Mercoledì 05 Agosto 2020 | 12:08

NEWS DALLA SEZIONE

SANITÀ
La testa degli ospedali a Potenza, ma l'Asl l'unica farà capo a Matera

La testa degli ospedali a Potenza, ma l'Asl l'unica farà capo a Matera

 
In Basilicata
Tempa Rossa, domani test sulle valvole di sicurezza

Tempa Rossa, domani test sulle valvole di sicurezza

 
INFRASTRUTTURE
Genzano di Lucania, distretto G: al via lavori da 50 milioni

Genzano di Lucania, distretto G: al via lavori da 50 milioni

 
maltempo
Potenza, bomba d'acqua sulla città: si allaga un supermercato

Potenza, bomba d'acqua sulla città: si allaga un supermercato

 
UNIVERSITÀ

Unibas, facoltà di Medicina: ora studiano gli aspiranti rettori

 
IL CASO

I familiari del centauro morto a Melfi: il manager Kawasaki va processato

 
Automobilismo
Melfi, va al campano Salvatore Venanzio il primo slalom nazionale del Vulture

Melfi, va al campano Salvatore Venanzio il primo slalom nazionale del Vulture

 
la scoperta
Potenza, un bazar della droga nel centro d'accoglienza: arrestato 38enne nigeriano

Potenza, un bazar della droga nel centro d'accoglienza: arrestato 38enne nigeriano

 
Tragedia
Vinovo, guardia giurata di Vietri di Potenza uccide la compagna e si toglie la vita

Guardia giurata di Vietri di Potenza uccide la compagna in Piemonte e si toglie la vita

 
L'INVENZIONE
Potenza, mascherina e disinfettante tutto a portata di borsetta

Potenza, mascherina e disinfettante tutto a portata di borsetta

 
TURISMO
Basilicata, il bonus vacanze si rivela un mezzo flop

Basilicata, il bonus vacanze si rivela un mezzo flop

 

Il Biancorosso

serie c
Bari, quanta folla agli arrivi: centrocampo da ridisegnare

Bari, quanta folla agli arrivi: centrocampo da ridisegnare

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatIL PROGETTO
Andria, discobook niente più attese

Andria, ecco «Discobook»: niente più attese per entrare nei locali, l'idea di uno studente

 
PotenzaSANITÀ
La testa degli ospedali a Potenza, ma l'Asl l'unica farà capo a Matera

La testa degli ospedali a Potenza, ma l'Asl l'unica farà capo a Matera

 
MateraL'EROSIONE
Metaponto, il maltempo taglia la spiaggia

Metaponto, il maltempo taglia la spiaggia: lidi in ginocchio

 
TarantoIL FURTO
Gru Mittal, ladri in azione, portati via i cavi elettrici

Taranto, incidente Gru Mittal: ladri in azione, portati via i cavi elettrici

 
BrindisiAMBIENTE
Brindisi, in un solo mese i Cc scoprono 18 discariche abusive

Brindisi, in un solo mese i Cc scoprono 18 discariche abusive

 
Foggiacaporalato
Foggia, sanatoria solo per le badanti: tutto inutile nelle campagne

Foggia, sanatoria solo per le badanti: tutto inutile nelle campagne

 
Bariestate
Addio pesce fresco: il fermo fino al 20 agosto

Bari, addio pesce fresco: il fermo biologico fino al 20 agosto

 

i più letti

nuove povertà

Problemi economici: 2 lucani su 10 rinunciano a curarsi

È il dato più alto in Italia: i cittadini sono meno propensi alla prevenzione

sanità medici salute

Sanità

Il 21,4% dei cittadini lucani rinuncia alle cure per questioni di natura economica. Un dato superiore alla media nazionale (che è del 17), anche se ciò che maggiormente preoccupa è che solo il 46,4 dichiara di aver fatto negli ultimi 2 anni esami ed analisi di propria iniziativa, a fronte del 62,6% della media nazionale e del 61,6 di quella del sud. È il dato più alto a livello nazionale, visto che in tutte le altre regioni la propensione alla prevenzione è ben più alta che in Basilicata. È quanto emerge dall’indagine Tech4Life, voluta da Confindustria Dispositivi Medici, Federazione di Confindustria che rappresenta le imprese dei dispositivi medici, e realizzata da Community Media Research. In pratica, quindi, 2 cittadini su 10, nella nostra regione, dichiarano di non potersi permettere cure e analisi, ma, come anticipato, il dato più preoccupante è quello della prevenzione, con 6 lucani su 10 che, nell’ultimo biennio, non hanno fatto esami medici. Normale, a questo punto, che i cittadini lucani si affidino a internet per questioni di salute in maniera omogenea rispetto alla media italiana (il 57% lo ha fatto almeno una volta contro il 57,1 della media italiana): è un dato rilevante, che mostra come più di 1 cittadino su 2 si affidi a internet per informarsi sulla propria salute. Ampliando lo sguardo all’intero Mezzogiorno, si scopre che quasi il 62% dichiara di essersi affidato a internet per diagnosi e cure.

Dall’indagine emerge anche che i cittadini del Mezzogiorno sono meno propensi alla prevenzione rispetto alla media nazionale (61,6% ha fatto esami di propria iniziativa negli ultimi 2 anni contro il 62,6 della media nazionale), ma hanno una propensione verso la medicina predittiva: il 52,3% farebbe esami per predire l’insorgenza di malattie croniche o degenerative contro il 48,5 della media nazionale. Inoltre, rispetto all’autopercezione del proprio stato di salute, coloro che risiedono nelle regioni del sud risultano essere meno ottimisti degli altri italiani: il 79,5% si ritiene in buono stato (contro l’80,6 degli italiani) e il 3,4% non si sente in forma (2,7 è il dato nazionale). I meridionali, però, sono però più disponibili a condividere i propri dati personali per finalità di ricerca. I «contrari» a livello nazionale sono il 59,4%, per lo più adulti (66,9 è over 55), e vivono maggiormente nel Nord Est (67,1), mentre a Sud i contrari sono solo il 54,3%. Dati che non sono solo sintomatici di quanto sia crescente e difficoltoso a volte il rapporto dei lucani con la sanità, i suoi costi e tutto quello che concerne questo mondo, ma che si ricollegano a quelli contenuti nel «Rapporto 2019-Donare per curare. Povertà sanitaria e donazione farmaci» redatto dal Banco Farmaceutico. Dal quale si evince che, anche nella nostra regione, il numero di individui in povertà assoluta continua ad essere elevato. Per capirci, è raddoppiata rispetto al 2007. Diminuisce, invece, la povertà relativa, quella che indica in modo più ampio le diseguaglianze calcolate in termini di consumi. Dopo il picco dello scorso anno, infatti, è passata da 12,3% a 11,8.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie