Mercoledì 20 Novembre 2019 | 17:33

NEWS DALLA SEZIONE

il siderurgico
Il caos ex Ilva contagia anche l'Ente Irrigazione Lucano

Il caos ex Ilva contagia anche l'Ente Irrigazione Lucano

 
il giallo
Potenza, morta in casa sepolta da rifiuti ed escrementi: è mistero

Potenza, morta in casa sepolta da rifiuti ed escrementi: è mistero

 
dissesto idrogeologico
Basilicata: frane, opere bloccate, a rischio 95 milioni di euro

Basilicata: frane, opere bloccate, a rischio 95 milioni di euro

 
la classifica
Potenza e Matera le più vivibili nel Meridione, ma perdono punti

Potenza e Matera le più vivibili nel Meridione, ma perdono punti

 
il personaggio
Potenza, il Capodanno Rai ha cambiato la vita a Peppone, mito dello street food

Potenza, il Capodanno Rai ha cambiato la vita a Peppone, mito dello street food

 
l'indagine
Potenza, parrucchiere 58enne violenta giovane dipendente: ai domiciliari

Potenza, parrucchiere 58enne violenta giovane dipendente: ai domiciliari

 
Giustizia
Potenza, si insedia il nuovo procuratore aggiunto Cardea

Potenza, si insedia il nuovo procuratore aggiunto Cardea

 
l'operazione
Potenza, polizia sequestra 1kg di marijuana, cocaina ed eroina: arrestati 2 nigeriani

Potenza, polizia sequestra 1kg di marijuana, cocaina ed eroina: arrestati 2 nigeriani

 
gestione dei rifiuti
Basilicata, Cassazione: «La Regione può avere ancora gli inceneritori»

Basilicata, Corte Costituzionale: «La Regione può avere ancora gli inceneritori»

 
La città che cambia
Potenza, riaperto al traffico il ponte di Montereale

Potenza, riaperto al traffico il ponte di Montereale

 
Petrolio lucano
Bardi: «Con Eni piena condivisione su rinnovo, aiuterà città colpite da maltempo»

Bardi: «Con Eni piena condivisione su rinnovo, aiuterà città colpite da maltempo»

 

Il Biancorosso

serie c
Frattali, sacrificio necessario: il Bari ha un super «guardiano»

Frattali, sacrificio necessario: il Bari ha un super «guardiano»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Baril'iniziativa
Accudire colonie feline: a Bari un corso per «gattari»

Accudire colonie feline: a Bari un corso per «gattari»

 
Foggianel Foggiano
Manfredonia, sigilli a cantiere navale senza autorizzazioni

Manfredonia, sigilli a cantiere navale senza autorizzazioni

 
Potenzail siderurgico
Il caos ex Ilva contagia anche l'Ente Irrigazione Lucano

Il caos ex Ilva contagia anche l'Ente Irrigazione Lucano

 
Leccela svolta
Dj salentino impiccato nel 2015, perizia: «Il cellulare era da un'altra parte»

Dj salentino impiccato nel 2015, perizia: «Il cellulare era da un'altra parte»

 
MateraLa protesta
Matera, operai FerroSud salgono su tetti della fabbrica: «Siamo disperati»

Matera, operai Ferrosud salgono su tetti della fabbrica: «Siamo disperati»

 
BariIl caso
Appalti truccati in Puglia, ex assessore Caracciolo indagato per corruzione

Appalti truccati in Puglia, ex assessore Caracciolo indagato per corruzione

 
Brindisispettacoli
PalaEventi Brindisi, c'è il 'Sì' della Soprintendenza

PalaEventi Brindisi, c'è il 'Sì' della Soprintendenza

 

i più letti

nel potentino

Latronico, installata prima gabbia per frenare l'invasione dei cinghiali

Il provvedimento anche per evitare il diffondersi di malattie infettive

Latronico, installata prima gabbia per frenare l'invasione dei cinghiali

E’ stata istallata, a Latronico, la prima gabbia per cercare di catturare i cinghiali che si avvicinano al centro urbano. La cittadina termale, suo malgrado, è diventata un po’ il simbolo dell’allarme del pericolo cinghiali perché proprio a Latronico è capitato che per diverse sere consecutive dei cinghialotti siano stati visti indisturbati vagare nella piazza principale del paese.
Per questo, dopo alcune riunioni in Prefettura assieme agli altri sindaci, il primo cittadino di Latronico Fausto De Maria aveva condiviso un’ordinanza sindacale contingibile ed urgente per catturare i cinghiali all’interno del nucleo urbano attraverso le gabbie, e poi collaborare con i selecontrollori per monitorare le aree su cui intervenire. «A Latronico – ha fatto sapere De Maria – è stata allestita la gabbia per catturare i cinghiali nel primo punto nei pressi del nostro centro urbano. Un ringraziamento alla polizia ambientale regionale e al dipartimento Ambiente della regione Basilicata e alle forze dell’ordine. Un ringraziamento poi va ai cacciatori e ai selecontrollori che stanno collaborando con noi per superare questa emergenza. Non molliamo sul problema, solleciteremo sempre tutti gli enti competenti a fare la loro parte».

Chi si occuperà della cattura dovrà comunicarlo alle forze dell’ordine, così come dovranno essere resi noti i giorni in cui si effettueranno i prelievi che, ovviamente, dovranno svolgersi «nel pieno rispetto delle tecniche generalmente utilizzate in questi casi». Tra le ragioni alla base dell’adozione del provvedimento, accanto al bisogno di evitare «danni all’agricoltura e alla viabilità», anche le necessità di «tutela dell’incolumità pubblica e privata», e di impedire «il diffondersi di specifiche malattie infettive». Si tratta di una sperimentazione che si è resa necessaria in seguito ai diversi episodi degli ultimi mesi e che, come ha spiegato il sindaco, è stata possibile con una collaborazione con un’azienda che in un’altra area della Basilicata ha utilizzato già questo sistema e che si occuperà di provvedere, secondo legge, alla macellazione dei cinghiali. L’idea di catturare questi animali con le gabbie non è nuova in Italia.

Il consiglio comunale di Penne, in Abruzzo, l’8 maggio scorso, ha approvato un regolamento per ridurre il numero di cinghiali nella riserva regionale Lago di Penne, gestita dalla cooperativa Cogestre, tramite l’adozione di recinti di cattura (’associazione Cospa aveva annunciato di aver presentato una segnalazione alla Procura della Repubblica di Pescara). Stessa cosa, anche se qualche anno prima (nel 2013) a Genova.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie