Abbiamo cominciato a vendere qualche altro articolo: latte, legumi, marmellate, ma un piccolo negozio di alimentari ci voleva. I nostri clienti ne sentono la necessità».
«Sono cresciuto in questo rione, vivevo a via Ciccotti, vengo ad acquistare il pane - dice Michele Condelli -. Va fatto qualcosa per rivitalizzarlo». Invece «è un lento morire - commenta Maria Grazia Vaccaro, dipendente del bar Giacummo-Vaccaro - con 40 anni di attività, tiriamo avanti e stringiamo i denti». Resiste anche l’edicola di Rocco Lorusso, con i suoi giornali, «il pane quotidiano».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie